Ibiza: ragazzi esclusi da locale perche’ napoletani

Esclusi da un locale a Ibiza perchè napoletani: è la vicenda denunciata su fb da Salvatore Ferraro .

Oggetto della discriminazione, che sarebbe avvenuta la notte tra il 16 ed il 17 agosto, sono sei giovani campani che si trovano in vacanza nell’isola delle Baleari. “Mia figlia Alessia Ylenia, studentessa universitaria ventunenne – scrive, tra l’altro, nel post Salvatore Ferraro – si è vista negare l’accesso al locale in quanto nata e residente nella provincia di Napoli. I buttafuori una volta controllati i documenti hanno detto che loro non accettavano persone della provincia di Napoli nel loro locale. Mia figlia e gli altri amici sono andati via addolorati e mortificati. Tale comportamento è inammissibile e razzista ed è da stigmatizzare specialmente in quanto avvenuto in una struttura così nota a livello mondiale. Basta ad essere ghettizzati. Basta essere individuati con gomorra”.

L’articolo Ibiza: ragazzi esclusi da locale perche’ napoletani proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

PROSEGUE IL TOUR ALLA RICERCA DI MISS SUD E RAGAZZA IN JEANS

SALERNO – Prosegue il tour tra le più belle località del Mezzoggiorno alla ricerca di Miss Sud e Ragazza in Jeans, il concorso ideato da Luigi Stabile, patron dell’Agenzia Free Music Artistic Management Grandi Eventi. Un nuovo appuntamento attende le aspiranti miss, tutte convocate, sabato 24 agosto alle 21.30 nella Piazza di Aquara.

Un tappa fortemente voluta dal Sindaco del Comune cilentano Antonio Marino, da sempre attento ad eventi che possano accendere i riflettori anche sul paese e la sua storia che affonda le radici nell’epoca greca, fra il 150 e il 132 a. C.

LA FINALE Grande festa per i dieci anni con l’elezione della miss il 7 e l’8 settembre presso il Teatro del Centro Sociale di Via Guido Vestuti a Salerno, un appuntamento realizzato con il patrocinio del Comune di Salerno. Il Final Event verrà condotto dall’attore Beppe Convertini, attuale presentatore de “La Vita in diretta estate”di Rai1; madrina d’eccezione della kermesse di Miss Sud 2019 sarà la splendida Adriana Volpe. In giuria, numerosi nomi dello spettacolo italiano e non solo mentre, ad impreziosire la passerella, ci saranno tanti artisti musicali, volti della televisione e del cinema.

PREMIO NAZIONALE “TALENTI DEL SUD” All’interno del Concorso si svolgerà anche la terza edizione del Premio Nazionale “Talenti del Sud” che vedrà candidate le categorie della moda, dello spettacolo e della cultura. Il riconoscimento è deputato a valorizzare gli artisti presenti nelle aree del Meridione dando loro la possibilità di interagire con la scena mediatica e giungere ad un riconoscimento professionale a livello regionale.

COME PARTECIPARE E’ ancora possibile effettuare la propria candidatura compilando il modulo online sul sito ufficiale www.misssud.it. Sarà inoltre possibile iscriversi in forma diretta durante le selezioni che si svolgeranno in ogni singola regione. L’iscrizione e la partecipazione sono del tutto gratuite. Età compresa tra i 14 e i 30 anni.

L’articolo PROSEGUE IL TOUR ALLA RICERCA DI MISS SUD E RAGAZZA IN JEANS proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Due serate dedicate ai prodotti tipici di Sala Consilina

SALA CONSILINA – E non finisce qui !! Dopo la bella e interessante esperienza della festa dedicata al “Cava…to fritto” svoltasi lungo l’arco di tre serate (9 – 10 e 11 agosto 2019), ecco arrivare per il 24 e 25 agosto 2019, con inizio alle ore 21.00, due altre meravigliose serate dedicate ai prodotti tipici locali di Sala Consilina, con un titolo affascinante di “Una bionda InDuo”. Il tutto, come per la precedente occasione, si svolgerà nell’incantevole scenario della cava dismessa di Costantinopoli (località salese a nord del Teatro Comunale M. Scarpetta), con ampio parcheggio attrezzato ed a pochi metri dalla chiesetta (restaurata da poco) dedicata a Maria Santissima di Costantinopoli, meta ambita per molti visitatori.

Sabato 24 e domenica 25, dalle ore 21.00 in poi, l’Associazione Garum rinnova la ricerca delle pietanze salesi con la degustazione di prodotti tipici salesi, diversi da quelli già proposti al consenso dei numerosi avventori agli inizi di agosto; il tutto accompagnato da ottima musica: InDuo Voicey Jazz per sabato 24 e Malibú live per domenica 25. “Non è possibile mancare !!”, questo il messaggio che gli organizzatori, forti dell’enorme successo delle tre serate dedicate al “Cava…to fritto” (con fiori di zucca, pizziddi, zeppole, cavati, panini con peperoni verdi e salsiccia, ruospi, birra, acqua e vino e tanto altro ancora), lanciano a tutti i sostenitori e affezionati delle “sagre live” con la convinzione di essere sulla strada giusta per il recupero e la riproposizione di altri prodotti gastronomici tipici salesi: salsiccia e broccoli, parmigiana di melanzane e cicirieddi; soprattutto questi ultimi mancano dall’ordinarietà delle tavole salesi da molti anni e la loro tradizione è quasi ridotta al lumicino.

I cicirieddi altro non sono che gli “struffoli” tanto desiderati dal palato dei bambini e non solo. Come le precedenti tre, anche le due serate del 24 e 25 agosto trascorreranno in semplicità e armonia nella degustazione delle tipicità salesi in uno scenario unico ed originale, con aria fresca, accompagnati dal canto delle cicale e dalla splendida musica live dei due gruppi che si avvicenderanno sulle pedane della splendida location suggestivamente allestita e colorata da una sorprendente illuminazione. Si profila all’orizzonte un altro clamoroso successo dell’associazione GARUM presieduta dall’ottimo organizzatore Sabbatino Larmino ?

La risposta, alla luce dei risultati conseguiti con il “Cava…to fritto” viene facilmente da se ed è certamente molto positiva; oltretutto dopo il tremendo e afoso caldo di questi giorni sarà veramente piacevole respirare una boccata d’aria fresca e pura nell’incantevole location delle cava dismessa di Costantinopoli.

Non mancate davvero perché le due serate saranno allietate da un simpatico gioco a premi che è “il gioco dell’estate” ed è denominato “birra a segno”; dopo aver acquistato regolarmente una birra si ha il diritto a lanciare delle palline dentro bicchieri di birra posizionati ad una distanza standard; chi centra il bicchiere guadagna gratis la seconda birra. Insomma nelle “due serate dedicate alla bionda” ci sarà davvero da divertirsi con i gustosi panini caldi e imbottiti (salsiccia e broccoli, melanzana di parmigiana) e i fantastici cicirieddi.

L’articolo Due serate dedicate ai prodotti tipici di Sala Consilina proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Volontari Parco SCCAC tengono pulito un angolo di verde

SAN NICOLA LA STRADA – Grazie all’opera di alcuni residenti della più nota area del Parco SCCAC e dell’ex hotel Serenella di San Nicola la Strada, si incomincia a recuperare ad una certa dignità anche il verde pubblico dell’area, lasciato da troppo tempo alla noncuranza pubblica e privata.

– Infatti, l’attiguo giardinetto, che è un ancora di ristoro per i residenti che anche nelle ore più calde possono godere dell’ombra degli alberi che ivi insistono, può ora contare sull’apporto di alcuni “volontari” che tengono pulito il piccolo giardino. Certo, come si può notare dalle foto, l’area a verde pubblico è “brulla”, senza un filo d’erba, ma i nostri concittadini contano al più presto di seminare l’area a prato inglese.

Per il momento lo innaffiano e lo “spazzolano”. L’amministrazione comunale di San Nicola la Strada, guidata dal Sindaco Vito MAROTTA, ha fatto installare anche un cestino per le deiezioni canine, così che il proprietari dei nostri amici pelosetti tengono a portata di mano il cestino dove depositare il sacchetto con le feci canine.

Il giardino è manutenuto da Benedetto AMICO, da Mario, militare della Guardia di Finanza che abita in una villetta proprio a ridosso del giardino, e dalla signora Daniela MADDALONI. “Ci stiamo adoperiamo per tenere pulito questo spazio di verde” – ci ha confidato Benedetto Amico – “con la speranza che i cittadini di San Nicola la Strada, riconoscenti, cerchino di tenerlo almeno pulito quando portano il loro cane a fare i loro bisogni”.

È un sassolino nel gran mare del degrado del patrimonio di verde cittadino, ma prendiamolo come un inizio, come un’inversione di tendenza caratterizzata da un maggior interesse da parte dei sannicolesi per la bellezza della nostra Città.

L’articolo Volontari Parco SCCAC tengono pulito un angolo di verde proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)