Napoli. Duplice aggressione al distretto ASL di piazza Nazionale: interviene Alviti (Forza Italia)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Ennesima aggressione, stavolta duplice, in un presidio sanitario napoletano.

Il truce episodio, riportato sulla pagina Facebook “Nessuno tocchi Ippocrate”, riferisce di una duplice aggressione ai danni dei camici bianchi napoletani avvenuta nella mattinata di giovedì 7 ottobre nel presidio Asl di piazza Nazionale, Distretto ASL 33:

Aggressione n. 54 e 55 del 2021

Distretto 33, ex Enpas, dottoressa S., donna anziana, prossima alla pensione, addetta alle esenzioni per patologia, stamattina intorno alle 10:00, durante il suo normale turno, si presenta il classico energumeno Napoletano ignorante sui 45 anni circa, pretendendo un esenzione per patologia che la Dott.ssa ha dovuto rigettare per carenza documentale, al che il soggetto ha iniziato ad infierire sull’anziana dottoressa dicendo volgarità di ogni sorta e poi minacciandola di picchiarla, dalle parole si è passato ai fatti.

Ha dato un forte spintone alla fragile donna che, nel cadere, ha impattato sullo spigolo della scrivania finendo rovinosamente al suolo, ha riportato diverse ecchimosi.

Le urla della sanitaria hanno attirato l’attenzione di un collega, altro dirigente medico cardiologo, intervenuto per sedare la situazione.

L’aggressore l’ho ha preso per il camice minacciandolo di prenderlo a pugni se non si fosse fatto gli affari suoi, il poveretto terrorizzato ha avuto una crisi di panico, sono salite le guardie giurate ed il soggetto è stato allontanato, ma ha promesso che sarebbe tornato perché secondo lui l’esenzione gli spetta di diritto e sta nel giusto, noi l’abbiamo inteso come una minaccia, così abbiamo chiamato la polizia la quale ha preso le generalità di tutti come da prassi”.

Sull’episodio è intervenuto il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti, nella sua qualità di responsabile del dipartimento sicurezza e legalità di Forza Italia e Presidente nazionale associazione guardie particolari giurate:

Per quanto concerne l’episodio avvenuto ribadisco con forza che bisognerebbe aumentare di numero consistente le guardie particolari giurate, all’interno dei vari presidi Asl ed ospedalieri, anche all’interno del pronto soccorso, dotandole, almeno durante l’espletamento di tutti i loro servizi, di alcuni poteri autoritativi e certificativi come appunto le forze dell’ordine e affiancarle da personale dell’Esercito Italiano prima che ci scappi il morto ancora una volta, episodi di violenza non sono più tollerabili”.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: