LA LOTTA DEI LAVORATORI DEGLI APPALTI DI PULIZIA DELL’ ASL DI CASERTA CONTINUA SENZA SOSTE

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Caserta. Dopo la pubblicazione di servizi giornalistici sugli appalti nella sanità a Caserta, dopo il deposito degli
esposti sottoscritti dall’ S.G.B. e concordati con I LAVORATORI DEGLI APPALTI DELLE PULIZIE DELLE
STRUTTURE SANITARIE DELLA PROVINCIA DI CASERTA, i lavoratori stessi continuano la lotta
proseguendo lo stato di agitazione e chiamando ad un loro
presidio che si terrà
martedì 8 giugno alle ore 11.00
presso la sede centrale dell’ ASL di Caserta in via Unità d’Italia
con lo scopo di ottenere un nuovo risolutivo con la Dirigenza dell’ ASL di Caserta.
Non è più possibile accettare e non ribellarsi a condizioni di fame dei lavoratori ( 2 – 4 ore di lavoro al giorno per 5
giorni ), fame che viene fatta dividere con altri lavoratori sfruttati, che si devono pure sentire privilegiati e devono
ringraziare sciagurati pseudo-sindacalisti che li hanno raccomandati al padrone.
Non è più possibile assistere al solito teatrino delle gare al massimo ribasso per delicatissimi servizi di igiene
ambulatoriali ed ospedalieri, con delle pubbliche amministrazioni che come minimo si muovono ai limiti della
legittimità, con continui rinvii del previsto passaggio di cantiere e con il permanere di condizioni salariali e
normative illegali, addirittura con voci ricorrenti ch riferiscono di ipotetiche interdittive antimafia riguardanti le
Aziende subentranti nell’appalto.
Non si può chiudere gli occhi di fronte al dato di fatto che tutto ciò avviene nei territori infestati dalla mafia
campana, con aziende su cui non si opera la necessaria vigilanza democratica e di legalità, come più volte
denunciato dalla stampa locale e nazionale.
Diventa, invece, necessaria la rivolta civile che parta dai lavoratori tutti, perché non è neppure possibile che i
problemi si possano risolvere con il solo intervento della magistratura, come è avvenuto già per l’ospedale civile di
caserta, SOLO POCHISSIMI ANNI FA.
Perché ciò accada, è pure necessario che i lavoratori si liberino dalla morsa ricattatrice dei sindacalisti
collaborazionisti, che imbastiscono finte vertenze con il solo scopo di sottoporre al tavolo delle trattative i
soliti elenchi di parenti ed amici.
Occorre, quindi, ridare dignità alla funzione di lotta del sindacalismo, riconquistare nella sostanza i diritti al
lavoro, al salario ed a condizioni minime di sicurezza e salute sul lavoro.
IL SINDACATO GENERALE DI BASE RILANCIA IL SUO APPELLO A SOSTENERE,
CON FORZA E SENZA TENTENNAMENTI O PAURE DI ALCUN GENERE, LA
GIUSTA LOTTA DEI LAVORATORI DELLE PULIZIE DELL’ ASL DI CASERTA.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: