‘Limatola per Limatola’: cittadini autoconvocati per discutere dei problemi locali, in primis le strade disastrate

Proseguono con regolarità gli incontri di “Limatola per Limatola”, il gruppo spontaneo che si ritrova, la seconda domenica di ogni mese, nell’aula consiliare del Comune.

Domenica 11 marzo si comincia, come al solito, alle ore 10 per finire alle ore 12.

Il gruppo di limatolesi continua a sperimentare. con determinazione e impegno, questo modo alternativo di affrontare i problemi del territorio.

Niente “lamentele” ma segnalazione/denuncia delle questioni che più toccano la sensibilità del paese.

Il gruppo ha dunque segnalato che in Via San Rocco, proprio lungo la provinciale, c’è un’area che desta molte preoccupazioni.

Alberi di alto fusto, nelle immediate adiacenze del confine con la strada, creano allarme tra gli indifesi abitanti, bisogna poi considerare che tutta l’area è in frana.

Si chiede la messa in sicurezza della zona, che è stata già al centro di proteste nel recente passato.

La discussione si è poi spostata sul cimitero e sulle iniziative in corso per migliorarne la fruibilità.

Capitolo a parte per le condizioni della viabilità sia di pertinenza comunale che provinciale.

I motivi di protesta sono in questo caso  più che giustificati dalle incredibili condizioni in cui versano le strade.

Cunette inesistenti e mancato deflusso delle acque meteoriche determinano ancora più danni ad una struttura stradale praticamente inesistente.

Al momento appare come una “goccia” nel mare il tentativo di ripristinare il manto stradale con i soliti e costosissimi sacchetti di asfalto.

Pur riconoscendo  la volontà di fare qualcosa, è stato affermato che il rimedio è francamente inutile e forse anche dannoso.

Sicuramente è oltremodo costoso. E non tale da giustificare  le ingenti somme spese senza ottenere nulla in cambio.

Limatola per Limatola si incontrerà il prossimo 8 aprile, cioè domenica “in albis”.

(Pietro Di Lorenzo – Limatola per Limatola – Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.