Caiazzo. Strada ghiacciata: triplo schianto in via Roma, per fortuna lieve, ma gli improperi non sono mancati

Era inevitabile che prima o poi accadesse, con le strade innevate dall’alba anche martedì 27 febbraio e soprattutto ghiacciate sin dalla notte quando, come ampiamente previsto, la temperatura è scesa sotto lo zero della scala centigrada.

Nevicate e gelate ampiamente annunciate e previste, ma non al punto da indurre i vari preposti a predisporre un ampio spargimento di sale prezioso per evitare il congelamento delle strade asfaltate.

Ovvio quindi che nella prima mattinata, in via Roma, poco dopo il bivio per la stazione ferroviaria, in direzione Alvignano, si sia verificato un incidente automobilistico che solo per fortuna non ha avuto gravi conseguenze quando il conducente di un veicolo, nel tentativo di scansarne uno precedente, che a sua volta si era fermato per evitare la collisione con un altro, ha frenato leggermente, così determinando lo sbandamento dell’auto, inevitabilmente scontratasi con un’altra proveniente in senso contrario.

Inevitabile il parapiglia, fra discussioni circa le responsabilità e altri veicoli che ancor più avevano difficoltà nel procedere lungo la strada in buona parte ostruita finché non è stato possibile spostare i veicoli coinvolti, mentre diversi automobilisti e curiosi davano la stura ai commenti ed agli improperi, spesso irripetibili e con pari frequenza indirizzati al “responsabili” degli enti preposti alla sicurezza stradale, in particolare rimpiangendo i tempi in cui “si stava peggio”, fuor di metafora la gestione delle strade ora provinciali era affidata all’Anas, che puntualmente, in previsione di gelate, si premunivano non solo facendo spargere dai cantonieri di remota memoria l’apposito sale lungo le strade, ma abbandonavano anche altri sacchi colmi nei pressi dei punti più ostici e in particolare a ridosso delle curcìve più tortuose e nei tratti in pendio.

Più grave, secondo alcuni astanti, che non si sia trattato della prima gelata e che quindi a nulla sia valsa la precedente lezione neanche per gli amministratori locali che pure si sarebbero vantati di chissà cosa rispetto alla realtà che i caiatini conoscono molto bene.

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati