Un altro addio in Forza Italia. Flora Beneduce lascia Berlusconi e segue De Luca

Napoli.  La bomba innescata dai rapporti fra politica e camorra , ovvero il sodalizio fra la famiglia Cesaro e la famiglia Puca, ha subito prodotto i suoi effetti all’interno di Forza Italia, partito del Senatore Luigi Cesaro.

Nella giornata di ieri, 10 giugno 2020, Flora Beneduce  ha lasciato  Forza Italia ed ha  annunciato la sua intenzione di voler sostenere Vincenzo De Luca, l’attuale Presidente della Regione Campania. Beneduce era stata eletta cinque anni fa in Consiglio Regionale proprio con Forza Italia, il partito che ha deciso di lasciare in quanto inopportuna la tendenza a livello nazionale di inseguire posizioni populiste. La consigliera parla anche di spettacolo “indecoroso e triste” per quello che riguarda il candidato sfidante del centrodestra alle elezioni regionali, ancora non scelto, che “aumenta e di molto il malessere di un pezzo rilevante di quel mondo che non ne più delle logiche che lo hanno animato finora”.

Per il momento  Flora Beneduce lascia sospesi  i rumors che la vorrebbero pronta ad aderire ad Italia Viva insieme all’europarlamentare Aldo Patriciello.

Indubbiamente, e’ questo il tempo delle fughe da Forza Italia: dopo Clemente Mastella, dopo Ascierto ed altri nomi importanti, adesso e’ la volta di Flora Beneduce, componente anche dell’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale della Campania, che convocherà una conferenza stampa per annunciare la ricandidatura, ” ed  illustrare il mio programma e spiegare i motivi di una scelta certo non facile, ma che ritengo essere quella più giusta. Mi auguro che si possa ragionare dei temi cari alla nostra comunità, di questioni di merito e non di sterili pettegolezzi e chiacchiericci che non rientrano nel mio modo di intendere la Politica e l’impegno istituzionale”.

Beneduce è fin troppo chiara nel descrivere Forza Italia come un partito che “ha, da tempo, smesso di esercitare qualunque funzione democratica”. A questo stato di intolleranza verso il suo ormai ex-partito, si unisce l’apprezzamento che la consigliera regionale ha espresso per il lavoro fatto dal presidente De Luca nella gestione della emergenza Covid-19.

. “Parlo da medico prima ancora che da esponente delle istituzioni regionali – ha dichiarato – A De Luca non ho mai fatto mancare critiche, di merito e mai demagogiche, in questi anni di opposizione. Ma non posso non riconoscere che ha lavorato incessantemente per proteggere la Campania dalla avanzata della pandemia”. Apprezzato, da parte della consigliera, anche il piano economico approntato dalla Regione per “sopperire carenza del governo”. Dall’altro lato, al contrario, Forza Italia è un partito ormai “esploso in Campania. Da mesi segnalo, inascoltata, l’inopportunità di spostare l’asse del centrodestra verso posizioni populiste e sovraniste. Mentre sul piano nazionale riconosco che Berlusconi ha provato a resistere a questo andazzo, in Campania il centrodestra è letteralmente esploso”. Forza Italia è ormai partito decisionista e lontano dalla gente, a suo dire. “Non sono la prima e non sarò l’ultima” ha aggiunto Beneduce a lasciare la formazione.

 

 

 

 

 

L’articolo Un altro addio in Forza Italia. Flora Beneduce lascia Berlusconi e segue De Luca proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati