SS.Giovanni e Paolo. Sindaco assente alla festa ma ‘onnipresente’: forse nei ‘cazziatoni’?

Non fanno sconti al sindaco gli attivisti 5 Stelle caiatini, replicando a una sua pomposa asserzione di onnipresenza (“noi ci siamo sempre”) con la denuncia del più profondo degrado nella principale frazione caiatina anche durante la processione dei santi patroni, seconda per la quale  finisce sotto accusa la civica amministrazione:

Quando il disinteresse diventa degrado… tanti soldi pubblici spesi per il rifacimento di questi giardinetti… una fontana intombata per far posto ad una vasca che non viene quasi mai pulita e dove sovente ristagna acqua maleodorante… un gazebo in muratura diventato pericolante a pochi mesi dall’inaugurazione perché realizzato senza i dovuti accorgimenti tecnici, illuminazione pubblica quasi inesistente.

Questo solo per fare una cronistoria degli ultimi anni.

Scemato il clamore della campagna elettorale, finita ormai da un anno, e finiti i tempi dei selfie sorridenti e immortalanti il futuro impegno per la frazione arriva il momento di fare i conti con la realtà…

Realtà comprovata da alcune foto scattate a due giorni dalla fine della festa patronale.

Dopo tanti solleciti fatti ai Vigili e al Comune, di interventi per la pulizia della frazione nemmeno l’ombra. Una sola parola: vergogna!

(Attivisti In Movimento 5 Stelle Caiazzo – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.