Caiazzo. Politica fallimentare (anche?!) nella frazione ‘dei senza’ SS. Giovanni e Paolo?

Avevano ragione i lettori che a nulla sarebbe valso il nostro ‘avviso’ al sindaco di un imminente, nuovo interessamento del Meetup “Amici di Beppe Grillo” di Caiazzo per la “frazione dimenticata di SS. Giovanni e Paolo e segnatamente del suo abbandonato campo sportivo polivalente che, infatti, tale è rimasto, come si evince dalla seguente, nuova denuncia dei “grillini”:

Dopo aver visitato la piazzetta, ci siamo inoltrati nel dedalo di viuzze del centro storico dove, anni addietro, abbiamo assistito a tante feste organizzate dal comitato locale e nella infinita bellezza di questi luoghi, con tanta emozione, i ricordi sono andati a questi cittadini che con tenacia hanno combattuto per affermare la loro sopravvivenza.

Subito la mente si riempie di tristezza: là dove c’era la vita ora esiste solo silenzio ed erbacce, tutto nell’abbandono più totale.

Ogni tanto incontri qualche vecchietto che lentamente procede verso la sua abitazione e ti chiedi: i giovani dove sono?

Arriva la conferma: SS. Giovanni e Paolo non è un paese per giovani, la maggior parte se ne sono andati a cercar fortuna al Nord o all’estero, niente è cambiato, questa era la situazione anche trent’anni fa, frazione dimenticata di emigranti che, con dolore immenso, si allontanavano in cerca di una vita migliore.

Anche in questo caso la politica ha fallito, ha gettato la spugna, abbandonando l’abitato al proprio destino.

Quasi alla fine della discesa, in questo angolo di paradiso, ti appare un enorme fabbricato, nuovo ed esclami: come è bello, poi ti avvicini, un cancello aperto, e trovi l’amara sorpresa.

La natura si è ripreso il territorio: una impenetrabile scogliera di rovi si estende per tutta l’area ed ha occultato ogni cosa, l’incuria e lo spreco di danaro pubblico davanti agli occhi; l’incapacità della politica di trovare una soluzione a questo scempio.

Rifiuti sparsi in ogni zona, è anche difficile passare: ormai l’ampia via di accesso e divenuto un viottolo di campagna.

Finalmente si arriva al campetto di calcio che ancora oggi si presenta in buone condizioni, ti chiedi perché la politica non ha dato risposte, per quale motivo l’area non viene bonificata e soprattutto protetta dai vandali?

Ormai hanno distrutto tutto, la natura vince e come al solito nasconde.

Con un po’ di buona volontà si potrebbero ripristinare le condizioni precedenti e concedere l’area a qualche associazione che almeno ne fermerebbe il degrado, con una buona copertura si potrebbe anche utilizzarlo per eventi o spettacoli teatrali.

Non perdiamo la speranza, non abbandoniamo la frazione, sono zone di infinita bellezza, dove la natura predomina ed offre a noi visitatori distratti, un grande spettacolo che arriva direttamente all’anima.

Vuol’essere però anche stavolta propositivo il “meetup” caiatino che, pertanto, pur nel ribadire implicitamente la totale sfiducia per la classe politica, chiosa con il pensiero di  (Cittadinanza Attiva): “Si costituisca un comitato o gruppo di volontari, che possano dare una mano per ridare dignità a questi nostri concittadini”.

Cliccare sulla foto per accedere a un “collage” video del meetup (quando disponibile: in fase di elaborazione)

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

[smiling_video id=”107087″]  [/smiling_video]

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: