Author Archives: Teleradio News

Favori in cambio di voti. Le rivelazioni di Zagaria nel corso del processo ai politici

Francesco Zagaria, alias Ciccio e’ Brezza, l’imprenditore pentito legato alla cupola di Michele Zagaria e ritenuto dagli inquirenti referente del clan sulla zona di Capua, nel corso del processo a carico dei politici capuani ha riferito “Nel 2011 mi sono prodigato nella campagna elettorale di Carmine Antropoli, Marco Ricci e Guido Taglialatela

Dopo i primi appalti, ottenuti con tangenti, Zagaria ci aveva preso gusto e quindi decise di aiutare i politici “amici” per la tornata elettorale, vinta poi dalla coalizione di Antropoli con percentuali bulgare, del 2011. Il presunto scambio elettorale avveniva in due modalità: soldi e lavoro in cambio dei voti.

I miei operai erano quasi tutti di Sant’Angelo in Formis e con i loro voti ho favorito Antropoli ed gli altri due. Li aiutai perchè dovevo lavorare” – “diedi 6-7mila euro a Marco Ricci a cui si aggiungevano i soldi per pagare qualche bolletta di cittadini che non poetevano pagare. Ricci ci teneva particolarmente ad una candidata a cui procurai una quarantina di voti. Antropoli, invece, mi indicò un altro candidato, un poliziotto“.

Sulla sua capacità di penetrazione nelle faccende elettorali, Zagaria ha ribadito di conoscere molte persone “a Capua si sapeva che comandavo ovunque“. Per questo avrebbe anche aiutato molte persone in difficoltà: “se avevano bisogno gli davo soldi così poi potevo chiedergli un favore“.

Alle elezioni del 2016 Zagaria sarebbe intervenuto minacciando un candidato per farlo ritirare. La minaccia, con tanto di schiaffi, venne fatta nello studio medico di Antropoli. Di questa accusa, da cui nasce il processo che vede l’ex sindaco alla sbarra per concorso esterno in associazione mafiosa, Zagaria riferirà nel corso della prossima udienza quando si completerà l’esame del pubblico ministero. Successivamente toccherà ai difensori contro esaminarlo.

L’articolo Favori in cambio di voti. Le rivelazioni di Zagaria nel corso del processo ai politici proviene da BelvedereNews.


Source: belvedere news

var url112000 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=112000”;
var snippet112000 = httpGetSync(url112000);
document.write(snippet112000);

Secondo appuntamento al centro Hermes, domani mercoledì 22, con il test audiometrico gratuito

Secondo open day sulle problematiche legate all’udito domani mercoledì, 22 gennaio, presso il centro medico polispecialistico Hermes di Casagiove. A distanza di oltre un mese dal primo appuntamento che tanto successo ha riscosso in termini di prenotazioni di visite, tanto d non riuscire a soddisfare lo scorso 11 dicembre tutte le richieste pervenute dai pazienti, la direzione sanitaria ha deciso di promuovere un nuovo focus sulle problematiche legate all’udito. Dalle ore 9.30 alle 13.00 del mattino e dalle 14.30 alle 17.30 del pomeriggio, personale medico specializzato domani accoglierà coloro che hanno problemi di udito e sottoporrà gli utenti prenotatisi al test, a cura di un tecnico audioprotesista.

“I pazienti in lista potranno effettuare gratuitamente un esame specifico che si svolgerà in due fasi: Audiometria tonale che è un test quantitativo che serve a capire quanto si sente, e Audiometria vocale, un test qualitativo che indica come si sente.

La nostra struttura poli-specialistica è impegnata da anni a garantire sempre maggiori servizi e risposte alle crescenti esigenze delle persone in ambito medico e diagnostico”, spiega Angela Sibillo, direttore sanitario del centro medico Hermes di Casagiove.

L’articolo Secondo appuntamento al centro Hermes, domani mercoledì 22, con il test audiometrico gratuito proviene da BelvedereNews.


Source: belvedere news

var url111995 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=111995”;
var snippet111995 = httpGetSync(url111995);
document.write(snippet111995);

S. Nicola la Strada. Spacciavano droga in villa: arrestati due stranieri e una donna di Morcone (BN)

Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti,

Casagiove. Problemi di udito? Visite audiometriche gratuite mercoledì 22 al centro ‘Hermes’

Secondo open day sulle problematiche legate all’udito mercoledì, 22 gennaio, presso il centro medico poli specialistico

Caserta. Università, Medicina: aspirante esclusa, ma riammessa grazie all’acume dell’avvocato Marotta

Ennesimo successo professionale per l’avvocato casertano Pasquale Marotta, specializzato in Diritto Amministrativo,

Ginestra: Dimentichiamo la delusione di domenica scorsa”

Queste le parole di mister Ginestra:in occasione della prossima gara interna che la Casertana giochera contro il Potenza.

” Sulla carta questa è una gara molto difficile – ha dichiarato l’ allenatore  rossoblu’-Sappiamo che loro stanno andando molto bene , ma a noi serve assolutamente fare risultato. Inutile parlare di punti persi oppure di torti arbitrali, l’unica strada che conosco per centrare l’ obbiettivo stagionale  è quella di lavorare e sudare. Sappiamo che sono una squadra molto pericolosa, dovremmo essere molto attenti. Sappiamo di avere una squadra molto giovane, ma adesso il tempo di errori individuali è finito non possiamo regalare altri punti, per fortuna c’è questa partita subito dopo la delusione di domenica, ci sarà utile per cercare di riscattarci.

L’articolo Ginestra: Dimentichiamo la delusione di domenica scorsa” proviene da BelvedereNews.


Source: belvedere news

var url111990 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=111990”;
var snippet111990 = httpGetSync(url111990);
document.write(snippet111990);

Caserta. ‘Lezione di legalità’ con la Benemerita per gli studenti del Quarto Scientifico ‘Diaz’

Nella mattinata di martedì 21 gennaio 2019, presso il Comando Provinciale Carabinieri

Da Piedimonte Matese a Sesto Campano per delinquere ed… essere arrestato 34enne

In Sesto Campano (IS), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile 

Prisco Perugino: diciannove anni dalla sua scomparsa

di CARMINE ELISEO

San Prisco- Quando fu inaugurata la “TIFATA BOXE” negli anni 70, Prisco Perugino era piccolo e frequentava i locali che inizialmente erano ubicati accanto al palazzo Mario Ventrone che ospita attualmente i Padri Oblati.

Il papà, Giuseppe Perugino, insieme al Maestro Pulcino e al suo collaboratore Vincenzo Varone erano stati, per volontà del sindaco socialista dell’epoca, professore Agostino Stellato, i primi istruttori della Palestra che, negli anni, grazie al team Perugino ha portato quest’arte nobile, in tutto il mondo.

Prisco Perugino  iniziava a dare i primi cazzotti al sacco e il maestro dell’epoca aveva già capito che questo ragazzino aveva la stoffa per diventare un grande campione come poi lo è stato.

Successivamente la Tifata Boxe, grazie al Maestro Giuseppe Perugino e suo figlio Antonio  è divenuta una vera e propria fucina di talenti. La palestra è allocata nei pressi del campo sportivo “Caduti di Superga”, nei locali messi a disposizione dall’amministrazione comunale dell’epoca e che oggi consente a tanti ragazzini dei paesi limitrofi di poter praticare questo sport.

La Box  aiuta i giovani a non intraprendere strade ” difficili” offrendo loro la possibilità di realizzare un sogno  e diventare con grandi sacrifici piccoli campioncini.

Il figlio di Prisco Perugino, Giuseppe, attualmente dipendente al Ministero degli Interni, ha seguito le orme del suo papà, sotto l’occhio vigile del nonno e dello zio Antonio. Giovedì 23 c.m. Don Enzo Di Lillo celebrerà una Messa presso la Chiesa Madre alle ore 18.00 per ricordare il pluricampione Prisco Perugino a diciannove anni dalla scomparsa.

L’articolo Prisco Perugino: diciannove anni dalla sua scomparsa proviene da BelvedereNews.


Source: belvedere news

var url111995 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=111995”;
var snippet111995 = httpGetSync(url111995);
document.write(snippet111995);

Cancello ed Arnone: servizio idrico cittadino. Il Sindaco Ambrosca invita la cittadinanza

CANCELLO ED ARNONE – Il primo cittadino Ambrosca invita la cittadinanza a prendere parte ad un incontro che si terrà Giovedì 23 Gennaio 2020, alle ore 17:30, presso la Sala Consiliare.

Oggetto dell’incontro: “Chiarimenti sulla problematica del servizio idrico cittadino”. “La questione dell’acqua – afferma il sindaco Raffaele Ambrosca – è un problema serio e come tale deve essere affrontato con senso di responsabilità ed equilibrio.

Per questo motivo, invito i cittadini di Cancello ed Arnone, le forze politiche presenti sul territorio, il gruppo di minoranza consiliare in particolare, a prendere parte all’incontro previsto per giovedì 23, affinché ciascuno possa dire la sua, per confrontarsi sui fatti e sulle idee”.

L’articolo Cancello ed Arnone: servizio idrico cittadino. Il Sindaco Ambrosca invita la cittadinanza proviene da BelvedereNews.


Source: belvedere news

var url111990 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=655&evid=111990”;
var snippet111990 = httpGetSync(url111990);
document.write(snippet111990);

Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi
error: Copiare è vietato, ma puoi chiederci tutto gratis!