Caiazzo. Comune, alta tensione in Consiglio: la minoranza, inascoltata, abbandona l’aula e adisce il prefetto

Altro che strenne natalizie e tradizionale scambio di auguri per l’ultima seduta annuadel Consiglio comunale caiatino, come presumiamo sia stata quella tenuta, a sorpresa anche dell’ignara stampa (che una volta veniva edotta per tempo), nel pomeriggio di lunedì 4 dicembre e, a quanto trapelato, caratterizzata da una tensione fra le parti elevatissima, che certo non fa onore ai “responsabili”, soprattutto a qualche settimana dal Natale.

Questo perché, sempre a quanto appreso, la minoranza, capeggiata dal colonnello Michele Ruggeri e nell’occasione rappresentata dall’avvocato Amedeo Insero, dopo aver invocato pacatamente un rinvio dell’assise (che si ritiene non prevedesse alcun argomento di imminente scadenza), poiché non messa in condizione di consultare il propedeutico carteggio nei tempi stabiliti dalla legge, sentendosi presa per i fondelli da qualche interlocutore apparso -sempre a quanto trapelato, cioè non per nostre considerazioni- ottuso più del solito, si è vista costretta ad abbandonare l’aula, preannunciando il ricorso al prefetto affinché imponga l’annullamento della convocazione, ritenuta non conforme.

Questo perché, sebbene la stessa risalga al 26 novembre, l’accesso agli atti dei consiglieri istituzionalmente legittimati sarebbe stato consentito solo dal pomeriggio di venerdì 30, ma solo all’apparenza poiché, com’è noto, nel week end gli uffici comunali restano chiusi fino al lunedì successivo, quando peraltro, nella fattispecie, erano programmate alcune commissioni che ugualmente postulavano la presenza della minoranza.

Resta “sub judice”, pertanto, quanto comunque deliberato dalla maggioranza, che peraltro, in assenza di interlocutori, ha avuto “buon gioco” a liquidare i vari argomenti iscritti all’ordine del giorno, scaricabile cliccando su una delle foto.

Cliccare su una delle foto per scaricare l’ordine del giorno della controversa seduta

Di seguito il testo del ricorso al prefetto di Caserta

Ecc.mo Sig. PREFETTO

Alla Presidente del Consiglio Comunale

 Oggetto: richiesta annullamento convocazione consiglio comunale del  3/12/2018

I sottoscritti:

  • Michele RUGGIERI,  Marilena MONE,  Amedeo INSERO,  Mauro Carmine DELLA ROCCA,  in qualità di consiglieri di opposizione presso il consiglio comunale del Comune di Caiazzo,

PREMESSO CHE

– con avviso n. 10958 del 26/11/2018, notificato il 28/11/2018, venivano informati della convocazione del consiglio comunale per il giorno 3/12/2018 ore 16.00, allegato in copia;

– copia degli atti oggetto degli argomenti all’odg venivano consegnati ai sottoscritti solo a partire dalle ore 14.00 e a seguire del giorno 30/11/2018, a uffici comunali oramai chiusi;

– nel caso di specie non è stato rispettato il termine perentorio di giorni 3, tenuto anche conto che nel computo dei giorni liberi (tre) antecedenti alla convocazione del consiglio ricadono le giornate di sabato e domenica;

– nel caso in esame non è stata assicurata ai consiglieri di opposizione la possibilità di visionare in maniera esaustiva gli atti oggetto di discussione e di approvazione del consiglio comunale, nonché anche quella di un eventuale approfondimento delle tematiche trattate presso i competenti uffici;

– una siffatta situazione, oltre che essere in contrasto con le norme regolamentari, ed in particolare con l’art. 41 del Regolamento del Consiglio e delle Commissioni del comune di Caiazzo, palesa una evidente superficialità da parte del Presidente del Consiglio comunale nel rispetto delle disposizioni e del diritto riconosciuto ai membri dell’opposizione di poter conoscere in maniera completa ed approfondita gli elementi posti alla valutazione del Consiglio comunale, tra i quali la variazione di competenza e di cassa al bilancio di previsione finanziaria 2018/2020, nonché una grave negligenza che implica di fatto una contrazione dei poteri di vigilanza e controllo riconosciuti ai consiglieri di opposizione quale espressa manifestazione delle funzioni ad essi riconosciuti dalla Legge, dagli statuti e dai regolamenti;

– in sede di riunione dei capigruppo il consigliere di minoranza Michele Ruggieri aveva manifestato, vista l’importanza degli argomenti all’odg del consiglio comunale del 3/12/2018, un motivato appello alla Presidente del Consiglio comunale, presente alla riunione, affinché la documentazione a base degli argomenti all’odg fosse resa disponibile nei termini previsti;

– nel corso della telefonata avvenuta la mattina del 30/11/2018 alle ore 11.00 c.a. tra il Presidente del Consigliere comunale ed il capogruppo di minoranza Michele Ruggieri, lo stesso, alla notizia del ritardo delle comunicazione degli atti in parola, dopo aver espresso in maniera palese e puntuale le proprie osservazioni circa l’evidente mancante produzione degli atti, chiedeva di annullare la convocazione del consiglio comunale per il 3/12/2018 ed il rinvio dello stesso a data successiva onde poter esercitare il legittimo diritto all’acquisizione e studio dei documenti a corredo, fino a quell’ora ancora non disponibili;

– nonostante i reiterati inviti al rinvio del consiglio comunale, il Presidente del consiglio comunale nulla provvedeva in merito;

– la situazione come finora prospettata, comporta per la minoranza di non poter partecipare alla trattazione degli argomenti posti all’odg in quanto carenti delle fondamentali notizie ed approfondimenti tali da legittimarne una cosciente e pertinente discussione in seno al consiglio comunale

CHIEDONO

Alla SS.VV. di annullare la convocazione del consiglio comunale del 3/12/2018, richiamando il Presidente del Consiglio comunale al pieno rispetto delle disposizioni di leggi vigenti onde garantire ai membri di minoranza l’esercizio democratico delle proprie funzioni, imprescindibili da una attenta, approfondita e completa conoscenza non solo degli atti posti all’esame del consiglio ma anche ed eventualmente degli atti propedeutici alla loro formulazione.

Con Osservanza

Caiazzo 02/12/2018

Michele RUGGIERI,  Marilena MONE,  Amedeo INSERO,  Mauro Carmine DELLA ROCCA

 (News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

 

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.