In evidenza su #TR-News ☏0823862832 ✉info@tr-news.it

Caiazzo a lutto per la scomparsa del cavalier Raffaele Santabarbara: autentico uomo di altri tempi

Ha destato sgomento nell'intera comunità caiatina la quasi improvvisa scomparsa di Raffaele Santabarbara, come il compianto amava essere ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Volturno non 'vagabondo' ma 'jellato': rinviata 'festa' di Cesarano senza 'pre' né 'post' avviso

Spettabile redazione, premesso che non può esistere definizione più sballata di "vagabondo" per un corso fluvialeche è proprio ...

Leggi tutto >>

Ruviano. 'Combattere per la Pace': paradosso sul quale è imperniato il convegno in programma il 1 giugno

Sabato 1 giugno alle ore 18:30, presso il centro polivalente della frazione Alvignanello, su iniziativa dell'associazione "Combattenti e ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Via Rione Garibaldi: nel mirino della minoranza lavori costosi e progetto 'esternalizzato'

Non sembra andata bene al primo cittadino, incappato in un nuovo "botta e risposta"critico da parte dei consiglieri ...

Leggi tutto >>

Caiazzo. Rione Garibaldi: finalmente disposta la sistemazione stradale: entusiasta il sindaco

Nell'imminenza della conclusione dell'anno scolastico, il primo cittadino rende noto, con visibile entusiasmo, che l'esecutivo da lui presieduto ...

Leggi tutto >>

Caiazzo incongruente: contare su un'eccellenza mondiale qual'è Franco Pepe senza saperla 'sfruttare'?!

Riceviamo e volentieri riportiamo integralmente di seguito alcune argute considerazioni del sempre attento avvocato Michele Marrache, se trovassero ...

Leggi tutto >>

Caiazzo, L'associazione 'M.Carmignano per l'Europa' ricorda le vittime della galleria 'Spoleti'

Nel sessantaduesimo anniversario del tragico scoppio nella galleria 'Spoleti, dove, nei pressi di Caiazzo, il 21 maggio 1957 morirono due ...

Leggi tutto >>

Da Caiazzo nel cuore della Basilicata eccellenze casertane nella nuova pizzeria di Franco Pepe in Terrazza'

Novità nel mondo del food con l’arrivo di Franco Pepe a Lavello, nel cuore della Basilicata, presso il ...

Leggi tutto >>

Da Caiazzo a Cinecittà via spianata per Alex Fasulo, attore 'laureato' alla scuola romana Volonté

Un posto al sole per Alex (Alessandro) Fasulo, "rampollo" del dottor Nicola',  diplomatosi alla Scuola D’Arte Cinematografica di Roma, ...

Leggi tutto >>

Piana M.Verna. Calcio locale: 'Terra di Lavoro': trofeo assegnato a 'Rinascita': verdetto amaro per ASD Caiazzo

Facciamo seguito al Comunicato della FIGC riguardante la gara di coppa “Trofeo Terra di Lavoro”, sospesa per motivi ...

Leggi tutto >>

Campania, elezioni regionali. Matese compatto con De Luca: parola del coordinatore provinciale Cappello

La Regione non è in grado di amministrare il proprio bilancio”.

Gioia Sannitica. Olive ‘caiazzane’ per la Pizza ‘Fiondella’ alla memoria dell’omonimo cavaliere

Una pizza con i prodotti dell’Alto Casertano per ricordare il cavaliere Fiondella.

Aversa. Perde il controllo dell’auto sull’Asse Mediano: morta 26enne di Giugliano

cerullo-10x15_francesca-2Francesca Cerullo, 26enne di Giugliano, stava andando al lavoro al Centro Commerciale Campania

Caiazzo. Comune: dure schermaglie in Consiglio per sfiduciare il sindaco, invece ‘eletto per la seconda volta’

Bocciata la mozione di sfiducia del gruppo di minoranza

Piedimonte Matese. PD: guerra ‘intestina’ per una candidatura regionale?

La moda di chiedere posti di rappresentanza anche nelle piccole Giunte Comunali,

Caiazzo. No all’Euro: domenica gazebo informativo dei ‘Grillini’

grillini-euro-15x10-referendum-1grillini-euro-10x15-referendum-2Interessante iniziativa del coordinamento territoriale del Movimento 5 Stelle,

Caiazzo. Comune, assise ‘bifacciale’ come previsto: inizio ‘ai veleni’ ma epilogo da salmo: ‘in gloria’


Roccamonfina. Lunedi l’ex sindaco Letizia Tari davanti al Gip e martedì al Riesame per chiedere la ‘scarcerazione’

© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

La Tari è accusata dalla Dda di aver favorito l’imprenditore Angelo Grillo, in odore di camorra, per un appalto sulla raccolta dei rifiuti in paese, in cambio di assunzioni…
Domani mattina alle ore 9,00 l’ex sindaco di Roccamonfina, Letizia Tari (nella foto a dx), sarà in aula per l’udienza davanti ai giudici del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, in merito alla vicenda che la vide sottoposta agli arresti la mattina del due dicembre dello scorso anno su disposizione della Dda di Napoli. Attualmente Tari è sottoposta agli arresti domiciliari – nell’ambito di un’indagine sull’affidamento diretto (e provvisorio) nel 2012 della raccolta dei rifiuti nel piccolo Comune dell’Alto Casertano a società riconducibili in vari procedimenti ed inchieste della Magistratura all’imprenditore Angelo Grillo (nella foto a sx), ritenuto vicino al clan camorristico dei Belforte. Il Gip, Isabella Iaselli, ha disposto il giudizio immediato, su richiesta presentata dal Pubblico Ministero Luigi Landolfi, sia per la stessa Tari, che per Elpidio Baldassarre, Alessandra Ferrante, Angelo Grillo, Roberto Grillo, Assunta Mincione e Pasquale Valente. Secondo l’accusa, l’ex sindaco di Roccamonfina (che si è dimessa poi dalla carica unitamente alle successive dimissioni dell’intero gruppo di maggioranza, facendo così sciogliere il consiglio comunale oggi commissariato e retto dal Vice Prefetto, Vittoria Ciaramella) avrebbe assegnato in via temporanea, per un periodo di circa sei mesi, a partire da luglio 2012, il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani alla ditta Ecosystem 2000 di Caserta e poi alla ditta Fare L’Ambiente (subentrata alla Ecosystem), con la promessa dell’assunzione di due persone e di un contributo di 1000 euro da versare alla Pro Loco. Un affidamento diretto per un importo di circa 25.000 euro mensili finito inoltre al vaglio della Dda perché sembra che l’impresa non avesse i requisiti necessari (non in regola,pare, con i versamenti contributivi e previdenziali) e per il canone mensile superiore rispetto a quello versato in precedenza dal Comune alla ditta affidataria del medesimo servizio (circa 22.900 euro). Affidata agli avvocati Gianluca Di Matteo e Gabriele Gallo la difesa dell’ex sindaco di Roccamonfina,  Letizia Tari. Infine, ma non meno importante, dopodomani, martedì 17 marzo, a Napoli, è previsto l’appello al tribunale del riesame per la richiesta di revoca delle misure cautelari, che vede l’ex sindaco attualmente ancora ai domiciliari.

(News elaborata – archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)
© www.teleradionews.org © Tutti i diritti riservati © info@teleradionews.org

Original article: ***ROCCAMONFINA APPALTI E CAMORRA***. Domani mattina l’ex sindaco Letizia Tari davanti al Gip Isabella Iaselli e martedì al Riesame per chiedere l’annullamento delle misure cautelari.

(News archiviata in @TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

S.Potito Sannitico. Morta mucca nell’azienda sequestrata ex Gezoov: di parto o per inedia?

Si complica la situazione per l’azienda agricola ex Gezoov

Ailano. Secca replica della maggioranza alle accuse ‘murali’ dell’opposizione

Puntuale e circostanziata replica del gruppo consiliare di maggioranza

Call Now Button