Dirigenti scolastici: concorso nazionale annullato anche ‘grazie’ al sindaco di Alvignano?!

La notizia è certa quanto clamorosa: accolto il ricorso, il concorso è stato annullato.

Leggi tutto

Dirigenti scolastici, concorso nazionale: il ricorso dell’avvocato Marotta va notificato a tutti gli ammessi agli orali

Concorso per dirigenti scolastici: il TAR Lazio dispone la notifica del ricorso a tutti i candidati ammessi alla prova orale.

Leggi tutto

Caiazzo. Caserma contesa anche fra legali: Insero smentisce nuovamente Marotta, ma per l’ultima volta

Puntuale com’è l’alba dopo la notte, come d’altronde ampiamente previsto,

Leggi tutto

Caiazzo. Caserma, questione controversa fra avvocati, Marotta conferma: ‘lettura superficiale di Insero’

Nuova (e immaginiamo non ultima) puntata della “telenovela legale”

Leggi tutto

Caiazzo-Ruviano. Carabinieri: caserma contesa, Insero replica a Marotta: ‘l’iter non è stato sospeso’

É costretto a tornare sulla vicenda della caserma Carabinieri contesa fra Caiazzo e Ruviano

Leggi tutto

Caiazzo. Carabinieri: Altolà ovvero ‘retro march’, ma al trasferimento della caserma: parola di Marotta

Sensazionale comunicazione dell’avvocato Pasquale Marotta,

Leggi tutto

Caiazzo-Ruviano, caserma contesa: la minoranza contesta il ricorso al Consiglio di Stato

Con determina 18 del 4 marzo 2019 il Comune di Caiazzo ha conferito all’avvocato Pasquale Marotta l’incarico

Leggi tutto

Carabinieri, caserma contesa: contro la sentenza favorevole a Ruviano, il Comune di Caiazzo adisce il Consiglio di Stato

L’amministrazione Comunale non demorde sulla questione del trasferimento della Caserma dei Carabinieri nel vicino paese di Ruviano, e ricorre al Consiglio di Stato per appellarsi al rigetto della sospensiva dell’istanza cautelare concernente il trasferimento della Stazione Carabinieri da parte del Tribunale Amministrativo Regione della Campania. L’ esecutivo comunale, dunque, a tutela degli interessi dell’ ente locale ha stabilito di agire in giudizio avanti ai giudici amministrativi della suprema Corte e di affidarsi nuovamente al legale Pasquale Marotta. Lo stesso difensore dell’ente, ritiene infatti, non idonei i locali predisposti dal Comune di Ruviano presso una scuola ristrutturata con finanziamenti comunitari dalla destinazione d’imuso espressamente vincolata. Il Comune di Caiazzo, infatti, nell’osservanza e nella puntuale applicazione delle norme relative all’accesso agli atti amministrativi, nei mesi scorsi ha delegato, con nota sindacale, i dipendenti dell’Ente Sig.ra Carmelina Russo e Sig. Gaetano Chichierchia, affinchè provvedessero a realizzare l’accesso agli atti afferenti la questione in esame, presso il Comune di Ruviano. L’ente comunale ruvianese tuttavia ha ribadito e affermato la legittimità dei propri provvedimenti facendosi rappresentare in giudizio dall’Avv. Felice Laudadio. La battaglia dunque continuerà ora nelle aule del tribunale della giustizia amministrativa considerato che l’ente locale del Medio Volturno vuole utilizzare tutte i tentativi a propria disposizione per evitare il trasferimento del presidio di legalità del paese. Nei giorni scorsi l’esecutivo comunale ha inoltrato al Dipartimento affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno le richieste di finanziamenti per opere che riguardano interventi di messa in sicurezza di edifici da realizzare nel triennio 2018/2020 tra cui il completamento dell’ex mattatoio predestinato a diventare nel prossimo futuro con molta probabilità la nuova sede del principale presidio di legalità.
Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: