Squille ricorda le vittime americane cadute per la Liberazione

Fervono i preparativi per la seconda commemorazione delle vittime americane cadute il 14 ottobre 1943 nella liberazione di Squille, frazione del Comune di Castel Campagnano, in provincia di Caserta, come si evince dalla seguente nota di Enrico D’Agostino, presidente della benemerita associazione “Ex combattenti e reduci di Guerra”, sezione del comprensorio caiatino:

Il 14 ottobre 1943, giorno seguente la strage di Monte Carmignano, una postazione tedesca con mitragliatrice, riuscendo a scampare al massiccio attacco americano in località Squille di Castel Campagnano, riuscì a ferire mortalmente un numero imprecisato (tra 15 e 20) di soldati americani della V Divisione che oltrepassavano il fiume Volturno nell’intento di liberare Squille e in seguito la stessa Caiazzo.

I loro corpi furono trascinati dalle acque del Volturno e forse mai più ritrovati.

In occasione del 74° Anniversario di questa tragedia, sabato 14 ottobre 2017, alle ore nove, saranno ricordate le vittime americane che si sacrificarono per la liberazione del paese con la deposizione di una corona d’alloro presso il Monumento ai Caduti di Squille.

Nella qualità di  Presidente della Sezione di Caiazzo dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, mi pregio invitare tutte le persone interessate a tale manifestazione.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE 

– ore -8.30: Raduno in piazza Perretta  delle Autorità Civili, Militari, delle Associazioni d’Arma degli alunni e studenti delle scuole elementari e medie di Squille e Castel Campagnano e dei cittadini;

– ore -9: Corteo al Monumento ai Caduti, piazza Largo Palazzo, Alzabandiera, Onore ai Caduti, deposizione e benedizione corona;

– ore 10.: brevi interventi delle  Autorità Civili e Militari

Alla manifestazione sono stati invitati: il Prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto; il Questore di Caserta, Antonio Borelli; il Sindaco di Castel Campagnano Giuseppe Di Sorbo; Il Console generale americano a Napoli, Mary Ellen Countryman; il professore e ricercatore dell’Università della Campania “L.Vanvitelli”, Giuseppe Angelone; il Generale di Brigata Massimo Margotti, Capo di Stato Maggiore  Comando Forze Operative Sud; il Generale di Brigata Giuseppe Faraglia, comandante del Centro Raggruppamento Unità Addestrative  Caserma “ O. Salomone” di Capua; il Generale di Brigata Nicola Terzano Comandante della Brigata Bersaglieri “Garibaldi” di Caserta, il Presidente f.f. della Provincia di Caserta, Silvio Lavornia;  i Sindaci di Bellona, Mignano Montelungo, Caiazzo, Ruviano, Piana di Monte Verna, Alvignano; il presidente provinciale dell’associazione nazionale Combattenti e Reduci, Salvatore Megna; le delegazioni di varie sezioni ANCR con i rispettivi labari; le associazioni  d’Arma; l’associazione Mutilati e Invalidi di Guerra con il presidente provinciale Salvatore Borriello; la sezione provinciale UNUCI con il presidente provinciale, Generale di Brigata, Ippolito Gassirà e il Nastro Azzurro.

-ore 11: breve rinfresco presso la locale delegazione della casa comunale.

Alla cerimonia sarà presente la Gloriosa U.S. Naval Forces Europe Band (Banda Musicale della Nato)

(Foto ricordo della pima edizione; Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta