Caserta. Cimitero bonificato: CISAS esulta ma non basta, via gli sciacalli e trasporto ‘circolare’ per la ricorrenza dei Defunti

I grossi alberi rappresentano un pericolo per l’incolumità pubblica e privata?

Fa piacere che i lavori di pulizia e di messa in ordine del Cimitero di Caserta siano a buon punto, dopo le segnalazioni, effettuate all’Amministrazione comunale più volte agli inizi del mese di Ottobre, dallo Sportello del Cittadino – Cisas.

La Segreteria della Cisas si augura anche che venga, per l’occasione, predisposto un adeguato servizio gratuito di Bus, da e per il Cimitero, in modo da ridurre l’impatto automobilistico e l’innalzamento dello smog.

La Cisas si augura pure che venga eliminato il rituale sciacallaggio da parte dei soliti parcheggiatori abusivi predisponendo un servizio adeguato da parte dei Vigili e degli Ausiliari del traffico, i quali da lontano sanno riconoscere i parcheggiatori.

La Segreteria della Cisas, inoltre, segnala all’Amministrazione comunale la necessità che si dia inizio poi alle operazioni di controllo dei grossi alberi, alcuni pericolanti, per evitarne la caduta improvvisa provvedendo anche alla necessaria potatura dei rami, che spesso non consentono il passaggio dei pedoni oppure l’apertura delle finestre.

A tale proposito, si ricorda che l’anno scorso, nel periodo di Ferragosto verso le ore 15, alcuni grossi alberi improvvisamente caddero ostruendo tutta via Camusso, prima del denominato ponte di Ercole. Per qualche metro gli alberi non caddero sull’auto proveniente da Casagiove, ove erano due dirigenti della Cisas, che ritornavano nella sede confederale.

La stessa fortuna ebbero, contemporaneamente, due ragazze in Smart provenienti da Caserta e dirette verso Casagiove. Si salvarono solo perché la loro auto si ribaltò sul marciapiede prima del ponte di Ercole.

Lo Sportello del Cittadino – Cisas pone anche l’attenzione sulla mal tenuta Villetta di Padre Pio, al centro di Caserta, sia per la sicurezza dei numerosi frequentatori che per la pulizia e la potatura dei rami.

Si ricorda che vi era stato un impegno, all’inizio dell’anno, da parte del Comune ma tutto è rimasto come prima o peggio di prima.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: