Caiazzo. Scuole da ristrutturare? ‘occhio’ alla materna di via Valardo: accorato appello della minorazna

Nel giorno in cui si inaugura la storica fiera “Della Maddalena”, il gruppo consiliare di minoranzacapeggiato dal colonnello Michele Ruggieri e composto anche dai consiglieri comunali Marilena Mone, Amedeo Insero e Mauro Della Rocca, attraverso quest’ultimo, preso atto che, grazie alla conversione in legge del decreto “Crescita”, i Comuni potranno presentare istanze finalizzate ai progetti di messa in sicurezza di edifici pubblici e scuole; i progetti per la messa in sicurezza degli edifici e delle strutture pubbliche di proprietà dell’ente, con destinazione categorica di uso pubblico, potranno essere presentati dal 1° luglio al 30 agosto 2019, e saranno favoriti gli interventi di edilizia scolastica, fanno appello al sindaco e all’intero gruppo di maggioranza, nonché ai vari preposti comunali, affinché non si perda questa straordinaria opportunità di recuperare un bene comunale importante come la scuola materna di via Valardo, per la quale è stato paventato addirittura l’abbattimento, nonostante le sue notevoli potenzialità non solo per l’educazione infantile ma anche per manifestazioni pubbliche rilevanti proprio come la fiera della Maddalena.

Anche se per i caiatini più giovani forse non esiste più neanche un vago ricordo, è infatti innegabile che tale struttura -e in particolare la sua ampia terrazza sovrastante cui si accede dal foro Boario- si sia rivelata ideale per ospitare anche sfilate di moda che ugualmente rappresentano ormai una sbiadita memoria di quella che era la grande fiera caiatina.

Nel primario interesse della collettività amministrata e, quindi, senza alcuna contrapposizione preconcetta, il gruppo di minoranza sarà lieto di sostenere tale iniziativa, nonostante i tempi brevissimi e coincidenti con le ferie agostane per la presentazione della prescritta documentazione, auspicando pari sensibilità della maggioranza per gli interessi collettivi.

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.