In evidenza su #TR-News ☏0823862832 ✉info@tr-news.it

Caiazzo incongruente: contare su un'eccellenza mondiale qual'è Franco Pepe senza saperla 'sfruttare'?!

Riceviamo e volentieri riportiamo integralmente di seguito alcune argute considerazioni del sempre attento avvocato Michele Marrache, se trovassero ...

Leggi tutto >>

Caiazzo, L'associazione 'M.Carmignano per l'Europa' ricorda le vittime della galleria 'Spoleti'

Nel sessantaduesimo anniversario del tragico scoppio nella galleria 'Spoleti, dove, nei pressi di Caiazzo, il 21 maggio 1957 morirono due ...

Leggi tutto >>

Da Caiazzo nel cuore della Basilicata eccellenze casertane nella nuova pizzeria di Franco Pepe in Terrazza'

Novità nel mondo del food con l’arrivo di Franco Pepe a Lavello, nel cuore della Basilicata, presso il ...

Leggi tutto >>

Da Caiazzo a Cinecittà via spianata per Alex Fasulo, attore 'laureato' alla scuola romana Volonté

Un posto al sole per Alex (Alessandro) Fasulo, "rampollo" del dottor Nicola',  diplomatosi alla Scuola D’Arte Cinematografica di Roma, ...

Leggi tutto >>

Piana M.Verna. Calcio locale: 'Terra di Lavoro': trofeo assegnato a 'Rinascita': verdetto amaro per ASD Caiazzo

Facciamo seguito al Comunicato della FIGC riguardante la gara di coppa “Trofeo Terra di Lavoro”, sospesa per motivi ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Wifi, progetto finanziato, ma esclusivamente grazie all'avvocato Amedeo Insero

Chiedo scusa se mi intrometto anzi intendo subito precisare che non ho niente contro il Signor Sindaco Dottore ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Caserma Carabinieri: guerra con Ruviano perduta in partenza e tutti lo sapevano?

Scusate tanto se mi intrometto nella diatriba fra due principi del foro anzi uno visto che l'altro ha ceduto, ...

Leggi tutto >>

La 'VIP' Manuela Guarnieri nel 'focus' di Giuseppe Sangiovanni su 'Così' in tutte le edicole

Un interessante articolo riguardante la giornalista, conduttrice televisiva, Manuela Guarneri, firmato dal nostro valente collega Giuseppe Sangiovanni, è ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Comune, dalla padella alle brace: prima vogliono rinominare la via provinciale, poi una privata?!

Nuovo attacco al vetriolo dell'avvocato Amedeo Insero, consigliere di minoranza che ridicolizza il sindaco, gli assessori e, a ...

Leggi tutto >>

S. Felice a Cancello (CE). ‘Beccate’ mentre smontavano auto rubate: 6 persone nei guai

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia

Piedimonte Matese flagellata dalla bufera: altri danni al cimitero; un albero cade vicino alla stazione

E dire che peggio potrebbe andare nelle prossime ore!

Aveva ragione ‘Striscia’: terza la concorrente di Piana M. Verna: ‘MasterChef’ l’ex chef ‘del’ giurato!

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

♥TeleradioNews(c)Diritti riservati

Aveva ragione “Striscia” ovvero, per puro caso -“e che caso!“- è finita proprio come aveva anticipato il TG satirico di Canale 5: la classifica finale di “MasterChef 2015″ premia Stefano, “smascherato” dai media quale “cuoco di Cracco”, seguito da Niccolò, mentre Amelia (Falco, di Piana di Monte Verna) ha dovuto accontentarsi del terzo posto:

proprio come anticipato da vari organi di informazione e in particolare da “Striscia la Notizia”, TG satirico e di denuncia di Canale 5 che per tre sere consecutive, fino al fatidico giovedì della finale, è tornato sulla sconcertante vicenda, divulgando particolari anche sconcertanti e “beccandosi” per questo, a quanto è dato sapere, varie diffide e denunce prodotte da “Sky”, la TV concorrente (in particolare per i servizi a pagamento) il cui errore più eclatante, probabilmente, è stato quello di indugiare per circa un anno prima di trasmettere le puntate, pare registrate addirittura nel giugno 2014!

Incredibile ma vero: tutto quanto anticipato martedì e ripetuto (e dettagliato) da “Striscia” fino alla serata della finale ha trovato piena conferma sia riguardo alla classifica finale, documentata con eloquentissime foto, sia per dei particolari che appaiono molto più gravi, in primis circa l’esperienza del vincitore che, in spregio ai capisaldi del regolamento, avrebbe “operato” in un ristorante non solo famoso ma addirittura appartenente a uno dei giudici di MasterChef: Carlo Cracco, vincendo in tal modo centomila euro!

Destino segnato da tempo, quindi, per Amelia Falco, studentessa 26enne di Piana di Monte Verna (che peraltro nulla aveva fatto trapelare circa l’esito, evidentemente noto da tempo) per la quale il terzo posto senza “raccomandazioni” rappresenta comunque una vittoria,  soprattutto alla luce di quanto anticipato dai media circa i vari aspetti “nebulosi” dell’intera vicenda sui quali molto probabilmente tornerà a “far luce” non solo il TG di Ricci, ma la stessa magistratura.

Delusione quindi mitigata per i tantissimi estimatori e sostenitori della giovane quanto promettente cuoca pianese, il talento della quale, comunque, grazie alla trasmissione, è stato apprezzato non solo dai meridionali “sedotti” dai suoi inusitati “Sapori del Sud” ma da tantissimi telespettatori, non solo europei, selezionati e qualificati, del programma televisivo satellitare specifico settoriale.

Percorso a “ostacoli” sempre superati in crescendo, sin dal primo “avallo” degli esperti giurati di “MasterChef”, da Amalia Falco, sempre svettante sugli altri concorrenti, fino al discutibilissimo epilogo, in particolare sfoggiando il suo “Paradiso in terra”, ricetta prescelta per la “Mystery Box”, il “Germano agrodolce con scalogno caramellato e sale profumato”, ricetta selezionata invece per lo “Invention Test” dei volatili, e per i suoi “Spaghetti in cialda con sorpresa di mare”per i quali, oltre a mua menzione speciale, la nostra aveva meritato gli stessi elogi dei giurati.

Avvalorato, per ironia della sorte, anche nella sconfitta il talento di Amalia Falco, atteso che ha dovuto cedere il grembiule proprio durante la “Invention Test” con Rosanna Marziale, chef conterranea oltre che famosissima, al cospetto della quale una piazza d’onore vale non meno di una vittoria assoluta, soprattutto “senza trucchi e senza inganni” che certo non nobilitano né tampoco fungono da esempio ottimale per i giovani…

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

L’articolo Aveva ragione ‘Striscia’: terza la concorrente di Piana M. Verna: ‘MasterChef’ l’ex chef ‘del’ giurato! sembra essere il primo su TeleradioNews♥ il tuo sito web.

Original article: Aveva ragione ‘Striscia’: terza la concorrente di Piana M. Verna: ‘MasterChef’ l’ex chef ‘del’ giurato!.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: Aveva ragione ‘Striscia’: terza la concorrente di Piana M. Verna: ‘MasterChef’ l’ex chef ‘del’ giurato!.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Aveva ragione ‘Striscia’: terza la concorrente di Piana M. Verna: ‘MasterChef’ il ‘pupillo’ del’ giurato!

Aveva ragione “Striscia” ovvero, per puro caso -“e che caso!“- è finita proprio come aveva anticipato il TG satirico di Canale 5:

Caiazzo, Centro antico: addio ai grovigli di cavi: parola del sindaco

caiazzo-10x15-centro-groviglio-cavi-617caiazzo-10x15-centro-groviglio+cavi-38Resterà presto un mero ricordo dei cavi  attorcigliati e penzolanti

Piedimonte Matese. Comune: martedì 10 assise ‘guardando’ al bio digestore di Alife

La controversa vicenda del bio digestore anaerobico

Squille. Piatti tipici del Medio Volturno: venerdì cena degustazione al Parco ‘Selvanova’

squille-10x15-cena-selvanova-1Appuntamento nella serata di venerdì 7 maggio presso la nota azienda

Montesarchio. Blitz antidroga sull’Appia: nei guai anche una ragazza di Caiazzo

39 veicoli bloccati, 47 persone controllate, 17 perquisizioni personali effettuate, una denuncia e 8 segnalazioni.

Allerta Meteo: venerdì con forte vento, pioggia e gelo in tutta la Penisola

Come annunciato nei giorni scorsi

Roccamonfina. Comune, slittano le elezioni: arriva commissione prefettizia; esulta Anna Izzo che l’aveva invocata

Commissione d’accesso al comune roccano: i residenti onesti e laboriosi plaudono al Prefetto

Call Now Button