Napoli. Elezioni comunali: Mastella propone l’apertura ai 5 Stelle e Azione si tira subito fuori

Una partecipazione che era volta all’ascolto delle proposte, ma non lasciava intendere alcuna idea di alleanza con chi sta agli antipodi dei valori del partito, come invece sembra trasparire da alcune letture fatte nelle ultime ore.

«La nostra delegazione è stata fin troppo “educata” a non uscire dalla sala dopo aver ascoltato alcune dichiarazioni, tra cui quelle di Clemente Mastella nelle ipotesi di apertura a M5S – ha dichiarato Marcello Tortora, Coordinatore di Azione Napoli – per noi l’unico dialogo possibile e quello nel perimetro “marcato” del riformismo moderato; Azione nasce in antitesi totale al populismo ed il sovranismo, ecco perché per noi è impossibile qualsiasi ragionamento in cui venga contemplata una forza politica che riteniamo essere uno dei principali artefici del degrado politico attuale ovvero il M5S».

«Nessuna maledizione ci condanna a dover scegliere tra i disastri dei populisti e quelli dei sovranisti» si legge nel manifesto firmato da Carlo Calenda leader di Azione, un partito che richiama espressamente le radici culturali del liberalismo sociale e del popolarismo di Sturzo.

(Comunicato Azione – Coordinamento Napoli – Marcello Tortora – Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: