Caiazzo. Elezioni comunali: ‘Sbarra il passo’ a Giaquinto Michele Ruggieri, autorevole ufficiale della Benemerita

Presentata al Comune la lista “Caiazzo Bene Comune”, si presenta agli elettori il tenente colonnello dei Carabinieri Michele Ruggieri, candidato sindaco; capolista il segretario cittadino del Pd Amedeo Insero, in squadra anche l’assessore uscente Luigi Ponsillo, Mauro Della Rocca, secondogenito dell’assessora Rosetta De Rosa, e tanti giovani di entrambi i sessi.

Presentata ufficialmente in Municipio, nella mattinata di sabato 12 maggio, la lista “Caiazzo Bene Comune” che candida a sindaco Michele Ruggieri.

Tenente colonnello in servizio presso il Comando della sezione Operazioni e Informazioni della Legione Campania, Michele Ruggieri vive a Caiazzo con la compagna Angela Sibillo, figlia del compianto leader Nicola, dal cui amore è nato un anno fa il piccolo Giorgio.

Arruolatosi nel 1985 come allievo carabiniere, Ruggieri diventa vice brigadiere con prima sede di servizio a Montenero di Bisaccia, quindi comandante di stazione per sette anni, poi ufficiale con grado di sottotenente nel 1998, con primo incarico di ufficiale a Maddaloni dove ha comandato il nucleo operativo radiomobile per 3 anni.

Partecipa attivamente ad un periodo di investigazioni che lo vedono impegnato contro la camorra e la sacra corona unita, reggendo per cinque anni il Comando delle compagnie di intervento operativo di Napoli e Bari con importanti risultati contro la mafia del Gargano, la Ndrangheta della Locride ed interventi immediati in situazioni di crisi in tema di ordine e sicurezza.

Oggi che lavora a Napoli, la scelta di mettersi al servizio della comunità caiatina che lo ha adottato diversi anni fa, con la candidatura a sindaco a capo della compagine “Caiazzo Bene Comune”.

Caiazzo è il luogo del mio ‘nido’ e desiderio impegnarmi per la mia comunità e concentrarmi a favore della collettività con un rapporto più stretto e familiare date le dimensioni della città.

Seppur adesso in una veste diversa, sono pronto ad utilizzare la mia naturale propensione a risolvere i problemi della città, anche se può apparire un’anomalia perché si potrebbe dire che non sono nato e cresciuto qui.

Vivo come valore aggiunto e non come un limite il fatto che non ho legami stretti con le persone, da cui potrei subite una qualche forma di condizionamento perché intendo l’equidistanza come garanzia di pari dignità e soddisfacimento dei bisogno veri della gente sia nella adozione di provvedimenti positivi che di negativi” spiega Ruggieri, che poi presenta la squadra di Caiazzo Bene Comune:

La nostra è una lista giovane fatta di ragazze e ragazzi, uomini e donne esperti e competenti che non sono intranei alla politica clientelare ma prestati con spirito positivo alla politica di servizio alla gente e al territorio, senza condizionamenti, senza scendere a compromessi, tutti con una loro professionalità morale ed etica e che non hanno bisogno di vivere di politica, senza inseguire a tutti i costi il consenso che porta a compiere scelte sbagliate che non garantiscono il bene di tutti.

Avremo il coraggio delle scelte importanti ed all’occorrenza anche forti, ma mai nell’interesse dei pochi“, conclude il candidato sindaco che nello stesso pomeriggio ha inaugurato il comitato elettorale in via Aulo Attilio Caiatino, di fronte al Comune.

In lista, figurano: al numero 1 Amedeo Insero (nella foto in basso), segretario cittadino del Pd, seguito da Marilena Mone, dall’assessore uscente Luigi Ponsillo e quindi da: Antonio Mazzarella, Angelamaria Antonucci, Andrea Costantino, Melania Mennillo, Mauro Carmine Della Rocca, figlio dell’assessore uscente Rosetta De Rosa, Alfonso Ciaramella, Angela Giannetti, Luigi Costantino Mastroianni ed Antonella Ruffo.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

 

 

Benvenuto su TeleradioNews ♥ Mai spam o pubblicità molesta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.