Category Archives: Cronaca

Caiazzo. Disinfestazione ‘adulticida’ mercoledì sera: finestre chiuse e massima cautela, ma chi lo sapeva?

Ha destato notevoli perplessità l’avviso,

ALVIGNANO. PARTITO IL NUOVO ANNO SCOLASTICO…

Il nuovo anno scolastico è partito, e con esso è stato assicurato il servizio del trasporto scolastico…

 Gli uffici comunali, su impulso dell’assessore alla pubblica istruzione  Maria Teresa Mongillo, hanno già a messo a disposizione dei genitori degli alunni tutte le informazioni e i modelli di domanda sul servizio scuolabus che è stato già attivato, e quello della refezione scolastica che dovrebbe partire nel prossimo mese di Ottobre. Garantiti, dunque, i servizi minimi essenziali per evitare disagi agli alunni considerato che l’area territoriale comunale è molto vasta. Il settore amministrativo ha provveduto ad affidare il servizio, con la procedure di aggiudicazione, a due imprese del posto che già hanno dato buoni risultati lo scorso anno scolastico. I genitori dovranno versare una quota a titolo di compartecipazione per usufruire dei servizi comunali.

(Giuseppe Di Lorenzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

CAIAZZO. AVVISO PUBBLICO PER DUE VIGILI URBANI

 

Bando per due vigili urbani nel paese del Medio Volturno. Gli uffici comunali del settore amministrativo hanno pubblicato l’avviso pubblico per il reclutamento finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse a ricoprire due posti a tempo determinato per la durata di sei mesi, di cui uno maschio e uno femmina dello stesso profilo. La procedura concorsuale è riservata ai candidati che ricoprono la posizione di vincitore o di idoneo in una vigente graduatoria a tempo indeterminato approvata da qualunque ente locale del territorio nazionale per il profilo di Istruttore di Vigilanza. Nell’avviso viene specificato inoltre che . nell’eventualità che pervengano disponibilità di più domande, si assumerà il candidato che avrà prestato maggiori servizi presso altre pubbliche amministrazioni con il medesimo richiesto profilo professionale, tenuto conto, altresì, della maggiore vicinanza territoriale. Gli aspiranti candidati potranno presentare la domanda entro il 29 Settembre. Si andrà a rinforzare quindi l’organico del comando di polizia locale il cui responsabile è Francesco Perillo.

(Giuseppe Di Lorenzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

ALVIGNANO. CAOS SCUOLA. GENITORI INFURIATI PER L’AZZERAMNETO DELLE CLASSI

Genitori sul piede di guerra contro le decisioni della neo Dirigente Scolastica Aida Cortese, che lo scorso 6 settembre, a pochi giorni dall’avvio delle lezioni, ha azzerato gli elenchi costituiti per le classi prime della Scuola Secondaria e Primaria di Alvignano motivando la disposizione con  la “necessità di procedere al ripristino di una condizione di equilibrio nella composizione dei gruppi-classe 1^A-1^B-1^C della Scuola Secondaria di Alvignano e delle classi 1^ A e 1^ B della scuola Primaria di Alvignano”…. Il malcontento, in special modo dei genitori degli alunni che dovranno frequentare le classi prime, nasce dal fatto che tale provvedimento sia avvenuto  a cinque  giorni dall’inizio delle attività didattiche, con la  conseguenza  che sono in molti a  minacciare il ritiro dei propri figli per iscriverli nei  paesi limitrofi, oltre che interessare della questione l’ufficio scolastico provinciale e regionale. Lo scorso week end è stato caratterizzato, infatti, da un andirivieni di genitori presso la dirigenza dell’istituto per contestare la linea adottata dalla Cortese che a molti è sembrata in contrasto con i principi elementari di etica professionale. Insomma chi si aspettava una repentina  luna di miele tra il nuovo capo d’istituto e i genitori, almeno per il momento e a poche ore dal suono della campanella che sancirà l’inizio del nuovo anno scolastico, rimarrà deluso.

(Giuseppe Di Lorenzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

CAIAZZO. LA MINORANZA CHIEDE LUMI SUGLI AVVISI PUBBLICI DELLE OPERE PIE

La minoranza consiliare chiede lumi, su impulso dei consiglieri Amedeo Insero e Mauro Della Rocca,  sulla manifestazione di interesse per sfalcio erba e potatura emanato il 17 agosto 2018 dal Consiglio di Amministrazione delle Opere Pie Riunite di Caiazzo. L’Avviso Pubblico invitava le imprese operanti sul territorio a manifestare l’interesse al taglio periodico dell’erba e alla potatura degli alberi, relativamente ai siti di proprietà, individuati nel “Monastero dei Cappuccini” e nel “Chiostro delle Clarisse”, al fine di rendere fruibili le aree in questione a scopo ludico-ricreativo. I consiglieri del gruppo “Caiazzo Bene Comune” Michele Ruggeri, Marilena Mone, Amedeo Insero e Mauro Carmine Della Rocca hanno lamentano la mancanza delle comunicazioni preventive alla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio attesa la valenza ed il vincolo storico-culturale dei siti in questione e il possibile danno, per gli operatori e per le stesse strutture, già in pessimo stato di conservazione oltre a sottolineare la mancata richiesta preventiva di autorizzazione allo sportello unico delle attività forestali per il taglio degli alberi, così come previsto, in particolare dal Regolamento regionale 28 settembre 2017, n. 3 “Regolamento di tutela e gestione sostenibile del patrimonio- forestale regionale”. Dai banchi dell’opposizione, inoltre, si chiede al primo cittadino “di adottare ogni opportuna e tempestiva iniziativa di competenza, su tutto allo scopo di salvaguardare l’integrità statica degli edifici in questione e, soprattutto, l’incolumità pubblica nonché degli eventuali operatori aderenti all’iniziativa.”. Si attende quindi le risposte da parte dell’Amministrazione Comunale in merito alla missiva presentata.

(Giuseppe Di Lorenzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

ALIFE. CAMBIA IL MERCATO SETTIMANALE

Cambio della diposizione per la fiera settimanale del martedi…
Il primo cittadino Maria Luisa Di Tommaso ha infatti spostato un tratto del mercato settimanale , in particolare l’ordinanza sindacale ha disposto che i banchi di vendita degli operatori commerciali degli “indumenti usati” attualmente dislocati nel parcheggio di porta Fiume, vengano spostati temporaneamente nei pressi di Porta Roma. L’atto comunale si è reso necessario a seguito dell’apertura del plesso scolastico di Via Volturno e la cui area parcheggio ospiterà un numero notevole di autoveicoli per il trasporto degli alunni e dei docenti, dovrà essere garantito inoltre il facile accesso ai mezzi di soccorso e di pronto intervento. Si sperimenterà dunque la nuova dislocazione delle bancarelle e solo nelle prossime settimane si potrà stilare un primo bilancio.

(Giuseppe Di Lorenzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

ALIFE. LA NOMINA DELLA COMMISSIONE PAESAGGISTICA CONTINUA A TENERE BANCO…

In paese continua a tenere banco la vicenda del rinnovo della Commissione Locale per il Paesaggio che dovrà essere nominata dal Civico Consesso….

 La commissione è composta da cinque membri esperti più il Presidente che, a seguito della delega ai comuni da parte della Regione Campania, sono chiamati ad esprimersi obbligatoriamente in merito alla compatibilità paesaggistica di ogni intervento sul territorio. L’elemento di forte preoccupazione sarebbe rappresentato da alcune indiscrezioni sulla nomina all’interno dell’organo comunale di professionisti favorevoli alla Centrale Biogas. Nel 2014 nacque anche un Comitato Cittadino ad hoc che intraprese una dura battaglia contro la nascita del Biodigestore relativo ad un impianto di biogas di circa 75mila tonnellate di rifiuti nella zona industriale del paese alle pendici del Matese. Alcuni cittadini avrebbero già manifestato, oltre una forte preoccupazione anche l’intenzione di scendere di nuovo in campo qualora l’argomento tornasse in discussione. La patata bollente passerà ora nelle mani dei consiglieri comunali che dovranno valutare gli aspiranti commissari e nominare la Commissione, si spera tenendo presente le dimostranze della cittadinanza.

(Giuseppe Di Lorenzo – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web© Diritti riservati all’autore)

Caiazzo. Opere Pie, appalto ‘per sorteggio: già indagano i Carabinieri? altro che minoranza silente!

Nuova “grana” per il Comune ovvero per i nuovi amministratori delle Opere Pie

Caiazzo-Alife. Padre e figlio morti nello schianto sull’Autostrada: arresti convalidati per il camionista

Al termine dell’interrogatorio “di garanzia”, il GIP del tribunale di Terni