Nocera Inferiore. Fiume Sarno: procede la bonifica con la rimozione degli scarichi fognari

Verso il risanamento e la salvaguardia dell’Ambiente: eliminati gli scarichi fognari, 

un nuovo tassello per il Sarno. 

Proseguono i lavori di Gori per il completamento della rete fognaria nel Comune dell’Agro nocerino-sarnese.

Sono state ultimate con successo infatti le operazioni che hanno eliminato gli scarichi fognari di via Riccio e via Citarella nel torrente Cavaiola.

È stata realizzata, inoltre, la condotta fognaria su via Atzori, nel tratto compreso tra l’incrocio di via Pentapoli e via Riccio: un intervento di importanza strategica, grazie al quale saranno portati a depurazione i reflui di ulteriori 600 abitanti equivalenti.

Questa ultima opera fa parte del progetto complessivo finanziato dalla Regione Campania per tre milioni di euro, che vede Gori come soggetto attuatore, e che sarà ultimato entro giugno 2022. Risultato finale: il collettamento dei reflui di circa 15.000 abitanti equivalenti all’impianto di depurazione di Angri, con la chiusura di 9 scarichi individuati da GORI nei torrenti Cavaiola, Solofrana e Alveo Comune Nocerino.

Esprimo soddisfazione per l’importante lavoro avviato, che vede finalmente a compimento un primo tratto di collettamento fognario. Ora bisogna continuare per portare presto a termine quest’opera fondamentale di bonifica ambientale che aspettavamo da troppo tempo, ha dichiarato il Sindaco, Manlio Torquato.

Un nuovo, concreto, passo in avanti, che stiamo realizzando attraverso il completamento delle opere in corso sul territorio, il rispetto dei cronoprogrammi e la lotta agli scarichi fognari abusivi, al fine di restituire alla comunità un’infrastruttura fondamentale, contribuendo anche al risanamento del fiume Sarno e dei suoi affluenti, ha commentato l’Amministratore Delegato di Gori, Vittorio Cuciniello.

Al fine di rendere completamente operative le infrastrutture realizzate, si invitano i cittadini residenti nel tratto di via Atzori compreso tra l’incrocio di via Pentapoli e via Riccio, titolari di un’utenza del Servizio Idrico Integrato, a regolarizzare la propria posizione, ed espletare le procedure di allacciamento alla rete fognaria, entro il 31 ottobre 2021.

Tutte le informazioni utili e la modulistica necessaria sono disponibili nella sezione “Informazioni commerciali” del sito www.goriacqua.com.

Più in dettaglio, per le utenze domestiche, è necessario inoltrare a Gori la domanda di “Allacciamento alla pubblica fognatura”, disponibile sul sito www.goriacqua.com, in una delle seguenti modalità:

  • tramite e-mail all’indirizzo sportellotelefonico@goriacqua.com;
  • tramite pec all’indirizzo sportellotelefonico@cert.goriacqua.com;
  • a mezzo posta all’indirizzo Via Trentola, 211 – 80056 Ercolano (NA).

Per le utenze non domestiche o industriali, prima dell’attivazione dello scarico sarà necessario regolarizzare la propria posizione in conformità del vigente “Regolamento per la disciplina delle autorizzazioni allo scarico di acque reflue in pubblica fognatura” emanato dall’Ente Idrico Campano.

Per maggiori informazioni al riguardo è possibile a consultare il sito www.enteidricocampano.it.

Tale informativa è, peraltro, oggetto di una campagna di affissione nelle zone interessate dall’intervento.

 

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: