Lutto nel mondo del calcio, muore G. Di Marzio

È morto Gianni Di Marzio. Classe 1940, ex calciatore e successivamente allenatore, dirigente e commentatore televisivo, Di Marzio ha guidato diverse squadre dell’attuale Serie C tra cui Catanzaro (promosso in A nel 1976), Catania (che portò nella massima serie nell’83), Padova, Juve Stabia e Palermo. Dei rosanero fu anche consulente personale del presidente Zamparini

 

Napoletano, da allenatore fu l’artefice del Catanzaro in serie A. Nel 1977 diventò l’allenatore del Napoli, arrivando fino alla finale di Coppa Italia. Scoprì il giovanissimo Diego Armando Maradona e lo segnalò al presidente Corrado Ferlaino ma l’operazione fu rinviata per problemi burocratici dovuti alla chiusura delle frontiere.

Allenatore ma soprattutto grande scopritore di talenti. Conoscitore profondo di un calcio che cambiava, ma che lo vedeva sempre protagonista nei suoi commenti puntuali in televisione da opinionista. Perché il calcio e la sua vita sono stati inscindibili. Fino all’ultimo respiro. Gianni Di Marzio, napoletano e allenatore tra le altre squadre anche del Napoli, è morto nella notte all’età di 82 anni. In panchina, tra le sue imprese, ha condotto il Catanzaro in serie A. Fuori dal rettangolo di gioco, da osservatore, ha scoperto per primo le potenzialità di due campioni: Diego Armando Maradona. Il figlio Gianluca, giornalista e volto noto di Sky, ha voluto ricordarlo sui suoi profili social con un messaggio che racchiude anche il profondo affetto che Di Marzio aveva per Maradona: «E adesso potrai finalmente allenarlo il tuo caro amato Diego. Sei stato un grande papà, mi hai insegnato tutto e non sarò l’unico a non dimenticarti mai»

L’articolo Lutto nel mondo del calcio, muore G. Di Marzio proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: