Regioni ‘zone gialle’, zone arancioni

Ancora cambi in quello che potrebbero essere le circolazioni tra la varie Regioni, che potrebbero essere ‘toccate’ e/o modificate da qualche altro DPCM.

In quella che è la bozza del nuovo Dpcm discusso ieri in una riunione tra il governo, Regioni, Anci e Upi con i ministri Francesco Boccia e Roberto Speranza resta il modello delle fasce ma spunta l’abbassamento delle soglie dell’indice di contagio per finire in zona rossa, arancione o gialla e quello dell’occupazione delle terapie intensiva: le norme dovrebbero valere fino a fine febbraio. Mentre secondo quanto detto dal responsabile della Salute “nella bozza non c’è il week end arancione in tutta Italia”. La proposta – per ora respinta – di portare l’intero paese in zona arancione è stata avanzata da tre regioni: Lombardia, Friuli-Venezia Giulia e Campania. Mentre lo stato d’emergenza verrà prorogato fino al 30 aprile attraverso un decreto legge. la campagna di vaccinazione intanto prosegue, ma gli esperti avvertono: “L’obiettivo di arrivare a 50 milioni di persone vaccinate entro la fine di marzo è utopico”

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati