Mondragone. ‘Brogli’ elettorali ai seggi denunciati da una candidata: iniziato il processo

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

L’altra mattina, dinanzi al Presidente della Prima Sezione Penale del Tribunale Sammaritano, dottor Giovanni Caparco, Pubblico Ministero dottor Gionata Fiore, si è tenuta la prima udienza dibattimentale nell’ambito del processo che vede la presidente e tre scrutatrici di un seggio elettorale di Mondragone, per le elezioni regionali del 2015, rinviate a giudizio dal Giudice delle Indagini Preliminari, Alessia Stadio, che non accolse la richiesta di rito abbreviato per Vincenza Marino, difesa dall’avvocato Raffaele Crisileo.

Nell’udienza preliminare era stata chiesta una perizia grafologica dopo che i difensori di Vincenza Marino avevano depositato una consulenza di parte a firma del Prof. Alberto Bravo.

Tra gli imputati ci sono la presidente del seggio elettorale numero 22 di Mondragone, Rachele Miraglia (difesa dagli avvocati Marta Ceraldi e Nicola Ucciero) e le altre due scrutatrici dello stesso seggio, Michela Di Maio e Maddalena Marano, difese dagli avvocati Edmondo Caterino e Giovanni Lavanga, e Vincenza Marino (difesa dagli avvocati Raffaele e Gaetano Crisileo (quest’ultimo nella foto).

L’inchiesta è sulle presunte schede falsificate per favorire il consigliere regionale Giovanni Zannini, che era candidato alle elezioni regionali di sette anni fa.

I carabinieri di Mondragone per effettuare le indagini partitirono da un ricorso amministrativo presentato dalla candidata Filomena Letizia, in competizione alle elezioni regionali 2015 con Giovanni Zannini nella lista «Centro Democratico».

Zannini fu eletto ma la Letizia ha sempre sostenuto che il seggio spettasse a lei e per questo fece ricorso.

Nel processo la stessa si è costituita parte civile.

Durante i controlli, però, emerse il sospetto che alcune schede elettorali scrutinate fossero state contraffatte.

Di qui l’accusa di concorso nella falsificazione di schede elettorali per le componenti del seggio.

Ma tutto sarà acclarato nelle successive, molto attese fasi del processo.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: