Caiazzo. Risveglio innevato e con strade impercorribili: finché non interviene la Protezione Civile

Come ampiamente previsto, tanto da indurre lo stesso sindaco disporre la chiusura di tutte le scuole per i primi due giorni dell settimana, nella prima mattinata di lunedì 26 febbraio una nevicata sempre più intensa ha certamente reso più suggestivo il panorama caiatino ma anche creato disagi nella circolazione veicolare e pedonale, tanto che molti negozi sono restati chiusi e tanta gente impossibilitata a uscire di casa anche per recarsi al lavoro.

Disagi ai quali puntualmente -finché non solo intervenuti i volontari della protezione civile, alcuni operai dell Provincia e gli stessi agenti della polizia locale- hanno fatto seguito numerose critiche, prontamente tacitate dal sindaco Tommaso Sgueglia con le seguenti, ferme quanto eloquenti dichiarazioni:

In questo paese si fa presto ad attaccare senza sapere il perché allora invece di criticare quando c’è un emergenza uniamoci e la risolviamo insieme no si critica critica si è un diritto la critica ma io penso che bisogna fare il tutto al termine di un emergenza, andando nei luoghi giusti e nelle sedi opportune.. .detto questo non parlo più…

Onore ai miei amici volontari della protezione Civile di Caiazzo.

Il Comune di Caiazzo grazie alla Protezione Civile ed al comando della Polizia Municipale ha effettuato alcuni interventi di assistenza a cittadini anziani ed ammalati con la dovuta privacy.

Grazie alla protezione Civile e alla Polizia Municipale.

(News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati