Google+
Inserisci qui sotto un articolo o pro-memoria, possibilmente con foto, che intendi pubblicare.
Si prega di compilare i campi richiesti.
Importante: ricorda che sei esclusivo responsabile di quanto riporti; è vietata ogni forma offensiva
In evidenza su #TR-News ☏0823862832 ✉info@tr-news.it

Caiazzo. Comune: nuovo bilancio, nuova stagione per la maggioranza: parola del sindaco

Entusiasta per l'avvenuta approvazione del bilancio preventivo per il corrente esercizio, il sindaco Stefano Giaquinto preannuncia il decollo di una ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Cordoglio per la morte del sottufficiale Giorgio Ruggieri, padre del mancato sindaco Michele

All'età di 90 anni è venuto a mancare in Lecce l'ex sottufficiale della Benemerita Giorgio Ruggieri, adorato genitore ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Calcio locale: seconda categoria per l'ASD, vincitrice assoluta del campionato

Impresa riuscita per l'ASD Caiazzo, compagine che, alla sua prima esperienza, si è laureata campione del girone B di Terza Categoria.   Nell’ultima giornata ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Franco Pepe Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica: insignito il 2 giugno da Mattarella

Non finisce mai di stupire il "re della pizza" che probabilmente sarebbe sindaco ideale per Caiazzo, capace di ...

Leggi tutto >>

Da Caiazzo a Lecce Franco Pepe, miglior pizzaiolo del mondo, per inaugurare 'FoodExp 2019'

Tra i grandi nomi della cucina spicca  quello dell’artigiano della pizza, Franco Pepe, al "FoodExp 2019" di Lecce. Torna, nell’edizione 2019, ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Calcio locale: piazza d'onore contesa fra 'Mitraeum' e Carano se 'ASD' vince a S. Leucio

Decisivo per la promozione, per i caiatini di mister Di Rienzo, l'incontro di domenica con la "Real Colonia" ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Comune: mercoledì 17 aprile consiglio fondamentale per il futuro dell'ente

D'intesa col sindaco Stefano Giaquinto, la presidente Ida Sorbo ha convocato il civico consesso caiatino per le ore ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Le origini del fascismo in Terra di Lavoro 'spulciate' domenica dall'Associazione Storica

Domenica 14 aprile 2019 dalle ore 18, presso la sede dell'associazione Storica del Caiatino, in piazza Ex Verdi, l'associazione Storica del Caiatino ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Comune denunciato da ex dipendente 'scansa' maxi condanna grazie all'avvocato De Crescenzo

Condannata anche al pagamento delle spese una ex dipendente che, lamentando ingiusto "mobbing", aveva trascinato in giudizio il Comune, ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Basket: non perde colpi il CSI che, sebbene già promosso, 'stende' anche la 'Virtus Neapolis'

A promozione acquisita continua inesorabile la marcia vincente del Csi Caiazzo Basket. Ventiduesima vittoria su ventitré incontri disputati e quindicesima ...

Leggi tutto >>

CAIAZZO. Tempo due anni e sorgerà il nuovo Isiss in via Caduti sul Lavoro. Lo assicura l’assessore provinciale Stefano Giaquinto

Pubblicato il 1 Marzo 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Il nuovo plesso che dovrà ospitare Liceo e Geometra, sorgerà in via Caduti sul Lavoro ed è stato definitivamente finanziato dalla Provincia…
La Provincia di Caserta, delegata in materia di pubblica istruzione ed edilizia scolastica almeno per quanto riguarda gli edifici scolastici superiori sta accelerando i tempi per avviare i lavori entro questa primavera per due importanti edifici scolastici, Marcianise e Caiazzo da tempo auspicati dalla popolazione locale ed in particolare dagli studenti del territorio. Il Presidente Zinzi da per scontato che il settore edilizia scolastica sara nelle condizioni di avviare i lavori nei prossimi giorni per entrambi i cantieri, ognuno ha vissuto una storia tecnica – amministrativa che a giorni ne vedrà la fine dell’iter burocratico, con l’inizio dei Lavori. E sull’istituto da realizzare a Caiazzo città dell’assessore Provinciale Stefano Giaquinto, che non poco, già da Sindaco,  si e battuto per avere questa nuova costruzione interviene a sostegno della istituzione scolastica Caiatina , ossia il liceo scientifico a cui e destinata la costruzione del nuovo plesso. Il Liceo Scentifico di Ciazzo vanta una storia di lungo corso ed oggi piu che mai necessita di avere una struttura idonea da poter consentire la migliore formazione scolastica, bisognerà nei prossimi anni fare una campagna di sensibilizzazione verso i giovani studenti specie caiatini e le loro famiglie affinché gli sforzi dei tanti non siano vani, con la costruzione del nuovo edificio ove i tempi di esecuzione certi e restrittivi che prevede già nel 2016 la consegna dell’opera, avvierà un nuovo corso a questa istituzione scolastica, certamente anche alla ricerca di nuovi indirizzi. Intanto per il nuovo anno scolastico 2015/2016 al settore pubblica istruzione della Provincia risultano iscritti piu di 15 unita tali da consentire il normale avvio delle attività scolastiche. Probabile che le voci di questi giorni di non iscritti si riferiscono alla popolazione scolastica residente , ma e ovvio che tutte le istituzioni scolastiche non vivono dei propri residenti, sarebbe come dire che a Caserta, Aversa o Piedimonte frequentano solo residenti, insomma impossibile. Aggiungo anche una riflessione, la nuova costruzione a Caiazzo del istituto superiore localizzata nei pressi della stazione ferroviaria e delle scuole medie caiatine e di buon auspicio, inoltre non dovrà essere visto per il centro storico in modo negativo il futuro trasferimento, bensì credo il contrario e una grande opportunità per l’amministrazione Comunale poter utilizzare l’edificio che oggi ospita il liceo scientifico dato in fitto alla Provincia (35.000,00 euro l’anno) per attività diverse che venga utilizzato per l’intero arco della giornata e non per il solo tempo delle lezioni ovvero per mezza giornata e da studenti ed in più, non solo per 190 giorni, di attività dell’ anno scolastico ma bensì per tutte le ore del giorno e tutti i giorni o quasi dell’anno. Restano due anni per riflettere

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: CAIAZZO. Tempo due anni e sorgerà il nuovo Isiss in via Caduti sul Lavoro. Lo assicura l’assessore provinciale Stefano Giaquinto.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Pietramelara. Pizzaiolo strappa agli americani il ‘Guinness’ per il lancio della ‘Margherita’

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

pietramelara-11x15-guinnessman-1Pochi giorni fa è arrivato a Pietramelara, direttamente da Londra, il certificato

ufficiale del Guinness World Record.

Il glorioso attestato del record mondiale è stato conferito ad Andrea Palmieri, pizzaiolo proprio a Pietramelara ma originario di Sparanise.

Palmieri ha ricevuto un certificato di partecipazione ad un importante evento del Guinness World Record svoltosi nel settembre 2014 al Palapartenope di Napoli.

Con 278 persone a lanciare un panetto di pizza in aria, Napoli batté il record mondiale sulla pizza margherita detenuto dagli americani (265 persone nella città di Los Angeles nel mese di giugno a lanciare contemporaneamente altrettante pizze).

Al Guinness World Record di Napoli partecipò anche Andrea Palmieri, proprietario della pizzeria ‘Pizza Express’ di Pietramelara.

Il giovane pizzaiolo 24enne, insieme a tanti altri provenienti da tutta Italia, portò a casa una medaglia e un attestato.

Ora è arrivato pure il certificato di partecipazione del Guinness World Record (nella foto).

Dopo qualche mese di attesa, sono molto felice di avere tra le mani l’attestato ufficiale.

Voglio ringraziare il mio carissimo amico Marco Amoriello, detto il Guappo, per avermi dato l’opportunità di partecipare a questo storico evento” ha dichiarato con soddisfazione Andrea.

Il primato fu certificato dal giudice del Guinness World Record, Lorenzo Veltri.

(Andrea De Luca)

via(921) Gosta Tr-news Caiazzo.

Archiviato in:Attualità (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Da Caiazzo nel Mondo Franco Pepe Maestro di Pizza in TV – Video

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Pepe-15x10-Franco-frame-rai-world-1rinandi+benedetta-11x15-pepe+francco-11In America, Australia, Asia e Africa lo hanno gia’ visto

in quanto e’ andato in onda su Rai Italia nel mondo mercoledi 18 Febbraio e dalle numerose mail ricevute e’ stato un grandissimo successo.

Oggi tocca a tutti noi apprezzare quanto di buono sta facendo per se’ e per la sua Terra un pazzo Pizzaiolo di Caiazzo dell’Alto Casertano.

Maestro, Filosofo, Professore della pizza e tanti altri aggettivi attribuitili ma lui si fa chiamare semplicemente Franco Pepe che al massimo accetta il nomignolo di “visionario” e noi tutti, amici e non, possiamo solo dirgli “Grazie” per il messaggio sano e positivo di Caserta che porta e difende a denti stretti nel mondo.

L’intervista e’ molto ma molto bella anche per la bravura che ho sempre pubblicamente dichiarato di una vera professionista della televisione italiana Benedetta Rinaldi, una delle pochissime giornaliste-conduttrici che si sono conquistate il posto per merito.

In questi 11 minuti la signora Pizza in tutte le sue sfumature, la storia della famiglia Pepe, Caiazzo e dintorni, il filmato “Ci vuole un seme” di Loretta Cavallaro, l’agronomo Vincenzo Coppola e il suo lavoro di recupero di semi, la Mozzarella di Bufala Campana DOP, Il Conciato Romano, Le Strade della Mozzarella di Albert Sapere e Barbara Guerra a Parigi, Spacca Napoli Pizzeria di Jonathan Goldsmith a Chicago e tanto ma tanto altro, anche quello non citato e’ in ogni caso protagonista, perche’ chi semina onesta’ e bonta’ fa il bene comune.

Godetevi il video estratto dal sempre disponibile e mitico Francesco Mazzocco e in ogni dove e parte del mondo sempre W la Campania e W l’Italia.

Buona domenica!

Per video intervista integrale cliccare sulla foto

(Manuel Lombardi – Il Contadino 2.0  – via  (News archiviata in TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: Da Caiazzo nel Mondo Franco Pepe Maestro di Pizza in TV – Video.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Piana M.Verna. Il ‘re’ del formaggio ‘Conciato Romano’ entusiasta della ‘MasterChef’ finalista Amalia Falco

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

falco-15x12-amalia+masterchef-12Lombardi-11x15-Manuel-conciato-2Sei entrata dalle selezioni in punta di piedi

e tra le tante immagini che ti vedono protagonista in cucina ho scelto questa con il tuo Roberto perche’ non solo e’ quella della puntata in cui indossi per la prima volta l’ambito grembiulino di MasterChef Italia, ma e’ molto ma molto significativa e ti spiego il perche’.

La cucina quella ricca di contenuti se fatta con “amore e rispetto” verso l’ingrediente che si vuole utilizzare ti regala risultati eccezionali.

Siamo abituati molte volte a giudicare un piatto per la sua estetica e la quantita’ e ci dimentichiamo che l’aspetto piu’ importante e’ il sapore e l’esaltazione completa senza riduzioni e scorciatoie dell’ingrediente utilizzato.

Leggi queste parole come metafora sui luoghi comuni e fanne tesoro.

Nel percorso che ti ha portato alla finalissima del 5 marzo cara Amelia Falco ci sono tutti questi importanti dettagli che hanno prevalso sulle strategie degli altri concorrenti.

Che sei brava, per chi aveva ancora dubbi l’esterna di ieri sera ce l’ho ha ancora confermato con il tuo piatto Anatra con miele e spezie e salsa alla diavola, Annie Feolde, executive chef dell’Enoteca Pinchiorri, 3 stelle Michelin da giudice lo ha stra apprezzato e sei andata dritta alla meritatissima finale.

Ma in questo mondo non basta essere solo tecnicamente bravi ci vuole quell’ingrediente che ti da quel plus vincente, l’umilta’ e il mettersi sempre in gioco si perche’ non si finisce mai di imparare e tu hai tutte queste carte per iniziare, si iniziare perche’ sai bene che e’ solo l’inizio da adesso in poi.

Come andra’ andra’ la finale e’ gia’ tantissimo vederti li’ tra Stefano e Nicolo’ ma cara Amelia Falco hai dimostrato a tutti noi che l’amore per la vita, per il tuo meraviglioso Roberto, per i valori della tua famiglia, per la tua Piana di Monte verna, per i tuoi amici e per la tua Campania sono ancora validi punti di riferimento e modelli sani da mettere sempre in valigia per iniziare qualsiasi “viaggio” alla conquista del mondo.

Ci stai rappresentando alla grande e siamo orgogliosi di te.

Grazie!

(Manuel Lombardi – via (495) Facebook Messaggi)

Archiviato in:Attualità (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

***ESITO DEL VOTO ORDINE DEGLI AVVOCATI*** Trombati tutti i legali dell’Alto Casertano candidati nelle varie liste, eccezion fatta per Carlo Grillo, eletto con il presidente uscente Sandro Diana

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Un esito che ha lasciato davvero strabiliati gli stessi avvocati. Finisce l’epopea dell’avvocato Elio Sticco, rimasto senza neanche un rappresentante. Tutti i seggi alla lista vincente di Alessandro Diana. A casa gli avvocati Mauro D’Isa di Alvignano e Ivana Gagliardi di Raviscanina candidati con Sticco. Anche Teodolinda Stocchetti di San Gregorio Matese resta a piedi…
L’esito del voto per il rinnovo del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere ha visto la vittoria schiacciante, con percentuali bulgare, della lista dell’attuale  presidente Alessandro Diana. Addirittura tutti i seggi andrebbero alla sua lista: ciò significa che l’egemonia Sticco è completamente finita, essendo rimasto senza rappresentanti e, la terza lista “Legalis Opera” capitanata da Adolfo Russo è andata anche peggio. Per quel che interessa l’Alto Casertano, gli avvocati candidati, tranne Carlo Grillo, sono stati letteralmente trombati. si tratta di Mauro D’Isa di Alvignano e Ivana Gagliardi di Raviscanina, candidati con Sticco e Teodolinda Stocchetti, candidata nella lista di Russo.

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ***ESITO DEL VOTO ORDINE DEGLI AVVOCATI*** Trombati tutti i legali dell’Alto Casertano candidati nelle varie liste, eccezion fatta per Carlo Grillo, eletto con il presidente uscente Sandro Diana.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Caiazzo. ‘Troupe’ Rai sabato 28 in città per programmare il TG itinerante del 7 marzo

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

marziale_10x15-rosanna-mozzarelle-1tom-tricolore-2014A poche ore dalla ribalta internazionale favorita sui canali RAI dall’estro della chef Rosanna Marziale,

(nella foto a destra) che ha tenuto banco anche nella puntata di “GeoGeo” trasmessa giovedì 26 febbraio dalla terza rete nazionale, sabato 28 febbraio le telecamere Rai sono tornate a occuparsi della città del buon vivere con Pasquale Piscitelli che, per la sede regionale della Campania, ha programmato nel centro antico, col sindaco Tommaso Sgueglia ed altri caiatini, la registrazione di un servizio che sarà trasmesso in coda all’edizione pomeridiana del TG regionale di sabato 8 marzo nel contesto del TG itinerante Rai.

Continua dunque il periodo mediatico positivo per Caiazzo, deve presumersi non solo per caso coincidente al cambio della squadra chiamata dal sindaco Tommaso Sgueglia a guidare con lui la gestione dell a macchina politica comunale.

Archiviato in:Attualità (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Caiazzo. Mostra fotografica sui personaggi della frazione SS. Giovanni e Paolo

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

caiazzo-mostra-10x15-matarazzo-ss+giovanni-1Ancora una volta si deve a Luca Sorbo l’iniziativa in programma nel pomeriggio di sabato

28 febbraio presso il bar “H Tascillo” di SS.Giovanni e Paolo dove, alle ore 19 di sabato 28 febbraio, sarà inaugurata un’interessante mostra fotografica di Domenico Matarazzo incentrata su volti e personaggi dell’amena e popolosa frazione caiatina.

Mostra particolarmente ricca ed interessante, perché compendia l’appassionata opera di collezione attuata in vari lustri dediti all’hobby della fotografia che, proprio grazie ala benemerita opera di Luca Sorbo ed altri appassionati caiatini, vede sempre più persone interessarsi ed impegnarsi per documentare ogni squiarcio dell’incantevole paesaggio caiatino, come dimostrato in articolare dal gruppo Facebook “I miei ricordi di Caiazzo”, fondato da Geppino De Rienzo e del quale lo stesso Sorbo è amministratore iper attivo.

Tutti sono invitati a visitare la mostra, che si prospetta come la prima di una lunga serie, anche nei giorni successivi a quelli dell’inaugurazione, presso il bar ubicato nel centro storico di SS. Giovanni e Paolo.

Un’occasione per incontrarci e condividere con Domenico Matarazzo il suo legame con San Giovanni e Paolo.

Una galleria di ritratti in cui la perizia tecnica riesce a raccontare amicizie profonde ed emozioni sincere.

Questa è solo la prima puntata con gli sguardi d’affetto di Domenico, che prossimamente esporrà altri ritratti.

CALENDARIO MOSTRE 2015

– Domenico Matarazzo 28 febbraio;
– Mario Califano 11 aprile:
– Angelo Giannetti 23 maggio;
– Antonio Giannelli 27 giugno;
-Mario Mariano 18 luglio;
– Luca Sorbo 3 ottobre;
– Franco Sangiovanni 14 novembre;
– Geppino Di Rienzo 12 dicembre

(Luca Sorbo)

Archiviato in: (News archiviata in TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: Caiazzo. Mostra fotografica sui personaggi della frazione SS. Giovanni e Paolo.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

ALIFE/BIODIGESTORE. Ci scrive un professionista da Bologna che difende a spada tratta la tesi di Pietro Cornelio. E’ un pilota di aerei ed è anche egli un ingegnere

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

“Mio cugino Pietro sta cercando solo di far capire ad un’intera comunità che la sua tesi salvaguarda il territorio e la cittadinanza. Ma non è stato volutamente o involontariamente capito…” Così ci scrive il signor Roberto Busi…
questa lettera ci è pervenuta al nostro portale attraverso la sezione commenti. La pubblichiamo integralmente.
“””Vi scrivo dalla provincia di Bologna, mi chiamo Roberto Busi e sono il cugino di Pietro. Con Pietro stiamo seguendo alcuni progetti innovativi come un motore che va ad acqua (esattamente il 50/60% acqua e il resto benzina), un prodotto super ignifugo che non si deteriora se soggetto a fiamma fino a 1200/1300° C, celle a Ossidrogeno (miscela di gas di idrogeno e ossigeno, ndr), etc. etc. etc.. Questo per dire cosa? Che Pietro è uno studioso e attento scienziato che vuole proporre sicuramente qualcosa per la sua e mia terra, che non provochi danni ambientali, che sia di aiuto per la popolazione locale e che faccia bene alle casse del proprio Comune di Alife. Ora che voi perdiate tempo in sciocche e inutili litigate ci sta. Ma restano sciocche e inutili battute e fanno perdere solo tempo. Ma fate come credete. Ora vi faccio una domanda molto semplice: se Pietro avesse qualche interesse personale (tipo una mazzetta, giusto per parlare chiaro) nel progetto non sarebbe logico che spingesse nella creazione di un super impianto? Magari anche da 2 o 5 Megawatt? Invece sta proponendo un impianto che possa servire tre o al massimo quattro comuni locali, da 25000 persone e da 100 Kw. Magari modulabile e implementabile dove tutto, ma proprio tutto viene fatto alla luce del sole. Spese e investimenti compresi. E invece che state a fare? A perdere tempo in stupide e inutili disquisizioni. Come la laurea di Pietro. Ma chissenefrega della laurea che tra l’altro possiede? Perché non organizzate un incontro ad Alife con Pietro come relatore dove spiega le sue tesi e magari gli parlate dal vivo, “vis a vis”, senza nascondersi dietro inutili anonimati? E gli ponete poi domande serie e sensate? Anch’io scelgo spesso di non vantarmi di quello che sono o che faccio, ma siccome sembra che per avere credito su questo blog bisogna dire chi si e/o cosa si fa. Vi dico che sono un Comandante di volo in Alitalia su Airbus A320 e, come Pietro, adoro la tecnologia quando è verde e quando serve. Non mi reputo quindi uno stupido, se me lo concedete. Quindi mettete da pare le invidie verso l’intelligenza e la professionalità di chi ha studiato e studia tuttora, incontratevi e discutete con Pietro. Che tra l’altro collabora già con il comitato del no ad una centrale enorme ed inutile per le vostre esigenze locali. Vi premetto che non darò credito e/o risposta a risposte anonime che cercano solo di creare tensione invece di cercare di risolvere il problema con intelligenza e serietà professionale. D’altronde sono convinto che chi risponde in maniera inutile solo per livore personale non ha certo le qualità per fare e arrivare dove io e Pietro siamo arrivati. Semplicemente lo considero una nullità. Un saluto dal nord.”””
Roberto Busi

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ALIFE/BIODIGESTORE. Ci scrive un professionista da Bologna che difende a spada tratta la tesi di Pietro Cornelio. E’ un pilota di aerei ed è anche egli un ingegnere.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

PIETRAMELARA. Il giovane pizzaiolo Andrea Palmieri, ad appena 24 anni entra nel “Guinness World Record”.

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Palmieri partecipò al Palapartenope di Napoli, unitamente ad altri 278 persone a lanciare un panetto di pizza in aria. Ha battuto il record mondiale sulla pizza margherita detenuto dagli americani…
Pochi giorni fa è arrivato a Pietramelara, direttamente da Londra, un certificato ufficiale del Guinness World Record. Il glorioso attestato del record mondiale è stato conferito ad Andrea Palmieri, pizzaiolo proprio a Pietramelara ma originario di Sparanise. Palmieri ha ricevuto un certificato di partecipazione ad un importante evento del Guinness World Record svoltosi nel settembre 2014, al Palapartenope di Napoli. Con 278 persone a lanciare un panetto di pizza in aria, Napoli batté il record mondiale sulla pizza margherita detenuto dagli americani (265 persone nella città di Los Angeles nel mese di giugno a lanciare contemporaneamente altrettante pizze). Al Guinness World Record di Napoli partecipò anche Andrea Palmieri, proprietario della pizzeria ‘Pizza Express’ di Pietramelara. Il giovane pizzaiolo 24enne, insieme a tanti altri provenienti da tutta Italia, portò a casa una medaglia e un attestato. Ora, è arrivato pure il certificato di partecipazione del Guinness World Record (nella foto). “Dopo qualche mese di attesa, sono molto felice di avere tra le mani l’attestato ufficiale. Voglio ringraziare il mio carissimo amico Marco Amoriello, detto il Guappo, per avermi dato l’opportunità di partecipare a questo storico evento”, ha dichiarato con soddisfazione Andrea. Il primato fu certificato dal giudice del Guinness World Record, Lorenzo Veltri.

Andrea De Luca

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: PIETRAMELARA. Il giovane pizzaiolo Andrea Palmieri, ad appena 24 anni entra nel “Guinness World Record”..

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

CAIAZZO. L’ex sindaco Stefano Giaquinto ancora contro il suo successore Tommaso Sgueglia: “Sei un traditore!” Continua il braccio di ferro tra i due leader politici

Pubblicato il 28 Febbraio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Non è stata per niente “indorata” la pillola del passaggio di consegne tra “Uniti Per Caiazzo” guidato dall’attuale assessore provinciale, ex primo cittadino ed ex vicesindaco anche in questa attuale amministrazione, col nuovo gruppo di maggioranza nato dalle ceneri di “Progetto per Caiazzo” retto da Antimo Cerreto… 
Il progetto amministrativo di Uniti per Caiazzo resta tuttora valido e forte nonostante il tradimento subito dal sindaco Tommaso Sgueglia che ha ribaltato i rapporti di forza in seno al Consiglio comunale, facendo diventare maggioranza la minoranza di Progetto Caiazzo e relegando fuori dal governo cittadino colori che lo hanno portato a sedere sullo scranno più alto dell’ente di piazzetta sei Martiri Caiatini. Parole e pensieri dell’ex vice sindaco Stefano Giaquinto, ormai sempre più leader della opposizione all’amministrazione attuale espressione del neonato gruppo di Caiazzo Bene Comune. “Il sindaco Sgueglia ha tradito la volontà degli elettori, ma credo ancora nel progetto e nel mandato conferito a noi dagli elettori”, esordisce l’assessore provinciale all’agricoltura che preannuncia come d’ora in poi si cambia davvero nei rapporti politici cittadini, soprattutto all’indomani del primo consiglio comunale che è stato anche l’occasione per sancire il definitivo cambio di rotta del gruppo ‘Uniti per Caiazzo’. Il primo cittadino ed il gruppo di consiglieri che compongono la nuova opposizione in seno al consiglio viaggiano ormai su due binari separati, interrompendo un percorso avviato nel 2003. “La precedente esperienza amministrativa è terminata non per nostra volontà – afferma Giaquinto – anzi in passato in qualità di vicesindaco ho spesso evitato il commissariamento tenendo in piedi l’amministrazione nonostante fossero in molti a spingere per la caduta del sindaco ed il ritorno alle urne. È stato Sgueglia che ha cambiato le carte in tavola, tradendo la volontà degli elettori che nel maggio 2013 avevano votato e scelto la lista ‘Uniti per Caiazzo’ e noi adesso non possiamo che prenderne atto. Io ed i consiglieri del gruppo avevano creduto ed investito molto dal punto di vista umano e politico nel consolidato rapporto amministrativo che il sindaco Sgueglia ha voluto bruscamente interrompere, mostrando il suo vero volto, quello di traditore politico e dimostrando la propria incapacità ed inaffidabilità nel tenere fede ad un patto e nel rispettare il mandato ricevuto dai cittadini di Caiazzo”. Un gesto che ha fatto percepire le istituzioni “non come patrimonio di tutti, ma luogo di interessi privati da usare a proprio vantaggio”, attacca il consigliere comunale che, a nome del gruppo ‘Uniti per Caiazzo’, fa sapere di credere ancora nel mandato che “gli elettori ci hanno conferito ma prendiamo atto del tradimento politico fatto da altri che di fatto, contro la nostra volontà, ha sancito la fine del percorso amministrativo inaugurato alle ultime elezioni. Resto fermamente convinto della bontà delle scelta effettuata all’epoca, il nostro progetto era solido ed avrebbe potuto reggere alla sfida del tempo ed il fatto che il sindaco Sgueglia non sia stato capace di portare in fondo questo cammino nulla toglie alla bontà del progetto”. Alla luce di tanto, l’ex primo cittadino assicura che la compagine uscita vittoriosa dalle urne alle elezioni del maggio 2013 continuerà “ad esercitare a pieno titolo il nostro ruolo di rappresentanza della maggioranza degli elettori caiatini, lo faremo col senso di responsabilità che ci è proprio e nel solo ed esclusivo interesse dei cittadini e di chi nel maggio 2013, ancora una volta con il proprio consenso ha decretato la vittoria della lista ‘Uniti per Caiazzo’”.

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: CAIAZZO. L’ex sindaco Stefano Giaquinto ancora contro il suo successore Tommaso Sgueglia: “Sei un traditore!” Continua il braccio di ferro tra i due leader politici.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

© 2015 Teleradio-News ♥ mai spam o pubblicità molesta copyright - Tutti i diritti riservati - All Rights Reserved; Sviluppato da PSD to Wordpress; Disegnato da ; ; Realizzato da WordPress & Web Design Company per TeleradioNews
[ Vai all'inizio della pagina ] 115 queries, 1,619 seconds.