Google+
Inserisci qui sotto un articolo o pro-memoria, possibilmente con foto, che intendi pubblicare.
Si prega di compilare i campi richiesti.
Importante: ricorda che sei esclusivo responsabile di quanto riporti; è vietata ogni forma offensiva
In evidenza su #TR-News ☏0823862832 ✉info@tr-news.it

Da Caiazzo ala basilica benedettina di Farfa altra tappa prestigiosa per il coro 'Laudate Dominum'

Dopo Subiaco, Casamari e Montecassino, domenica 28 aprile il coro di canto gregoriano di Caiazzo "Laudate Dominum" animerà la santa ...

Leggi tutto >>

Napoli. Cane 'monitore' per campanaro 'distratto': ennesimo 'scoop' di Giuseppe Sangiovanni

Incredibile ma vero: in una cittadina napoletana, volgendosi verso il campanile e abbaiando ripetutamente, un cane "annuncia" puntualmente il ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Franco Pepe Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica: insignito il 2 giugno da Mattarella

Non finisce mai di stupire il "re della pizza" che probabilmente sarebbe sindaco ideale per Caiazzo, capace di ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Comune denunciato da ex dipendente 'scansa' maxi condanna grazie all'avvocato De Crescenzo

Condannata anche al pagamento delle spese una ex dipendente che, lamentando ingiusto "mobbing", aveva trascinato in giudizio il Comune, ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. '5 Stelle attivisti' sulla 'via delle acque', ma anche attenti' ai pateracchi della pubblica amministrazione

Con la gradita presenza della portavoce alla Camera del M5S Marianna Iorio, domenica 7 aprileil gruppo "Attivisti in ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. 'Wi Fi' gratis. Istanza presentata dal Comune 'sul filo del rasoio': grazie all'opposizione!

Si è rivelato determinante per presentare l'istanza entro la "bruciante" scadenza del 5 aprile (ore 17) il provvidenziale ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Il sindaco 'non è di parola'? e la minoranza lo attacca impietosamente con tanto di prove

Tutto e il contrario di tutto: la minoranza di "Caiazzo Bene Comune" smaschera tutte le mancate promesse del ...

Leggi tutto >>

Pietramelara. Ladri ‘ringalluzziti’ nel week end ripuliscono tre abitazioni

Pubblicato il 27 Gennaio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Tre abitazioni diverse svaligiate dai ladri. Le stesse dimore si trovano nel quartiere “svizzero” in via San Giovanni, periferia del paese…
Ennesima giornata di furti a Pietramelara. Sono ben tre i ‘colpi’ effettuati dai malviventi. E’ accaduto tutto domenica 25 gennaio, nello spazio di poche ore. Dei ladri si sono intrufolati in tre abitazioni di Pietramelara. Le case derubate dai malviventi si troverebbero nel quartiere svizzero, in via San Giovanni e in periferia. Sui casi stanno indagando i carabinieri della stazione di Pietramelara. Continua, dunque, l’allarme sicurezza a Pietramelara che sta preoccupando moltissimo i residenti. I cittadini lamentano la mancanza di controlli sul territorio. 
Andrea De Luca

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: PIETRAMELARA. Ondata di furti in paese. La gente si interroga e chiede maggiori controlli. Tre colpi solo domenica scorsa!.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Caiazzo. Caldaie: il sindaco ha chiesto la sospensione dei controlli

Pubblicato il 27 Gennaio 2015 da

tom-11x15-tricolore1caldaia.15x9_montaggio-1Si è finalmente attivato con opportuna fermezza il sindaco

Tommaso Sgueglia che attraverso la pagina Facebook rende noto quanto segue:

Controllo impianti caldaie sul territorio caiatino predisposto dalla Provincia di Caserta.

In data odierna ho chiesto la sospensione dei controlli alla società SEA autorizzata dalla Provincia di Caserta, al fine di chiarire ed informare accuratamente la popolazione è dare tranquillità ai Cittadini. 

Il controllo è stato predisposto dalla Provincia di Caserta ed affidata alla Società SEA.

Il Comune si sta attivando al fine di chiarire tale situazione.

Per quanto riguarda la “tassa” è provinciale e non comunale.

L’ufficio commercio del comune è a disposizione per qualsiasi chiarimento.

(Tommaso Sgueglia)

Archiviato in:Attualità (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Caiazzo. Doppia Giornata della Memoria per ricordare ‘Shoah’ e bombardamento degli alleati

Pubblicato il 27 Gennaio 2015 da

auschwitz-15x9-ingresso-1caiazzo-15x10-bombardata-1L’amministrazione comunale rende noto che martedì 27 gennaio dalle ore 10,30

presso la scuola primaria si terrà una duplice cerimonia, commemorativa del bombardamento (per errore) della città ad opera dell’esercito alleato americano, il 27 gennaio 1945, e la coincidente Giornata Mondiale della Memoria, che si celebra lo stesso giorno per ricordare la data in cui sono stati abbattuti i cancelli di Aushwitz, nell’anno  1944, in ricordo dell’immane tragedia della Shoah, delle leggi razziali, delle persecuzioni degli ebrei.

Anche gli scaffali delle librerie fanno spazio alle nuove uscite dedicate a questo tema: saggi e romanzi che invitano alla riflessione su uno dei più grandi drammi della nostra storia, per non dimenticare e non ripetere il passato.

Per video cliccare su una delle foto

Archiviato in:Attualità (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

S.Nicola la Strada. ‘Nutri…amo’ per un’alimentazione equilibrata

Pubblicato il 27 Gennaio 2015 da

appetito-10x15-mangiando-locandina-1Nutriamo – gruppo esperienziale di psicologia e nutrizione.

Primo incontro mercoledì 4 febbraio dalle ore 18.00 alle ore 20.00 presso il
Med Laser Service di San Nicola la Strada (Caserta).

Condotto dal dottor Giuseppe Guerra, Psicologo e Psicoterapeuta, e dalla dottoressa Veronica Di Nardo, biologo e nutrizionista, il percorso formativo-esperienziale “NutriAmo” ha lo scopo di offrire utili strumenti per apprendere e gestire le dinamiche concernenti il proprio corpo.

Quindi per migliorare la consapevolezza e la comprensione del proprio stile alimentare al fine di ricercarne uno “proprio”, coerente con i propri bisogni bio-psicofisiologici e connesso alla propria crescita ed alla fase del ciclo di vita che si sta attraversando.

Gestire al meglio le proprie risorse emotive e relazionali permette di utilizzare i propri conflitti con il cibo in chiave trasformativa ed evolutiva.

In tal senso, il gruppo Nutri…Amo fornisce elementi efficaci per affrontare disagi e disturbi della condotta alimentare ma anche per conoscersi profondamente e creare un rapporto sereno e autonomo con la nutrizione.

Il primo incontro si intitola “L’Appetito vien mangiando” e tratterà la tematica del “mangio quindi… sono”.

Possiamo capire qualcosa di più di noi stessi dal nostro comportamento alimentare?

Cosa possiamo conoscere del nostro carattere e della nostra personalità se ascoltiamo i nostri desideri alimentari e assecondiamo i nostri gusti?

L’intero percorso formativo-esperienziale è composto di 5 moduli-incontro ognuno separato dall’altro che tratteranno 5 tematiche attinenti alla psicologia della nutrizione.

Appuntamento da non perdere quindi, in particolare per chi tiene a sé stesso ed ai propri cari.

(Giovanna Petruccelli – via (386) Facebook Messaggi TeleradioNews)

Archiviato in:Attualità (News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Alvignano. Parte il tesseramento al Centro Sportivo Italiano

Pubblicato il 26 Gennaio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Sabato 31 gennaio presso la parrocchia di San Nicola si terrà la presentazione del progetto targato “Centro Sportivo Italiano” La Redazione – Facciamo squadra è lo slogan scelto per lanciare il tesseramento al Centro Sportivo Italiano che si terrà presso l’oratorio Kairós sabato 31 gennaio a partire dalle 15.30. L’idea è nata dall’Azione Cattolica della …

The post Alvignano. Parte il tesseramento al Centro Sportivo Italiano appeared first on Clarus | Informazione dall'Alto Casertano e dal Matese.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: Alvignano. Parte il tesseramento al Centro Sportivo Italiano.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

***SESSA AURUNCA/GALLUCCIO/MIGNANO MONTELUNGO. GUARDATE COSA HA COMBINATO UN UBRIACO 27ENNE ALLA GUIDA DEL SUO VEICOLO!!!*** Si è schiantato contro altre tre vetture

Pubblicato il 26 Gennaio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Mentre si apprestava a superare l’incrocio della strada provinciale Sessa- Mignano, direzione Galluccio, a causa della mancanza di riflessi, dovuta all’assunzione di bevande alcoliche, si è immesso nel tratto di strada che conduce al Campo Sportivo mignanese. SCENE DA FILM AMERICANO!!!
Ventisettenne ubriaco alla guida di una Volkswagen Polo, finisce la sua folle corsa contro tre autovetture danneggiatole irrimediabilmente. Il sinistro, che poteva mettere a repentaglio la vita dell’autista nonché dei proprietari delle auto in sosta, si è verificato nei pressi del Campo sportivo del Comune di Mignano Montelungo. Il giovane M.S., residente nel Comune di Galluccio, stando alla ricostruzione dei Carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca, agli ordini del Capitano Antonio Ciervo, sembra che dopo aver alzato il gomito, si è messo alla guida della propria auto, senza preoccuparsi dell’incolumità sua e degli altri cittadini. Mentre si apprestava a superare l’incrocio della strada provinciale Sessa- Mignano, direzione Galluccio, a causa della mancanza di riflessi, dovuta all’assunzione di bevande alcoliche, si è immesso nel tratto di strada che conduce al Campo Sportivo mignanese. Dopo una serie di zig e zag, la macchina si è schiantata addosso a tre auto, tanto da farne decollare una su di un tettuccio. Lo schianto, è stato avvertito dai tanti residenti che allarmati sono scesi in strada, per constatare l’accaduto. I proprietari delle auto centrate, sono rimasti allibiti e sconcertati, infatti dopo aver visti i danni, hanno ringraziato il Signore per non essere stati colpiti nel momento che parcheggiavano l’autovettura. I Carabinieri, intervenuti prontamente dopo i rilievi del caso, hanno condotto M.S., all’Ospedale di Sessa Aurunca, per sottoporlo agli esami clinici del caso ossia tossicologici e alcolemici. In giornata, i Carabinieri attenendosi al responso delle analisi, applicheranno la legge che prevede il ritiro della patente ed altro, nel caso venga conclamata la colpevolezza del contravventore. 
Anna Izzo

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ***SESSA AURUNCA/GALLUCCIO/MIGNANO MONTELUNGO. GUARDATE COSA HA COMBINATO UN UBRIACO 27ENNE ALLA GUIDA DEL SUO VEICOLO!!!*** Si è schiantato contro altre tre vetture.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Caiazzo. Anche un comitato locale per sollecitare il sindaco, o per farsi notare?

Pubblicato il 26 Gennaio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Il primo cittadino, Tommaso Sgueglia, avrebbe in agenda alcune trattative serrate. La prima con l’ex assessore Antonio Ponsillo si è arenata. Poi con Tommaso Pannone, sarebbe ancora in corso, ed infine, un’ulteriore quota rosa, ovvero Laura Treviso, presidente del Circolo Pd caiatino…
Questo il comunicato pervenuto dal neo costituito movimento “Vivi la città – Caiazzo” formato da diverse anime e/o pensieri che chiede l’esito della evoluzione politica registratasi in Giunta Comunale, dopo l’ingresso dei componenti delle minoranze consiliari.
“””Sono trascorsi diversi giorni dalla formazione del nuovo esecutivo, voluto dal Sindaco Tommaso Sgueglia, che ha visto l’ingresso in giunta del gruppo di minoranza Progetto per Caiazzo, attraverso lo sconfitto candidato a Sindaco Antimo Cerreto, che ha preferito abdicare al ruolo di alternativa per sedersi comodamente sulla poltrona di vice di Tommaso Sgueglia, suo rivale alle ultime elezioni. A distanza di una settimana ancora non viene riunito il nuovo esecutivo da parte del sindaco Sgueglia, evidentemente perchè non ci sono temi importanti da deliberare per il bene comune, oppure come qualcuno sussurra presso la piazza delle chiacchiere, il Sindaco è ancora impegnato in una serie di consultazioni per coprire il quarto posto dell’esecutivo, lasciato vuoto. Al momento, il primo cittadino ha tentato ancora una volta di convincere l’ex supervotato assessore, Antonio Ponsillo il quale, ha fermamente risposto picche, non volendo essere considerato un traditore del progetto politico del gruppo Uniti per Caiazzo, a cui coerentemente aderì nel 2013. L’attenzione si è poi concentrata su Tommaso Pannone e sembrerebbe che tale trattativa sia ancora in corso, anche se sul nome del giovane infermiere ci sarebbe il grosso veto politico, espresso nelle ultime ore proprio dall’ex gruppo di minoranza. Altre voci invece, darebbero per certo l’ingresso in giunta di un nome che dovrebbe essere appannaggio della locale sezione del Partito Democratico (si parla della giovane Antonietta Perrone o della presidente del circolo Laura Treviso) a cui sembrerebbe aver aderito proprio il primo cittadino, sponsorizzato da grossi nomi dell’entourage toscano legata a Renzi. Ha fatto e continua a far discutere in città inoltre, l’esclusione dall’esecutivo della giovane e valida ingegnere Arianna Ponsillo, alla quale è stata negata per la seconda volta la possibilità di gestire la delega all’Urbanistica. Sembrerebbe che a carico della stessa Ponsillo possano esserci problemi di natura tecnico-politico che attualmente impediscono l’ingresso in giunta, anche perchè Giovanni Mastroianni avrebbe messo come condizione indiscutibile all’ingresso in giunta e al conseguente importante suo appoggio al nuovo gruppo proprio l’attribuzione di tale delega. Ma intanto queste restano tutte ipotesi che necessitano di una conferma. L’unica certezza ad oggi è che il nuovo Sindaco ha ritrovato lo slancio necessario per poter finalmente mettere in atto punti importanti quali il definitivo riassetto della rete viaria rurale attraverso l’acquisto ormai prossimo di diversi quintali di asfalto e la definitiva sistemazione degli impianti di depurazione delle acque, ancora incompleti.”””
Comitato “Vivi la città -Caiazzo.”

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: CAIAZZO. “Sono trascorsi diversi giorni dall’insediamento della nuova Giunta. Chi sarà il quarto assessore?” La città si interroga e da vita ad un nuovo movimento civico.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

PIEDIMONTE MATESE. Chiesta la scarcerazione per gli indagati Domenico Ferriauolo, Orlando Cesarini e Gabriele D’Antonio, arrestati il 21 gennaio scorso.

Pubblicato il 26 Gennaio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Per Cesarini, ricoverato nell’infermeria del carcere, chiesta anche la perizia medico legale, essendo egli infartuato e quindi incompatibile con il regime carcerario… 
Le difese di alcuni dei ventiquattro arrestati, di cui dieci in carcere e quattordici ai domiciliari, si sono rivolte al Tribunale della Libertà per chiedere la cessazione degli effetti coercitivi disposti dalla magistratura nei loro confronti il 21 gennaio scorso. In particolar modo, l’avvocato Ercole di Baia ha chiesto la remissione in libertà dei suoi assistiti, Domenico Ferraiuolo e Orlando Cesarini, perchè non sussistono gravi esigenze di custodia cautelare. Addirittura, il Cesarini, attualmente recluso presso l’ospedale della casa circondariale di Poggioreale, sarebbe incompatibile con il regime della carcerazione, in quanto colpito da infarto non più tardi di un anno fa e quindi, conseguentemente a ciò, soggetto anche ad un intervento delicato al cuore per l’innesto di alcuni by-pass. Diversa la situazione invece di Domenico Ferraiuolo, il quale sebbene colpito e provato da questa vicenda, si è dichiarato estraneo ai fatti, portando a sua discolpa, nell’ultimo interrogatorio di garanzia sostenuto davanti ai magistrati inquirenti, elementi che conforterebbero la sua tesi, sebbene però in attesa di riscontro. Per gli indagati è stata chiesta la remissione in libertà e/o in alternativa, il regime della detenzione domiciliare. La storia ha avuto inizio nel periodo 2006 quando scattarono le indagini su alcuni appalti concessi dall’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta ad alcune ditte della zona, tra cui l’ Odeia amministrata da Gabriele D’Antonio, anche egli di Piedimonte Matese e di cui facevano parte gli stessi Ferraiuolo e Cesarini. La tesi difensiva vede la società in questione coinvolta marginalmente o se proprio, in maniera indiretta, atteso che i profitti per la stessa sono stati per circa 70mila euro in un anno, sebbene era previsto un incasso effettivo di poco più di 150mila euro oltre iva. Per cui cinque soci della Odeia, non è che si siano del tutto arricchiti su quell’appalto, ovvero un bando per l’affidamento delle manutenzioni degli immobili consistenti in lavori edili e lavori affini del valore di 150.000 euro oltre IVA. 
Lunedì scorso per dovere di cronaca sono state arrestate ventiquattro persone, come sopra scritto. Questo l’elenco completo. 
Custodia cautelare in carcere: 
– Remo D’Amico; 
– Elvira Zagaria; 
– Antonio Magliulo (consigliere provinciale di Forza Italia); 
– Raffaele Donciglio; 
– Bartolomeo Festa (dirigente unità operativa complessa di ingegneria ospedaliera); 
– Vincenzo Cangiano; 
– Orlando Cesarini; 
– Domenico Ferraiuolo; 
– Gabriele D’Antonio; 
– Luigi Iannone; 
I nomi degli indagati agli arresti domiciliari 
– Francesco Alfonso Bottino (direttore generale azienda ospedaliera S’Anna e San Sebastiano); 
– Salvatore Cioffi; 
– Antonio Della Mura; 
– Roberto Franchini; 
– Nicola Frese (dipendente unità operativa complessa di ingegneria); 
– Giuseppe Gasparin (Direttore Asl Caserta ed ex sindaco Caserta); 
– Antonio Maddaloni (dipendente unità operativa complessa di ingegneria); 
– Paolo Martino (dipendente unità operativa complessa di ingegneria); 
– Mario Palombi; 
– Angelo Polverino ex consigliere regionale Pdl; 
– Giuseppe Porpora; 
– Rocco Ranfone; 
– Giuseppe Raucci (dipendente unità operativa complessa di ingegneria); 
– Umberto Signoriello (dipendente unità operativa complessa di ingegneria).

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: PIEDIMONTE MATESE. Chiesta la scarcerazione per gli indagati Domenico Ferriauolo, Orlando Cesarini e Gabriele D’Antonio, arrestati il 21 gennaio scorso..

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

Marcianise. Dal prossimo anno sarà attivo il Liceo Sportivo

Pubblicato il 26 Gennaio 2015 da

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Lo stabilisce la Giunta regionale campana in approvazione del Piano di dimensionamento scolastico e offerta formativa per l’anno 2015-2016 La Redazione – Un nuovo indirizzo scolastico sarà introdotto a Marcianise a partire dall’anno prossimo. Si tratta del Liceo Scientifico Sportivo, come deciso ufficialmente dalla Giunta regionale della Campania, in sede di approvazione del Piano di …

The post Marcianise. Dal prossimo anno sarà attivo il Liceo Sportivo appeared first on Clarus | Informazione dall'Alto Casertano e dal Matese.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: Marcianise. Dal prossimo anno sarà attivo il Liceo Sportivo.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

CAIAZZO. Arrivano i primi rimborsi Ici – Imu per i contribuenti caiatini che nn dovevano corrispondere la tassa. Il Comune restituisce i soldi in quota Ente. Per quelli versati allo Stato…ad majora!

Pubblicato il 26 Gennaio 2015 da

Tre contribuenti rimborsati per motivazioni diverse. Uno perchè vi risiede un genitore con diritto all’abitazione, uno perchè non possiede immobili e l’altro perchè il terreno è ubicato in zona agricola/montana. Manca la quota da parte dello Stato. Arriverà? 
Il Comune di Caiazzo ha disposto la restituzione delle tasse inerenti l’Ici – Imu 2014 nei confronti di tre contribuenti caiatini a cui non toccava corrispondere il balzello. In particolar modo alla signora Anna Mirto vengono restituiti 293,00 euro in quota Comune poichè l’immobile risulta occupato dalla madre, con diritto di abitazione. Quindi ai sensi dell’ articolo 540 del Codice Civile, non toccava il balzello. Restano da restituire alla contribuente 68,00 euro in quota Stato, ma qui, come nei due casi successivi, si arriverà alle canoniche “Calende Greche”. Vengono altresì restituiti 134,00 euro alla signora Maria Antonietta Perrone, sempre in quota Comune, perchè al 2014 non risultava intestataria di alcun immobile a Caiazzo. Infine sono stati restituiti 663,00 euro alla signora Aida Cosima De Simone, perchè non doveva pagare la tassa sui terreni agricoli ai sensi dell’articolo 15 della legge 27 dicembre 1977, n. 984, modificata con la circolare numero 9 del 14/06/1993 del Ministero delle Finanze. La signora De Simone avanza anche 132,00 euro, quota Stato, che le saranno sicuramente restituiti dallo Stato. Quando? Non si sa!

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Leggi tutto

© 2015 Teleradio-News ♥ mai spam o pubblicità molesta copyright - Tutti i diritti riservati - All Rights Reserved; Sviluppato da PSD to Wordpress; Disegnato da ; ; Realizzato da WordPress & Web Design Company per TeleradioNews
[ Vai all'inizio della pagina ] 103 queries, 1,844 seconds.