Category Archives: Cronaca

Caserta. Invasione di formiche volanti e intervento di Ecocar

L’Amministrazione rende noto di aver chiesto ad Ecocar, a causa di una insolita invasione di “formiche volanti“, di svolgere una attività di disinfestazione – iniziative solitamente di competenza dell’Asl Caserta – nella zona del rione Vanvitelli ed in particolare dell’area ove è stato realizzato un nuovo Campo sportivo.

L’attività, sulla scorta di prodotti naturali a partire dal piretro, verrà svolta da Ecocar a partire dalle ore 7.00 di sabato 13 luglio. Nella circostanza, l’Amministrazione suggerisce di tenere chiusi gli infissi per almeno 2 ore e di non esporre capi di abbigliamento ad asciugare sui balconi.

L’articolo Caserta. Invasione di formiche volanti e intervento di Ecocar proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Al via l’Operazione “Black Spirit” della Guardia di Finanza di Caserta

Alle prime luci dell’alba di venerdì, 12 luglio 2019, oltre 100 militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta, con il supporto dei reparti del corpo di Napoli, Bassano del Grappa, Bra, Bologna, Brescia, Castelfranco Veneto, Grosseto, Lanciano, Lecce, Monza, Padova, Palermo, Roma e Trieste

stanno eseguendo, su delega della Procura della Repubblica di Napoli nord, 25 misure cautelari personali (13 custodie in carcere, 10 arresti domiciliari e 2 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria) emesse dal G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord nei confronti degli appartenenti ad un agguerrito gruppo criminale transnazionale dedito al contrabbando di prodotti alcolici provenienti dal nord Europa e destinati alla vendita in nero sull’intero territorio nazionale e in alcuni paesi comunitari.

Sono in corso di esecuzione anche 40 perquisizioni, presso abitazioni e imprese nella disponibilità degli indagati, nonché il sequestro di beni per un valore complessivo di 80 milioni di euro.

L’articolo Al via l’Operazione “Black Spirit” della Guardia di Finanza di Caserta proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

ORTA DI ATELLA: SPACCIATORE ARRESTATO IN FLAGRANZA DI REATO

ORTA DI ATELLA – I Carabinieri del locale Comando Stazione, a coronamento di un servizio di osservazione, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, L.C, cl. 87, del posto.

L’uomo, attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari è stato bloccato all’interno della sua abitazione mentre cedeva una dose di grammi 1.5 di sostanza stupefacente del tipo “Hashish” ad acquirente occasionale.

A seguito di perquisizione personale e domiciliare i militari dell’Arma hanno poi rinvenuto e sequestrato ulteriori gr. 4.5 di “hashish” e gr. 1.5 di “marijuana”.

L’arrestato, è stato nuovamente sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

L’articolo ORTA DI ATELLA: SPACCIATORE ARRESTATO IN FLAGRANZA DI REATO proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Gambiano 22enne arrestato alla Rotonda Ovest per detenzione e spaccio di hashish

Gli stringenti controlli che le Forze dell’Ordine mettono in atto nel tenimento del Comune di San Nicola la Strada, prima o poi danno i risultati sperati. E sono questi controlli periodici e costanti di cui la collettività sannicolese ha bisogno per non sentirsi abbandonati ed essere ostaggi di migranti pericolosi ed inosservanti delle leggi che vigono in Italia e che sono richiesti a tutti i cittadini che risiedono in Italia, regolari e non.

In San Nicola la Strada, i Carabinieri della Sezione Radiomobile (N.O.R.M.) della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto giovedì, 11 luglio 2019, per il reato di detenzione e spaccio di spaccio di sostanza stupefacente, COLLEY Ansumana, cl. 97, del Gambia, in Italia senza fissa dimora. I militari dell’Arma lo hanno bloccato nell’Emiciclo Ovest della villa comunale del Comune di San Nicola la Strada (CE) mentre cedeva una dose di sostanza stupefacente del tipo “Hashish”, del peso complessivo di gr. 5,00 ad un occasionale acquirente.

L’arrestato, verrà giudicato con rito direttissimo.

L’articolo Gambiano 22enne arrestato alla Rotonda Ovest per detenzione e spaccio di hashish proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Spaccia stupefacenti nonostante sia bloccato agli arresti domiciliari

In Orta di Atella (CE), i Carabinieri del locale Comando Stazione, a coronamento di un servizio di osservazione, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, LIGUORI Carmine, cl. 87, del posto. L’uomo, attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari è stato bloccato all’interno della sua abitazione mentre cedeva una dose di grammi 1.5 di sostanza stupefacente del tipo “Hashish” ad acquirente occasionale.

A seguito di perquisizione personale e domiciliare i militari dell’Arma hanno poi rinvenuto e sequestrato ulteriori gr. 4.5 di “hashish” e gr. 1.5 di “marijuana”.

L’arrestato, è stato nuovamente sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

L’articolo Spaccia stupefacenti nonostante sia bloccato agli arresti domiciliari proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Maxi incendio al mercato agroalimentare di Maddaloni

.

Era prevedibile, dopo un mese di spazzatura lasciata a marcire con questo caldo, che avvenisse l’irreparabile.
Nel pomeriggio di oggi, un vasto incendio si è sviluppato nei pressi del capannone centrale avvelenando l’aria, già irrespirabile, con una vasta nube nera.
Non si conoscono le origini dell’incendio, ma il fatto è che, centinaia di operatori tra commissionari, commercianti e operai, stanno lavorando in condizioni pietose e disumane.
Un gruppo di loro si è recato immediatamente in Comune per cercare di parlare con qualche rappresentante dell’amministrazione, trovando uffici vuoti.
Certo è che, attanagliato da una vera e propria crisi economica e gravi problemi di gestione, il
Mercato sta diventando una vera e propria bomba sociale.
Non pervenuto l’assessore al ramo Vincenzo Lerro.

L’articolo Maxi incendio al mercato agroalimentare di Maddaloni proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

42enne fugge dall’obbligo di dimora in provincia di Caserta, riconosciuto viene arrestato in AVERSA

In Aversa (Ce), i Carabinieri della Stazione di Teverola, dipendente dalla Compagnia di Aversa, hanno tratto in arresto, D’AGOSTINO Raffaele, cl. 77. L’uomo, in atto sottoposto alla misura del divieto di dimora nella provincia di Caserta è stato notato e bloccato dai militari dell’Arma appena uscito dalla “caffetteria incontro” di Aversa.

Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di gr. 10,32 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e della somma in contanti di €.60,00 custoditi all’interno del borsello che indossava.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

L’articolo 42enne fugge dall’obbligo di dimora in provincia di Caserta, riconosciuto viene arrestato in AVERSA proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Tenta di rubare un Rolex ad un automobilista, interviene poliziotto che spara in aria e lo mette in fuga

Abbiamo sempre raccontato come siano pericolosi gli incroci semaforici che si trovano sia a San Marco Evangelista e sia a San Nicola la Strada. Nel recente passato gli incroci semaforici erano molto più numerosi, ed erano diventati, e lo sono tutt’ora per quelli rimasti ancora in attività, molto pericolosi sia a causa della folta e pericolosa presenza di migranti che si dedicano a fare i “lavavetri”, sia a causa del fatto che la sosta “forzata” al semaforo diventa un incentivo per i delinquenti che possono perpetrare i loro colpi senza timore, specialmente durante il periodo estivo con gli automobilisti hanno i finestrini aperti e appoggiano il braccio sullo sportello mettendo in mostra “orologi di gran marca” e/o braccialetti d’oro.

E proprio nella serata di mercoledì, 10 luglio 2019, intorno alle ore 19,30, un automobilista mentre era fermo all’incrocio semaforico di San Marco Evangelista è stato fatto segno ad un tentativo di rapina con pistola da parte di un malvivente che a bordo di uno scooter ingiungeva all’automobilista di consegnare il “Rolex” che portava al posto.

il tentativo di furto sarebbe anche andato a buon fine se non fosse per il fatto che tutto il Viale Carlo III^, grazie alle “UNIVERSIADI 2019”, è presidiato dagli uomini e donne della Forze dell’Ordine. Infatti, proprio all’incrocio sostava un Agente in servizi presso la Questura di Caserta che, accortosi del tentativo di rapina è immediatamente sceso dall’auto. Per salvare l’automobilista dal furto è stato anche costretto a sparare alcuni colpi in aria a scopo intimidatori ma il delinquente non si è fermato e si dileguato.

Sul posto sono accorsi Agenti della Squadra Mobile e della Questura di Caserta che stanno cercando di individuare il malviventi, magari grazie a qualche eventuale telecamera della videosorveglianza.

L’articolo Tenta di rubare un Rolex ad un automobilista, interviene poliziotto che spara in aria e lo mette in fuga proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

L’U.N.A.C. Caserta diffonde la nota del Segretario del Sindacato dei Carabinieri che condanna la richiesta di rimborso della medaglie ai militari di Nassyria, e sollecita Salvini

L’Unione Nazionale Arma Carabinieri, Coordinamento Regione Campania e Coordinamento Provincia di Caserta, diffondono la nota per gli organi di stampa della Regione Campania e Provincia di Caserta.
Infatti, quest’oggi è forte il monito del dott. Antonio Savino Segretario Generale del Sindacato di Carabinieri e Militari U.N.A.C. nel ricordo del sacrificio dei militari a Nassyria, nell’indecorosa richiesta del rimborso della medaglia d’oro concessa a un carabiniere ferito ed esortazione al Ministro Matteo Salvini.
Ecco il testo della nota, condivisa anche sui social (https://www.facebook.com/antonio.savino.3110) comprensiva degli allegati, del Segretario Generale Nazionale del Sindacato Carabinieri e Militari U.N.A.C. dal dott. Antonio Salvini:
« Un Caso “Vergognoso” di un Carabiniere.
Eroe reduce dalla strage di Nassyria viene umiliato dallo Stato.
Ricordo ancora i funerali dei carabinieri e militari caduti a Nassyria, mandati a morte da generali incompetenti ed incoscienti. Una azione mediatica senza precedenti, posta in essere dai generali, che come si sà vivono sui caduti nell’arma. I feriti di Nassyria in prima fila, nella chiesa di San Giovanni in Laterano. Da allora ogni anniversario della strage, viene festeggiata dai generali in pompa magna. Caduti i riflettori appare la realtà nuda e cruda di uomini senza scrupoli, di un pezzo dello Stato corrotto, malsano, marcio che si nutre dei cadaveri degli eroi per sopravvivere e fare carriera.
Allora scopriamo che uno dei feriti, il vice brigadiere dei carabinieri Pietro Mario Innocente Sini, che per le ferite riportate ha perso il lavoro nell’arma, mandato in congedo, non ci stà, denuncia a tutti l’abbandono in cui è stato lasciato, ed in un gesto esemplare restituisce la medaglia doro ed il diploma rilasciatogli dallo “Stato”.
Ma lo stesso “Stato” in persona di gente senza scrupoli, ha il coraggio di chiedere un rimborso di 1500 euro, il costo della medaglia restituita, il costo dell’eroismo !!!
Ecco la vera faccia di uno “Stato” che ti mastica e poi ti sputa.
Ogni giorno uomini dell’attuale governo si stracciano le vesti pubblicamente per apparire al fianco di poliziotti e carabinieri.
Poi però li umiliano, maltrattano, abbandonano, li feriscono a morte nell’onore e nell’orgoglio.
Ecco l’ennesima vergogna nazionale.
Onore al vice brigadiere Sini. Il sindacato carabinieri è al tuo fianco, pronto a “pagare” al tuo posto la vergognosa “tangente” richiesta.
Esistono sprechi di miliardi ed un sistema di appalti corrotto, nel comparto sicurezza e difesa che nessuno vede.
Ma una medaglia doro ad un eroe di guerra, la vogliono rimborsata.
Vergogna, vergogna, vergogna.
 
Ministro Salvini, controlla i tuoi dipendenti, e mettici subito un rimedio, altrimenti sarai ritenuto “complice” del sistema marcio».
Si accludono documenti della Prefettura di Sassari e della Legione Carabinieri Sardegna.
Per ulteriori approfondimenti si rimanda all’U.N.A.C. Unione Nazionale Arma Carabinieri Sindacato Autonomo Carabinieri e Militari che ha Sede Legale Coordinamento Nazionale in Via Dante, 65 a BARI, i cui recapiti sono Tel. Centralino 080/2371240- 14 linee. Per ulteriori aggiornamenti si rimanda ai portali www.carabinieri-unione.it, www.carabinieri.tvoppure per informazioni è possibile scrivere a presidenza@carabinieri-unione.it . Si ricorda che l’UNAC ha sedi di rappresentanza a Roma, Bari, Caserta, Catanzaro, Messina, Cosenza, Napoli, Milano, Cagliari, Agrigento, Sassari, Trapani, Enna, Palermo, Udine , Genova, Venezia, Brescia, Vicenza, Bergamo, Salerno, Cuneo, Bologna, Firenze, Avellino, Parma.

L’articolo L’U.N.A.C. Caserta diffonde la nota del Segretario del Sindacato dei Carabinieri che condanna la richiesta di rimborso della medaglie ai militari di Nassyria, e sollecita Salvini proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Napoli. Nuovo successo dell’avvocato Vannetiello: annullato ordine di carcerazione per il ‘boss di Castellammare’

Accogliendo in pieno le argomentazioni giuridiche dell’avvocato Dario Vannetiello,

Call Now Button