In evidenza su #TeleradioNews ☏0823862832 ✉info@tr-news.it

Piana di M.Verna. Onori militari per l'ex combattente Cesare Mastroianni, morto a 97 anni

É stata recepita con sgomento, ma anche con cristiana rassegnazione, dal presidente della locale associazione Combattenti e Reduci, ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Fogne mal fatte e peggio tenute, ma che Sindaco abbiamo? Messaggio inviato dall'utente xyz

Scusate se lo dico ma senza offesa per nessuno come possiamo sperare che puo risolvere i nostri problemi ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Basket: il CSI 'liquida' anche Nunziatella-Rosso Manero e svetta nella 'Prima Divisione' Campana

Non è stata una partita semplice quella contro la Polisportiva Rosso Maniero-Nunziatella tanto è che si è decisa solamente ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Supermercato in zona agricola chiuso e riaperto ma da richiudere? si 'ingarbuglia la 'matassa'

Si complica la vicenda inerente la guerra a suon di carta bollata intentata dai titolari del supermercato Golden Market, ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Questione caserma: rincara la dose Fabio Sgueglia attaccando a testa bassa il semi omonimo sindaco

Non le manda certo a dire al sindaco Tommaso Sgueglia il decano della politica e semi omonimo Fabio Sgueglia (nella ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Mostra fotografica 'guidata' di Elisa Regna da sabato 27 gennaio al bar 'H' di SS. Giovanni e Paolo

Quindici scatti da vedere… a occhi chiusi nell'originale mostra fotografica "Del tuo stesso apparire", di Elisa Regna, a ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Supermercato da chiudere: legge fatta, inganno trovato?

Scusate, per il supermercato che deve chiudere perché il Consiglio di Stato (ultimo grado italiano di giudizio) ha ...

Leggi tutto >>

CASTELLO DEL MATESE. Incontro tra la società Ati, il sindaco Antonio Montone e la cittadinanza per la questione dei controlli alle caldaie

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

L’incontro è stato molto cordiale ed ha visto la partecipazione interessata di numerosi cittadini, i quali hanno avuto l’opportunità di chiedere tutte le delucidazioni in merito al servizio di censimento e controllo degli impianti termici, che si svolgerà sul territorio comunale a partire dal prossimo 27 aprile…
Sabato scorso, nella piazza di Castello del Matese, si è svolta una riunione alla quale hanno preso parte il Sindaco del centro matesino, ing. Antonio Montone, il consigliere provinciale dott. Gianluigi Santillo, i responsabili del servizio per Terra di Lavoro SpA (società interamente partecipata dalla Provincia di Caserta), dott. Silvio Sgueglia, e per l’Ati Sea Itambiente, ing. Antonio Errico. L’incontro è stato molto cordiale ed ha visto la partecipazione interessata di numerosi cittadini, i quali hanno avuto l’opportunità di chiedere tutte le delucidazioni in merito al servizio di censimento e controllo degli impianti termici, che si svolgerà sul territorio comunale a partire dal prossimo 27 aprile. Il momento di confronto è stato organizzato per dimostrare la massima trasparenza nello svolgimento delle attività e per prevenire confusione e false informazioni, spesso tendenziose, circa i controlli, specificando ancora una volta la legittimità degli stessi. I cittadini hanno accolto con favore questa iniziativa, instaurando un dialogo utile e costruttivo con i rappresentanti istituzionali e gli Organismi di ispezione (Terra di Lavoro S.p.A. e per essa Ati Sea Itambiente) e sottolineando la necessità di dar vita a simili momenti di sensibilizzazione su un argomento che troppo spesso è stato affrontato senza fornire informazioni corrispondenti a verità. L’intesa con gli organi provinciali ha portato all’istituzione di uno sportello informativo, che sarà ospitato presso alcuni locali della Casa Comunale. Come da richiesta della società Terra di Lavoro S.p.A, un operatore della società Ati Sea Itambiente sarà a disposizione della cittadinanza, tutti i mercoledì dalle ore 9 alle 11 presso il Comune di Castello del Matese, per rispondere a ogni richiesta di informazioni formulata dai cittadini. Il Sindaco, nel ringraziare per la disponibilità e competenza dimostrata, rappresenta la massima disponibilità a divulgare in maniera corretta l’obbligatorietà e la finalità istituzionale dei controlli in materia di risparmio energetico, della maggior sicurezza e minor inquinamento.

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: CASTELLO DEL MATESE. Incontro tra la società Ati, il sindaco Antonio Montone e la cittadinanza per la questione dei controlli alle caldaie.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Roccamonfina. ‘Young Showcase’ tiene banco nel week end al Museo civico

Prende il via, con l’inaugurazione che si terrà sabato

***AMOROSI MAXI FURTO ALL’ISTITUTO MANZONI***Ancora una volta le scuole prese di mira dai “ladri di futuro”. Rubati venti computer portatili

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Lo stabile è sprovvisto di impianto di allarme e di videosorveglianza. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione…
Maxi furto, lo scorso fine settimana, all’Istituto Comprensivo “Manzoni” di via Roma, ad Amorosi. Ignoti, infatti, hanno portato via 20 computer portatili e tablet dalla Sala multimediale della scuola. I ladri hanno approfittato del fatto che la scuola fosse sprovvista del sistema di allarme e sono entrati nei locali, forzando una porta laterale. A denunciare l’accaduto alle Forze dell’ordine, è stato il dirigente scolastico. Sul posto, sono intervenuti i militari della Stazione di Amorosi e del Nucleo Operativo della Compagnia di Cerreto Sannita per le indagini ed i rilievi scientifici del caso.

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ***AMOROSI MAXI FURTO ALL’ISTITUTO MANZONI***Ancora una volta le scuole prese di mira dai “ladri di futuro”. Rubati venti computer portatili.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Caserta. Mega truffa imprenditoriale con ‘false’ sedi all’estero, smascherata dalla Finanza

finanza-auto-15x11-lussoNell’ambito di un’attività d’indagine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere,

operando su delega di questa A.G., la Guardia di Finanza di Caserta, attraverso una articolata e complessa attività di polizia giudiziaria, ha raccolto  consistenti elementi che dimostrano l’esistenza di un vasto fenomeno di rilievo penale consistente nel noleggio e circolazione di autovetture immatricolate all’estero ma, di fatto, nella stabile disponibilità di cittadini italiani.

Il “sistema” viene attuato da alcuni imprenditori casertani che operano a livello transnazionale mediante la costituzione di fittizie società di diritto estero, di fatto operanti in Italia.

In tal modo, gli stessi, si assicurano notevoli risparmi d’imposta, eludendo la normativa fiscale nazionale.

Inoltre, in tal modo, compromettono le normali regole di concorrenza, distorcendo il regolare funzionamento del mercato economico del settore, con danno ai numerosi competitors legali operanti in Italia.

Detto stratagemma ha ulteriori risvolti in quanto consente indebiti vantaggi economici anche per i cittadini italiani che utilizzano stabilmente le autovetture con targa straniera, con il meccanismo del cosiddetto “noleggio a lungo termine”.

I veicoli, infatti, sono sconosciuti al fisco: viene eluso quindi il pagamento della tassa di possesso in Italia.

Inoltre, il sistema determina un consistente risparmio sul premio assicurativo e impedisce la corretta e tempestiva notifica dei verbali che rilevano le violazioni al Codice della Strada.

Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di individuare, nel solo territorio casertano, oltre 250 auto con targa estera, principalmente della fascia medio alta e di lusso, i cui utilizzatori, oltretutto, non risultandone formalmente proprietari, nascondono al fisco, attraverso questo escamotage, la reale “capacità contributiva” ed eludono l’ISEE, cioè la normativa in materia di prestazioni previdenziali ed assistenziali (fra l’altro le esenzioni per le prestazioni sanitarie, le agevolazioni per il pagamento delle tasse universitarie, l’ottenimento di buoni libri, eccetera).

(Comunicato Stampa)

Archiviato in:Attualità (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

ROCCAMONFINA. Prende il via, con l’inaugurazione che si terrà sabato 18 aprile 2015, a partire dalle ore 18:30, presso il Museo d’arte contemporanea e design MAGMA, la terza edizione dell’evento “Young Showcase”.

Per il Premio “START – prima edizione 2014” esporranno gli artisti vincitori di seguito elencati: Carmine Franco di S. Andrea Del Pizzone (CE), Concetta Isacco di San Potito Sannitico (CE), Paolo Sanna di Vinchiaturo (CB), Antonio Pisaturo di Pratella (CE) e Liberato Giardiello di Piedimonte Matese (CE)…
Prende il via, con l’inaugurazione che si terrà sabato 18 aprile 2015, a partire dalle ore 18:30, presso il Museo d’arte contemporanea e design MAGMA di Roccamonfina (CE), la terza edizione dell’evento “Young Showcase”. Denominazione, quest’ultima, che si riferisce alla gioventù, non solo anagrafica, di nuove proposte artistiche e, dunque, alla ventata di freschezza innovativa che da esse possono derivare per l’illimitato e variegato universo della creazione contemporanea. L’entrata alla mostra è gratuita, come sempre negli eventi del Museo MAGMA, che, ormai, è una realtà consolidata in Campania e ben nota in ambito nazionale ed oltre, grazie alle indagini che propone e che rientrano in un percorso di rassegne didattiche aventi lo scopo di far conoscere le ultime tendenze estetiche internazionali, favorendo “sapientemente” l’incontro tra artisti di chiara fama e giovani ricercatori del settore. L’esposizione, che ha una cadenza biennale, godrà anche delle opere della sezione denominata SHARE, la mostra d’arte sacra contemporanea del Festival della Vita, organizzato dalla Diocesi di Caserta e dalla San Paolo di Roma. Uno spazio del Museo sarà dedicato alla dottoressa Antonella Rizzo di Verona, artista di EXCLUSIVE recentemente scomparsa. Daranno il benvenuto agli ospiti Don Giadio De Biasio, Parroco della Città di Roccamonfina, la professoressa Emma Petrillo (membro del consiglio direttivo MAGMA), la dottoressa Rosella Verdolotti di Sondrio (storico dell’arte) ed il dottor Antonio Cacciola (per il Premio START di Pratella – Caserta). Gli artisti in esposizione in questa edizione di YOUNG_SHOWCASE sono: Adriano Rossoni di Bergamo, Erika Azarello di Catania, Enrico Carniani di Firenze, Diego Valentinuzzi di Monfalcone, Cristina Cianci di Portici, Daniela Ciorcalo di Napoli, Epifanio Matè di Ivrea, Tania Pennestrì di Caserta, Giuseppe Caudullo di Catania, Lucia Vernacchio di Andria, Antonio Ricci di Roma, Marco Fattori di Foligno, Patrizia Canola di Lecco, Roberto Antonacci di Cassino, Dora Romano di Napoli, Angelo Chirichella di Polla (SA), Simona Benedetti di Roma, Kay Pasero di Salisburgo, Lucilla Campioni di Roma, Gabriella Tolli di Roma e Manuel Gallo di Cassino. Per il Premio “START – prima edizione 2014” esporranno gli artisti vincitori di seguito elencati: Carmine Franco di S. Andrea Del Pizzone (CE), Concetta Isacco di San Potito Sannitico (CE), Paolo Sanna di Vinchiaturo (CB), Antonio Pisaturo di Pratella (CE) e Liberato Giardiello di Piedimonte Matese (CE). Una degustazione dei vini “Telaro” e dei dolci “Lisita” di Mondragone accompagnerà i visitatori nel magico itinerario di osservazione e dialogo con le opere e la febbricitante tempesta di idee che da esse emerge nella loro maniera unica, straordinariamente silenziosa, ma che grida parole profondamente significative del nostro esistere nella fitta trama di colori, forme, segni.

PRESENZANO. Si è concluso il corso di primo livello per i volontari del Nucleo di Protezione Civile

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Avv. Andrea Maccarelli, su impulso del consigliere delegato alla Protezione Civile Mario Calleo, ha promosso nelle ultime settimane un percorso formativo rivolto ai tanti operatori volontari che quotidianamente profondono il loro impegno al servizio dell’Ente…
Concluso il corso di I° livello per i volontari del nucleo di Protezione Civile del Comune di Presenzano. L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Avv. Andrea Maccarelli, su impulso del consigliere delegato alla Protezione Civile Mario Calleo, ha promosso nelle ultime settimane un percorso formativo rivolto ai tanti operatori volontari che quotidianamente profondono il loro impegno al servizio dell’Ente e della comunità locale. Il corso base, partito lo scorso 4 febbraio e terminato a metà dello scorso mese di marzo, si è chiuso nei giorni scorsi con la cerimonia ufficiale di consegna degli Attestati di partecipazione a tutti gli iscritti che hanno frequentato le diverse lezioni sulla storia della protezione civile, tra organizzazione e sistemi normativi nell’ambito del sistema nazionale; sulla tipologia dei rischi di frane, colate e loro natura e tipologie; sulla normativa del volontariato e la sua deontologia; sul metodo August e sul coordinamento e le procedure di attivazione di C.o.c., C.o.m., Dicomac e sala operativa “Sala Italia” e su tante altre tematiche relative al rischio idrogeologico e antropico, chimico e tecnologico, le nozioni di primo soccorso, l’agibilità delle case e l’organizzazione di Soccorsi Sanitari in caso di Catastrofi e Maxiemergenze. A dirigere il corso, tenutosi presso la sala consiliare del comune di Presenzano, è stato l’Ing. Antonio Cozzone, coadiuvato dal Geologo Andrea Randisi, con l’ausilio del coordinatore dei Volontari Franco Rossi, agente della Polizia di Stato di Isernia, mentre a tenere le lezioni sono stati esperti del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, tra cui il Dott. Davide Canzano

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: PRESENZANO. Si è concluso il corso di primo livello per i volontari del Nucleo di Protezione Civile.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

ALVIGNANO. Entro domani o al massimo giovedì sarà ufficializzato il nome di Angelo Di Costanzo a candidato Presidente della Provincia di Caserta

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Sono quasi ultimate le liste, sia per il candidato alla poltrona principale e sia per i candidati alla carica di consigliere provinciale…
Precedono in maniera spedita gli adempimenti per la formazione delle liste di Forza Italia e dei partiti alleati della coalizione di centrodestra in vista delle imminenti elezioni provinciali. Nella giornata di giovedì, i Sindaci ed i consiglieri comunali tutti saranno chiamati a sottoscrivere le candidature a Presidente e a Consigliere della lista azzurra così da poter rispettare la scadenza del 22 aprile quale termine ultimo per il deposito ufficiale delle candidature per il rinnovo dell’Amministrazione Provinciale prevista per il prossimo 12 maggio. Il Coordinatore provinciale di Forza Italia Caserta, On. Carlo Sarro, sta proseguendo il giro di consultazioni con i diversi livelli istituzionali e le varie rappresentanze del partito per raccogliere indicazioni e suggerimenti utili alla formazione di una lista competitiva, forte, equilibrata e rappresentativa dell’intera Terra di Lavoro. Contestualmente, procede anche il lavoro di sintesi sui criteri di scelta e l’analisi sulla individuazione del candidato di Forza Italia alla presidenza della Provincia che sarà ufficializzato quanto prima, d’intesa con il tavolo interpartitico del centrodestra. Ovviamente l’ufficializzazione riguarderà il nome del sindaco di Alvignano Angelo Di Costanzo (nella foto), sul cui nome si è fatta la quadra del cerchio.

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ALVIGNANO. Entro domani o al massimo giovedì sarà ufficializzato il nome di Angelo Di Costanzo a candidato Presidente della Provincia di Caserta.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Sessa Aurunca. Nuovo dramma all’ospedale ‘S.Rocco’: morto un un bimbo di soli sette mesi

Un’altra tragica notizia ha scosso il territorio aurunco

Piedimonte Matese. Scandalo Asl CE1: scarcerazione negata per Ferraiuolo, Cesarini e D’Antonio

Restrizioni confermate per Domenico Ferraiuolo. Orlando Cesarini e Gabriele D’Antonio: