Google+

Archive for the Dalla Campania Category

Campania. Elezioni regionali: Fuori Paolo Romano, Domenico Ventriglia e Lucrezia Cicia

Posted on Giugno 1, 2015 by

E’ stata una vera e propria debacle per i “mostri sacri” delle regionali del 2010. A casa anche Daniela Nugnes, assessore regionale uscente. Evidentemente la sua politica non è piaciuta agli elettori. Un seggio ‘subjudice’ ed è quello assegnato a Filomena Letizia…
Sono trascorse 19 ore dalla chiusura delle Urna, e si susseguono cambiamenti su cambiamenti per quanto concerne gli otto eletti al Consiglio Regionale della Campania, della Provincia di Caserta. Il centrosinistra è passato “all’incasso” e ottiene cinque seggi, grazie alla vittoria del candidato presidente Vincenzo De Luca. Di questi, due posti andranno al Partito Democratico con Gennaro Oliviero di Sessa Aurunca (15899 voti) e Stefano Graziano di Teverola (13218); un posto a Campania Libera con Luigi Bosco di Casapulla (6930), Centro Democratico con Filomena Letizia di Marcianise (2519), ma qui è subjudice per l’esposto di Giovanni Zannini e Campania in Rete con Alfonso Piscitelli di Santa Maria a Vico (3167). All’opposizione vanno tre posti: uno a Forza Italia con Gianpiero Zinzi (oltre 20mila consensi), uno a Caldoro Presidente con Massimo Grimaldi (10070) ed uno al Movimento 5 Stelle con Vincenzo Viglione (5386). Restano, dunque, fuori dal consiglio regionale Lucrezia Cicia, Domenico Ventriglia e Daniela Nugnes di Forza Italia, nonchè Paolo Romano del Nuovo Centro Destra. Clamoroso il caso della Nugnes che addirittura era assessore regionale uscente e quindi ha gestito in prima persona il potere, nell’ambito della delega all’Agricoltura concessagli dall’ex presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.
Nella foto a sx Armandone Cesaro, figlio di Giggino Cesaro, “A’Purpett'” eletto (elettissimo) a Napoli. A dx Gianpiero Zinzi, figlio di Mimì Zinzi, presidente uscente della Provincia di Caserta, elettissimo anche lui a Caserta…

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Campania. Elezioni regionali: entusiasta il neo consigliere Luigi Bosco

Posted on Giugno 1, 2015 by

L’attuale vicesindaco di Casapulla entra nella maggioranza targata Vincenzo De Luca. Ha battuto il suo alleato di lista Santangelo…
«Sono felicissimo per lo straordinario risultato elettorale ottenuto grazie al lavoro svolto in questi mesi insieme alle tantissime persone che mi sono state vicine. Soprattutto per questo motivo le ringrazio personalmente». Queste le prime parole da consigliere regionale di Luigi Bosco, eletto nella lista ‘Campania libera’ a sostegno del neo governatore Vincenzo De Luca. «Il fantastico dato uscito dalle urne – continua il vicesindaco di Casapulla – dimostra come la determinazione e la voglia di mettersi in discussione per il bene della collettività paghi sempre. Dopo una estenuante, ma allo stesso tempo, bellissima campagna elettorale e le ore interminabili trascorse nel mio comitato in attesa del dato definitivo del voto, adesso non vedo l’ora di iniziare a lavorare per il rilancio della Campania. Così come detto durante gli incontri avuti con i residenti di tutti i comuni della provincia di Caserta, sono sicuro che grazie ad un amministratore come Vincenzo De Luca ci sarà la tanto attesa svolta per la nostra Regione. Sono – conclude Luigi Bosco – pronto e determinato a contribuire in maniera fattiva alla rivoluzione pianificata dal nuovo governatore».

