Category Archives: Caserta e Sannio

Maddaloni. Tenneriello (Maddaloni Positiva) preoccupato su eventuali aumenti della tassa sui rifiuti.

Il consigliere di opposizione Angelo Tenneriello del gruppo Maddaloni Positiva chiede trasparenza e chiarimenti sulle modalità di gestione della raccolta rifiuti. Nella sua interrogazione avente per oggetto proprio “Chiarimenti raccolta rifiuti Buttol” che riportiamo in calce all’articolo vuole siano rese note in modo chiaro le modalità con cui si svolge il servizio porta a porta, quali siano gli orari e se la ditta sta mantenendo il rispetto di quanto stabilito. Ma il nodo più importante da sciogliere è capire se siano previsti aumento della TARI per l’anno in corso.

 

 

Interr. Raccolta Rifiuti

L’articolo Maddaloni. Tenneriello (Maddaloni Positiva) preoccupato su eventuali aumenti della tassa sui rifiuti. proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


I nostri pronostici per le gare odierne 12 gennaio 2020

Tutta la redazione si è divertita a pronosticare gli eventuali risultati finali della gare di oggi.

Serie A: Udinese-Sassuolo 1x, Fiorentina-Spal 1, Sampdoria-Brescia under 2,5, Torino-Bologna 1x, Verona-Genova under 2,5, Roma-Juventus 1x.

Premier League: Aston Villa-Manchester City over 2,5,Bournemouth-Watford nogol.

Ligue 1: Saint Etienne-Nantes nogol, DIJON – LILLE 1x.

Serie C girone C: Avellino-Vibonese 1x, Catanzaro-Bisceglie 1, Potenza-Ternana 1x, Sicula Leonzio-Teramo x2, Virtus Francavilla-Catania 1x, Viterbese-Bari under 3,5, Rende-Casertana Under 1,5 primo tempo.

L’articolo I nostri pronostici per le gare odierne 12 gennaio 2020 proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Marcianise – 33enne sannita colpisce al volto un vigilante con una balestra presso il Centro Commerciale “Campania”

MARCIANISE – Nel corso della serata di venerdì, 11 gennaio 2020, in Telese Terme (BN), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile (N.O.R.M.) della Compagnia di Marcianise (CE), supportati dai militari della Stazione di Cerreto Sannita (BN), hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per tentato omicidio, lesioni e porto di armi o oggetti atti ad offendere, di C.A. cl. 1996, residente a Telese Terme.

Nella circostanza i militari dell’Arma sono intervenuti, su segnalazione della dipendente Centrale Operativa, nel parcheggio del “Centro Commerciale Campania” sito in Località Aurno del comune di Marcianise, dove era stata segnalata un’aggressione ad un vigilante, colpito alle spalle da un uomo.
Giunti sul posto i Carabinieri hanno notato che la Guardia Giurata, dipendente dell’istituto di vigilanza privata “Rangers – Gruppo Battistolli”, presentava una profonda ferita nella parte posteriore della testa, compatibile con un corpo appuntito, recuperando sul luogo dell’aggressione un dardo della lunghezza di circa 40 cm, con puntale in acciaio, con macchie di sangue.

A seguito delle immediate indagini, supportate anche dalla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, è stato accertato che un uomo, fermo accanto ad un’autovettura, senza alcun motivo apparente, dopo aver preso una balestra dal sedile posteriore, si era diretto con passo deciso alle spalle della Guardia Giurata e, alla distanza di circa un metro, lo ha colpito alla testa, dandosi poi alla fuga a bordo dell’autovettura.
Gli accertamenti svolti hanno così permesso di individuare la persona che aveva in quel frangente in uso il mezzo.

I Carabinieri hanno così rintracciato lo sparatore presso la sua abitazione in Telese Terme, trovandolo in completo stato confusionale e visibilmente agitato. Inoltre nei pressi del garage, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro, un paio di guanti, una balestra e una freccia del medesimo modello di quella che aveva ferito il vigilante.

C.A. alla vista dei carabinieri ha tentato di scappare dimenandosi con calci e pugni, ma è stato immediatamente bloccato. La vittima, soccorsa dai sanitari del 118 e visitato da personale dell’ospedale di Maddaloni (CE), è stata riscontrata affetta da “ferita lacero contusa a croce in regione mastoidea, provocata da corpo estraneo appuntito”, bisognoso di 3 punti di sutura, e successivamente ricoverato.

L’arrestato è stato accompagnato presso il carcere di Benevento, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

L’articolo Marcianise – 33enne sannita colpisce al volto un vigilante con una balestra presso il Centro Commerciale “Campania” proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Occorrente per rapina e marijuana, sequestro dei Cc a Napoli

NAPOLI – Nel corso della giornata di sabato, 11 gennaio 2020, l’Arma dei Carabinieri ha svolto a Napoli, tra il Rione Traiano e quello di Pianura, l’operazione denominata “Alto Impatto”.

Nel corso dell’operazione sono state elevate contravvenzioni al codice della strada per circa 5.000 euro. Inoltre sono stati sorpresi autisti alla guida di auto o scooter scoperti da assicurazione o di revisione oppure che guidavano senza avere i documenti al seguito; 5 veicoli sono stati sottoposti a sequestro amministrativo; 2 giovani automobilisti – uno di Giugliano, l’altro del Rione Traiano – sono stati beccati a guidare l’auto senza la patente ed essendo recidivi sono stati denunciati.

Inoltre, sono stati altresì rinvenuti e sequestrati una pistola a salve replica di una Beretta, un passamontagna, 217 grammi di marijuana in dosi e un bilancino elettronico dai Carabinieri della Compagnia Bagnoli e del Reggimento Campania nella cassetta elettrica di un condominio di via Marco Aurelio a Napoli.

L’articolo Occorrente per rapina e marijuana, sequestro dei Cc a Napoli proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Al via la seconda edizione di “Adotta un filosofo”

Lunedì ,13 gennaio, prende avvio la seconda edizione del progetto di formazione rivolto alle scuole superiori della Campania “Adotta un filosofo”, con un numero di appuntamenti raddoppiati. Ben 83 scuole le scuole coinvolte nel ciclo di incontri sul tema della “Giustizia”, che vedrà la partecipazione di 34 filosofi.

L’iniziativa, a cura di Massimo Adinolfi, è organizzata – d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale – dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano e diretta da Ruggero Cappuccio.

I professori e studiosi di filosofia saranno impegnati fino a marzo 2020 in un ciclo di incontri che coinvolgerò gli istituti superiori dell’intero territorio campano: 35 le scuole che hanno aderito a Napoli e provincia, 18 a Caserta, 15 a Salerno, 12 ad Avellino, 3 a Benevento.

Se l’anno scorso il tema fu l’Europa,quest’anno la Fondazione Campania dei Festival ha scelto di promuovere una riflessione sulla “Giustizia”, lungo due assi principali: uno politico-giuridico e l’altro antropo-teologico.

Un percorso che per la prima volta sarà destinato anche agli studenti delle quarte classi, oltre che delle quinte.

Anche quest’anno l’iniziativa gode del sostegno dei quattro testimonial – Biagio de Giovanni, Aldo Masullo, Fulvio Tessitore, Vincenzo Vitiello – che l’anno scorso avevano ironicamente lanciato l’appello, accolto con entusiasmo da più di 2mila studenti della regione Campania.

L’edizione 2020 di “Adotta un filosofo” coinvolgerà, tra gli altri già citati, gli studiosi Michele Abbate, Stefania Achella, Massimo Adinolfi, Giovanni Bisogni, Gianvito Brindisi, Giuseppe Cacciatore, Giuseppe Cantillo, Mico Capasso, Nicola Capone, Gennaro Carillo, Anna Cavaliere, Agostino Cera, Fabio Ciaramelli, Domenico Conte, Leonardo Distaso, Anna Donise, Franco Ferrari, Ernesto Forcellino, Giulio Goria, Davide Grossi, Pietro Maffettone, Sebastiano Maffettone, Francesco Mancuso, Eugenio Mazzarella, Ferdinando Menga, Bruno Moroncini, Massimo Palma, Francesco Piro, Geminello Preterossi, Ingrid Salvatore, Renato Trombelli, Renata Viti Cavaliere.

Una nuova edizione che raddoppia, inoltre, il numero degli appuntamenti per un totale di 166 lezioni in tutta la regione Campania: per ogni scuola è infatti previsto un primo colloquio con il filosofo “adottato” e, dopo qualche settimana, un secondo incontro con lo stesso, durante il quale si avrà modo di riprendere l’argomento già trattato, per approfondirlo e svilupparlo secondo le direzioni che gli studenti stessi avranno saputo indicare.

A conclusione del ciclo di incontri, i ragazzi e le ragazze potranno prendere parte a un concorso presentando un elaborato che abbia ad oggetto i temi affrontati nel corso della conversazione con il filosofo.

Una commissione istituita presso la Fondazione Campania dei Festival e composta da alcuni dei filosofi che avranno partecipato al progetto, selezionerà i 6 migliori lavori. Questi saranno premiatidurante una cerimonia pubblica, prevista ad aprile, con alcuni gadget, abbonamenti a teatro e un viaggio di istruzione e di formazione in una città legata al tema approfondito.

Ricordiamo gli istituti vincitori della prima edizione: il liceo scientifico Bonaventura Rescigno di Roccapiemonte e l’istituto superiore De Filippis-Galdi di Cava de’ Tirreniil liceo statale Alessandro Manzoni di Caserta, il liceo artistico di Aversa, il liceo scientifico e classico Galileo Galilei di Piedimonte Matese e l’istituto superiore Rinaldo D’Aquino di Montella. Un’Europa senza confini, unita nella diversità. Immaginano così l’Europa i ragazzi dei 6 istituti vincitori.

 

L’articolo Al via la seconda edizione di “Adotta un filosofo” proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Marcianise – Inizia in concreto la “fase di ascolto” del gruppo #CambiamoMarcianise

MARCIANISE – «E’ indispensabile avviare la fase di ascolto di numerosi amici della città – si legge nella nota di Stefano Farro, Coordinatore del gruppo cittadino – in vista dei prossimi appuntamenti elettorali; in particolare occorre lavorare per incoraggiare una discussione sana in città che in questi anni è mancata.

Pertanto diamo appuntamento a tutti i simpatizzanti, amici e liberi cittadini – continua il coordinatore – a martedì 14 gennaio alle ore 18:30 in Via Santoro 20, presso la locale sede di #CambiamoMarcianise, per la costituzione di gruppi tematici su Ambiente, Territorio ed Urbanistica, Opere Pubbliche e Sociale.

Si fa appello a tutti coloro che ritengono di poter dare un contributo a partecipare a questa fase politica, originale e alternativa, senza alcun pregiudizio, con l’unico interesse di mettere al centro del dibattito cittadino i temi più importanti da sottoporre alla coalizione di centro-destra per il futuro programma elettorale.».

L’articolo Marcianise – Inizia in concreto la “fase di ascolto” del gruppo #CambiamoMarcianise proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Sant’Angelo in Formis. Al Trail delle Contrade trionfano Amendola e Peluso

 

 

Sabato 11 a Sant’Angelo in Formis, comune in provincia di Caserta si è disputata la gara in salita fino a raggiungere il picco del Monte Tifata D+610 di km3,300 denominato “ Tifata Vertikal Race” L’appuntamento, valido come prima tappa del calendario “Circuito Trail delle Contrade” è stato organizzato dal Team Fiamme Argento. Hanno affrontato la prova oltre 150 partecipanti in un tracciato coreograficamente bello, ricavato tra i sentieri della storia del Monte Tifata ha messo a dura prova ogni singolo atleta, la gara si è svolta senza particolari problemi. La distanza è stata raggiunta dopo appena 26’14” da Carmine Amendola, l’atleta classe 84 tesserato per “Amalfi Coast Sport e More” vince la distanza per il terzo anno consecutivo. Secondo e terzo posto per Mario Capuani “Atl. Venafro e Adolfo Squitieri “Isaura Valle dell’Irno” con i rispettivi tempi di 26’51” e 27’30. La vittoria al femminile registra in 28° posizione dell’Ordine di arrivo Antonietta Peluso “Runners Vairano” con il tempo finale di 34’28”. Wania Barbara “Atl C.S.I. Campania” e Teresa Stellato “Atl. Marcianise” formano il podio rosa con i rispettivi tempi di 34’542” e 37’15”.

L’articolo Sant’Angelo in Formis. Al Trail delle Contrade trionfano Amendola e Peluso proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


L’anno nuovo tra tradizione e innovazione dei dolci delle feste. Incontro-confronto alla Pasticceria Charlot di Cardito

CARDITO (NA) – Da pochi giorni sono terminate le feste ma lo spirito di innovazione per preservare la tradizione della pasticeria partenopea non si è fermata, anzi ci si sta adoperando già per le proposte dolciarie del nuovo anno. Cosi che esperti del settore si sono incontrati, evento organizzato da una nota emittente locale, presso la Pasticceria Charlot di Cardito, che a visto protagonisti del confronto, tra gli altri, il Maestro Pasticciere Giampiero CASTALDO con tutto il suo staff, il Giornalista Franco CAPASSO e il Portavoce della Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo, Rosario LOPA.

Il pasticciere Castaldo si è fatto promotore per la elaborazione e studio di diverse ricette innovative per valorizzare panettoni artigianali della tradizione partenopea per il nuovo anno. Valorizzare la pasticceria identitaria attraverso il gemellaggio tra le produzioni di eccellenze del mezzogiorno, grazie anche alla capacità di trasformazione dei nostri maestri pasticcieri, e una corretta e giusta informazione, possono rappresentare un volano di sviluppo economico, sociale e culturale del territorio del mezzogiorno.

Cosi il Portavoce della Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo, già Delegato al settore Agricoltura della Provincia di Napoli,componente del Dipartimento Nazionale Agricoltura Agroalimentare Ambiente Acqua Biodiversità Pesca Risorsa Mare Ristorazione Servizi MNS, già per diversi anni Presidente del Comitato per la Promozione Valorizzazione e Tutela della Pizza Napoletana, Delegato per l’Agroalimentare della Provincia di Napoli Rosario Lopa.

L’articolo L’anno nuovo tra tradizione e innovazione dei dolci delle feste. Incontro-confronto alla Pasticceria Charlot di Cardito proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Cesa – Gli auguri di Buon Anno 2020 da parte del Partito Democratico di Cesa

CESA – “Il circolo Pd di Cesa augura Buon Anno a tutta la cittadinanza. Il 2020 sarà l’anno delle elezioni comunali sperando che la competizione si svolga in un clima sereno e costruttivo. Purtroppo il 2019 non si è chiuso in questo modo, in quanto la minoranza, in diverse occasioni, ha fatto ricorso ad esposti alla Procura della Repubblica. E’ un modo di operare che non ci piace. Citiamo degli episodi:

Nell’ottobre 2017, la maggioranza ebbe a votare contro la delibera dell’Housing Sociale, dunque contro gli interessi di chi voleva la trasformazione. I consiglieri comunali dei 5 Stelle cosa fanno? Presentano un esposto alla Procura;

Il 16 agosto 2018, negli uffici comunali, si verifica una discussione tra il vice sindaco Esposito ed il consigliere Bencivenga. Costui cosa fa? Va a denunciarlo chiamando a testimoniare gli altri consiglieri di minoranza;

Nel mese di agosto 2019, l’Amministrazione Comunale ebbe a chiudere l’isola ecologica perché gli impianti non ricevevano i rifiuti. La minoranza cosa fa? Presenta un esposto ai NAS, dopo la chiusura del centro di raccolta.

L’attuale opposizione in consiglio comunale ha votato a favore delle proposte della maggioranza più del 50% delle volte e poi ricorre alle denunce. Ci saremmo aspettati un atteggiamento diverso anche in occasione della archiviazione del procedimento penale per falso nei confronti del Sindaco Enzo Guida. Dopo aver chiesto le dimissioni del primo cittadino, dopo aver presentato una mozione di sfiducia, ci saremmo aspettati quanto meno dichiarazioni di scuse, mai arrivate.

Il Pd ha atteso che la magistratura facesse il proprio, perché siamo garantisti sempre! Nel frattempo l’Amministrazione Comunale continua a lavorare e lo farà sino all’ultimo giorno del proprio mandato. Tanti progetti, programmati da tempo, troveranno conclusione in questi mesi. Il lavoro svolto è sotto gli occhi di tutti. Solo per fare un esempio si sta lavorando al recupero di circa 150 mila euro di fondi dalla Cassa Depositi e Prestiti, per cercare di intervenire sulla manutenzione delle strade cittadine e sulle Piazze del Paese. Il lavoro continua e non si ferma. F.to Circolo Pd Cesa”

L’articolo Cesa – Gli auguri di Buon Anno 2020 da parte del Partito Democratico di Cesa proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Mondragone – AMBC: Per un Reddito di Cittadinanza utile anche alla Collettività

MONDRAGONE – Comunicato stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune: “Nella Gazzetta Ufficiale n. 5 dell’8 Gennaio 2020 è stato pubblicato il decreto 22 ottobre 2019 recante: “Definizione, forme, caratteristiche e modalità di attuazione dei Progetti utili alla collettività (PUC)” https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2020-01-08&atto.codiceRedazionale=20A00100&elenco30giorni=true.

Come noto il beneficiario del Reddito di Cittadinanza è tenuto ad offrire, nell’ambito del Patto per il lavoro e del Patto per l’inclusione sociale, la propria disponibilità per collaborare gratuitamente a progetti utili alla collettività (PUC), da svolgere nel suo comune di residenza. La mancata adesione ai PUC comporta la perdita del Reddito di cittadinanza.

Nel decreto vengono illustrate le modalità di svolgimento e le caratteristiche dei progetti che dovranno essere attivati. Incaricati delle attività sono i Comuni che possono avvalersi della collaborazione di enti del Terzo settore oppure altri enti pubblici, e potranno riguardare gli ambiti culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni, purché non oggetto già di precedenti appalti esterni. La durata dell’impegno richiesto non può essere inferiore a 8 ore settimanali e può arrivare a 16 previo accordo, con una programmazione flessibile.

Non possono essere svolte attività in sostituzione di personale dipendente del Comune o dell’ente incaricato dei servizi e non possono sostituire lavoratori assenti a causa di malattia, congedi parentali o ferie. Ai beneficiari del Rdc impegnati nei PUC si applicano gli obblighi in materia di salute e sicurezza in vigore. Saranno quindi coperti da una assicurazione INAIL a carico del Comune (a valere sulle risorse stanziate per il RdC dal Fondo Povertà) per la quale si attende un decreto che definisca l’importo del premio unitario speciale).

Il Comune dovrà inserire i progetti attivati con il numero di posti disponibili nella Piattaforma GEPI dove possono essere valutati dai responsabili del Patto per l’inclusione sociale e dei Patti per il lavoro, per la programmazione. Nel caso in cui il numero di PUC attivati da parte del comune sia inferiore a quello necessario per gli obblighi di tutti i beneficiari di Reddito di Cittadinanza si seguiranno i seguenti criteri di priorità:

a) la partecipazione di almeno un componente per nucleo famigliare, a cominciare dal più giovane tra quelli tenuti agli obblighi;

b) i beneficiari di Reddito di Cittadinanza di importo maggiore.

In attesa della realizzazione della Piattaforma, si procederà all’assegnazione degli incarichi secondo l’ordine di convocazione dei beneficiari da parte dei Comuni e dei Centri per l’impiego. L’AMBC spera che l’Amministrazione comunale non perda l’occasione di strutturare PUC effettivamente utili alla città, cercando di mettere a riposo abusivi consiglieri delegati (i quali troverebbero il modo di fare anche sui PUC e sul RdC clientela e propaganda) e coinvolgendo l’associazionismo locale fin dalla progettazione. Così come si augura che i beneficiari del Reddito di Cittadinanza (all’inizio dell’agosto scorso a Mondragone le domande erano state ben 1.370) sappiano dare a tutta l’operazione di welfare che li coinvolge il necessario senso di generatività.

L’AMBC, come ama ripetere, resta a disposizione e segnala questo link dal quale scaricare materiali, dati e informazioni sul RdC https://www.bin-italia.org/osservatorio-reddito-cittadinanza-italia-raccolta-articoli-dati-informazioni-approfondimenti/.

L’articolo Mondragone – AMBC: Per un Reddito di Cittadinanza utile anche alla Collettività proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi
error: Copiare è vietato, ma puoi chiederci tutto gratis!