SS.Giovanni e Paolo. Madonna del Rosario: festa non ‘scippata’ ma risalente ad antica tradizione

santian-rosario-4444-615x410-615x410

Vi scrivo a proposito della Festa in onore della Madonna del Rosario che, diversamente da come si potrebbe intendere, non rappresenta una nuova iniziativa magari “scippata” ad altre comunità del comprensorio.

Si tratta infatti di un’antica tradizione ripristinata già da alcuni anni grazie alla fede di alcune persone di San Giovanni e Paolo, peraltro differita alla seconda domenica di ottobre proprio per non ostacolare in alcun modo le feste in onore della stessa Vergine, tradizionalmente organizzate a Caiazzo-S.Nicola e a Squille-Campagnano nella prima domenica di ottobre.

Va anche aggiunto che da qualche anno entrambe tali comunità hanno deciso di ripartite in due fasi i festeggiamenti, mantenendo la tradizione per la processione e la Messa Solenne, ma anticipando all’estate i festeggiamenti civili, che spesso venivano ostacolati dal tempo solitamente inclemente ad ottobre.

Un po’ come a volte è successo peraltro con la festa patronale caiatina in onore di Santo Stefano Menicillo.

Scusate tanto se sono stata prolissa ma con le cose ecclesiastiche la precisione è sempre opportuna.

Pace e Bene.

(Lettera Aperta – Archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)
[smiling_video id=”98314″]  [/smiling_video]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: