Caserta. Covid-19: vaccini per anziani disponibili per la seconda dose, ma non per la prima?

Siamo in attesa dell’ufficialità nelle prossime ore. Nel caso fosse confermata l’indiscrezione che emerge dalle stanze della sanità Casertana, sarebbero inevitabili le relative dimissioni di chi ha gestito il piano vaccini in provincia di Caserta.

Una concentrazioni di eventi che sarebbe essere inevitabile in luogo normale, ma sappiamo che Caserta un luogo normale non è.

In queste ore abbiamo potuto appurare che non sarebbero stati vaccinati tutti gli ultraottantenni che avevano diritto all’inoculazione delle dosi di Pfizer.

E questa sarebbe già una notizia importante, in considerazione del fatto che nel frattempo è stato dato il via alla vaccinazione delle forze dell‘ordine e del personale scolastico, docente e non docente, ma la conseguenza peggiore è che gli over 80 in lista d’attesa non potranno ricevere neanche la prima dose.

Infatti in provincia di Caserta sarebbe possibile solo effettuare la seconda dose per chi già ha avuto la prima.

Sarebbe avvenuto un errore nel conteggio delle persone a cui inoculare il vaccino, numero inferiore rispetto alla reale platea di anziani in lista.

La notizia è seriamente attendibile ma attendiamo l’ufficialità o la smentita da parte dell’ASL Caserta.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati