Teleradio-News ♥ mai spam o pubblicità molesta » Caiazzo. Comune paralizzato per mancanza di funzionario idoneo: invocato il commissariamento Google+

Caiazzo. Comune paralizzato per mancanza di funzionario idoneo: invocato il commissariamento

Posted on Gennaio 29, 2019 by

Per la prima volta nella storia caiatina, come suol dirsi, il ventisette non è stato san paganini per i dipendenti comunali,costretti a restare senza stipendio non per carenza di liquidità ma per rinuncia dell’ennesimo funzionario preposto alla sottoscrizione dei mandati, ma il peggio sarebbe dietro l’angolo col rischio di totale paralisi amministrativa, a quanto denunciato da Mauro della Rocca e Amedeo Insero, cioè da mezza minoranza (ma si spera condiviso anche dall’altra metà) che, dopo aver paventato a tempo debito il dramma, per scongiurarlo ora invoca il commissariamento “ad acta”:

Innanzitutto, è la prima volta nella storia del nostro comune che non sono stati pagati gli stipendi ai dipendenti.

Quindi Giaquinto può vantarsi di questo primato negativo.

Tutto frutto dei problemi serissimi che ci sono nell’ufficio finanziario che si sono acuiti visto che adesso la segretaria comunale, responsabile pro tempore, non può firmare neanche più un atto perché sarebbe illegittimo e quindi nessuno può firmare determine.

La situazione è allarmante. I dipendenti sono preoccupati.

A rischio ci sono servizi fondamentali per la collettività come la mensa che non si sa se sarà sospesa visto che da quando è partito il servizio la ditta non ha preso un centesimo e ciò nonostante il comune abbia incassato regolarmente i soldi derivanti dai buoni che pagano i genitori.

Da un punto di vista politico, ciò che sta accadendo certifica l’incapacità del sindaco Giaquinto che, sebbene a conoscenza della situazione da mesi, non ha saputo far nulla per porvi rimedio.

E non si capisce perché, nonostante ci siano professionisti risultati idonei, caiatini e con grande esperienza, Giaquinto abbia perso tempo a guardare altrove, dove magari gli è più conveniente. A lui chiaramente.

A questo punto suggeriamo la nomina di un commissario per gestire l’ufficio dato che se non arriva nessuno la situazione si farà ancora più drammatica.

Siamo mortificati come cittadini e come consiglieri per la difficile situazione che stanno vivendo la nostra città che non merita di essere amministrata in questo modo così approssimativo”.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© 2019 Teleradio-News ♥ mai spam o pubblicità molesta copyright - Tutti i diritti riservati - All Rights Reserved; Sviluppato da PSD to Wordpress; Disegnato da ; ; Realizzato da WordPress & Web Design Company per TeleradioNews
[ Vai all'inizio della pagina ] 76 queries, 1,632 seconds.