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Caserta. Elezioni regionali: voti e preferenze di ciascun candidato

Posted on Giugno 1, 2015 by

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Campania. Eelezioni regionali: risultati ‘quasi definitivi’

Posted on Giugno 1, 2015 by

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Pontelatone. Elezioni regionali: lettera aperta del sindaco (candidato) Carusone

Posted on Maggio 29, 2015 by

Il primo cittadino è sceso in campo per tentare la scalata al Consiglio Regionale, nella lista del Presidente uscente Stefano Caldoro…
Lettera aperta agli elettori e alle elettrici di Antonio Carusone, candidato alle elezioni di domenica per il rinnovo del Consiglio Regionale della Campania nella lista “Caldoro Presidente”, circoscrizione provinciale di Caserta, e Sindaco di Pontelatone. 
“Gentile elettore/trice, la politica rappresenta un impegno con se stessi e con gli altri, ricco di stimoli che va affrontato con entusiasmo, rispetto, volontà e spirito di servizio. La mia candidatura alle elezioni regionali di domenica 31 maggio esprime la volontà a proseguire un percorso politico e di crescita umana e sociale, improntato sul rispetto delle persone e delle idee. Mi auguro che grazie al Tuo e al Vostro sostegno possa avere l’onore di continuare il mio percorso, come strumento di crescita per tutti, affinché tutta la nostra comunità casertana possa sentirsi fiera ed orgogliosa. Nuove energie e nuove esperienze saranno possibili grazie al Tuo e al Vostro contributo per creare nuovi stimoli di crescita. La consapevolezza di avere radici e di vivere in un territorio nel quale è possibile toccare con mano l’autenticità dei luoghi, mi spinge a promuovere le nostre risorse umane, economiche e culturali. Tante difficoltà hanno fatto cadere tutti nella delusione e sfiducia, ma ora non è il momento di abbandonare il campo e per questo voglio mettermi in gioco ed offrire con responsabilità, coraggio e passione, il mio impegno quotidiano per il bene della nostra comunità. La mia forza sarà il Vostro consenso”.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Elezioni regionali: dei 17 ‘impresentabili’ 13 sono candidati in Campania!

Posted on Maggio 29, 2015 by

In sostanza l’ufficializzazione di questa lista di “proscritti” è la scoperta dell’ acqua calda. Si sapeva tutto e di tutti…
È formata da diciassette nomi la lista dei candidati “impresentabili” alle prossime regionali appena resa nota dalla Commissione parlamentare Antimafia presieduta da Rosy Bindi, al termine dell’Ufficio di presidenza e della seduta plenaria della Commissione. I diciassette nomi appartengono in particolare a candidati nelle regioni Puglia (quattro) e Campania (tredici). Tra questi ultimi ci sono il candidato presidente del Pd Vincenzo De Luca, Antonio Ambrosio (Forza Italia), Luciano Passariello (Fratelli d’Italia), Sergio Nappi (Caldoro presidente), Fernando Errico (Ncd-Campania popolare), Alessandrina Lonardo, moglie di Clemente Mastella (Forza Italia), Francesco Plaitano (Popolari per l’Italia), Antonio Scalzone (Popolari per l’Italia), Raffaele Viscardi (Popolari per l’Italia), Domenico Elefante (Centro democratico-Scelta civica), Biagio Iacolare (Udc), Carmela Grimaldi (Campania in rete) e Alberico Gambino (Meloni-Fratelli d’Italia-An). I quattro candidati della Puglia, come noto, sono Fabio Ladisa (Popolari per Emiliano), Enzo Palmisamo (Movimento per Schittulli), Giovanni Copertino (Forza Italia) e Massimiliano Oggiano (Lista Oltre con Fitto). Dei tredici campani, Antonio Scalzone, unico della provincia di Caserta, già nelle scorse settimane aveva annunciato il ritiro della candidatura poi formalizzato con la specifica lettera di rinuncia protocollata all’ufficio elettorale della corte d’Appello di Napoli. “L’accusa di ingerenza in campagna elettorale è in contraddizione con il fatto che comunichiamo la lista di nomi proprio all’ultimo giorno – ha precisato Rosy Bindi – Questo dimostra che non intendiamo entrare nella campagna elettorale, non ci interessa proprio”.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Sessa Aurunca. Accusato di estorsione commessa a Napoli: dopo 4 anni arrestato 45enne

Posted on Maggio 28, 2015 by

L’uomo è domiciliato nel capoluogo aurunco. Ad arrestarlo su ordine del Tribunale, i Carabinieri della Compagnia guidata dal Maggiore Ciervo…
In Cellole (CE), i Carabinieri della locale stazione, dipendenti dalla Compagnia guidata dal Maggiore Antonio Ciervo (nella foto), hanno arrestato, in esecuzione dell’ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, Avolio Salvatore cl. 1970, domiciliato in Sessa Aurunca (CE). L’uomo dovrà scontare la pena di anni 2 e mesi 3 di reclusione a seguito di condanna per il reato di estorsione in concorso, commesso in Napoli nel 2011. Pertanto è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Caiazzo. Elezioni regionali: Anche Zinzi jr. ‘bacchetta’ con Giaquinto il sindaco ‘opportunista e trasformista’

Posted on Maggio 28, 2015 by

In un clima surreale, dove tutti si chiedevano cosa il candidato alle regionali per Forza Italia, Gianpiero Zinzi sia riuscito a costruire intorno alla sua mirabolante carriera politica, l’ex sindaco Stefano Giaquinto e i suoi adepti del gruppo di minoranza “Uniti per Caiazzo” hanno parlato di ribaltoni, alla presenza del figlio di chi, ovvero Domenico Zinzi, è stato accusato di aver fatto cadere prima il Consiglio Comunale di San Nicola la Strada e non da ultimo quello di Caserta! E’ intervenuta tutta Cesarano alla kermesse…
E’ vero, oggi fare politica implica tirare il fiato e parlare a più non posso finché se ne ha dentro. E così, alla presenza di Gianpiero Zinzi, figlio del presidente uscente della Provincia Domenico, l’ex sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto, ha parlato di ribaltoni e capovolgimenti di fronte, proprio al cospetto appunto della parte politica che è stata accusata dagli stessi colleghi di partito, di aver fatto cadere prima il Consiglio Comunale di San Nicola la Strada e poi, non ultimo, quello di Caserta. Addirittura molti iscritti di Forza Italia, hanno chiesto che sia Zinzi padre che Zinzi figlio, venissero cacciati dal partito. Vana richiesta, ovviamente, perchè a tre giorni dall’appuntamento elettorale e, soprattutto, visti i limitati poteri decisionali di Domenico De Siano e Carlo Sarro, rispettivamente coordinatore regionale e coordinatore provinciale di Forza Italia, che non hanno, è stata una richiesta fatta tanto per farla. Avrebbero dovuto indirizzarla al ‘Deus ex Machina’ di Forza Italia in Campania, ovvero Luigi Cesaro, forse meglio conosciuto come “Giggino a Purpett'”, ma considerando che egli stesso ha scritto lo stesso copione del film a Napoli, scritto da Mimì Zinzi a Caserta, ovvero candidando proprio il figlio Armando, ovvero “Armandone” alle regionali, la richiesta alla fine ha rasentato il ridicolo. Tornando alla kermesse caiatina, c’è da dire che era presente quasi tutta Cesarano, la frazione popolosa di Caiazzo, ove Giaquinto, defenestrato vicesindaco, trae origine. L’appuntamento si è svolto alla Taverna degli Amici e lo stesso Gianpiero Zinzi, è rimasto contento del colpo d’occhio offerto dai partecipanti. Francamente però, parlare di ribaltoni di fronte a chi, o meglio, la parte politico/familiare,  è accusata di averne fatti non uno, non due, ma addirittura tre (ricordate il caso Rastrelli in Regione Campania?), almeno per chi non ha l’anello al naso è sembrato un pò come raccomandare la pecora al lupo. Per dovere di cronaca, pubblichiamo anche il resoconto “di parte” che descrive in maniera “mirabolante” l’incontro tra Zinzi, Giaquinto e l’elettorato caiatino.
“””Una sala gremita ha accolto il candidato al Consiglio Regionale della Campania Gianpiero Zinzi, che mercoledì 27 maggio ha incontrato sostenitori e cittadinanza di Caiazzo. L’incontro si è tenuto presso il locale ‘La Taverna degli Amici’ ed ha visto la partecipazione di numerosi esponenti politici locali, ma soprattutto di numerosi simpatizzanti, militanti, elettori e sostenitori che hanno manifestato il loro appoggio al candidato della lista di Forza Italia a sostegno del governatore uscente Stefano Caldoro. “Non mi aspettavo questa accoglienza – ha commentato a caldo Zinzi – perchè evidentemente non avevo ancora compreso il peso specifico e la forza di questo grande gruppo. Caiazzo è qui e chi amministra è da un’altra parte. Questo dimostra che spesso le scelte di un’amministrazione e di una città, di un popolo, possono divergere. Il popolo dà un indirizzo in maniera sana e con la consapevolezza di voler segnare un percorso poi chi amministra, se è coerente e serio con l’indirizzo che il popolo ha dato, percorre il cammino tracciato dalle urne. Purtroppo ciò non è avvenuto a Caiazzo, dove hanno prevalso logiche ed interessi diversi. Però il popolo non dimentica così come non dimentica la buona amministrazione targata Stefano Giaquinto, come non dimentica quanto è stato fatto finora in Regione. I problemi ci sono ma non si risolvono con l’improvvisazione e costruendo filiere di potere. Servono percorsi condivisi, un lavoro di squadra, da questo dobbiamo ripartire e da qui ripartiamo perché qui la squadra c’è. Nel programma – conclude Zinzi – non ho scritto quello che sarebbe bello realizzare ma quello che si può realizzare in ragione delle risorse, l’unica fonte di approvvigionamento ora è l’Europa, noi partiamo proprio da questo tipo di stanziamenti”. Soddisfatto anche il consigliere comunale, nonché ex assessore provinciale della Giunta targata Domenico Zinzi, Stefano Giaquinto: “Siamo in una sala che ci ha visti per 10 anni festeggiare le nostre vittorie elettorali. Da qui stasera si riparte, il gruppo ‘Uniti per Caiazzo’ riparte al fianco di Gianpiero Zinzi, di un giovane e di un amico, che ama il territorio e ha voglia di lavorare per il bene di tutti. Vogliamo un filo conduttore che porti la nostra città direttamente all’interno del consiglio regionale della Campania, un filo che va ampliato e che deve dimostrare a chi ha provato a spezzarlo di essere ancora forte. Votare Gianpiero, significa votare uno di noi. Uniti riprendiamo il cammino, cominciando dall’appuntamento elettorale regionale e che proseguirà con le prossime amministrative. Aspettiamo Gianpiero nuovamente qui per festeggiare la sua elezione in Consiglio. Da stasera siamo candidati con insieme a lui – conclude Giaquinto – e dobbiamo lanciare questa sfida per vincere contro un centrosinistra ipocrita e che ha occupato le poltrone della città solo per interessi personali”. Anche gli altri Consiglieri comunali del gruppo Uniti per Caiazzo hanno manifestato il loro appoggio a Gianpiero Zinzi: “In questa serata – commenta il consigliere Antonio Di Sorbo – rimarchiamo quanto sia importane essere uniti e fare squadra, qualcuno ha inteso pugnalarci ma noi siamo ancora qua, il gruppo è compatto. Ringrazio Giampiero per la testimonianza di affetto e l’amicizia che ci ha dimostrato, seguiamo tutti insieme la strada della coerenza. Con gli altri del gruppo siamo qui stasera a rappresentare una fetta importante della città di Caiazzo che vogliamo portare al riscatto”. Un appello a votare per Gianpiero Zinzi è arrivato dal consigliere Antonio Ponsillo che spiega “può rappresentare un volto nuovo, può avvicinare i giovani alla politica. Il suo è un programma pensato per creare opportunità e non perdere occasioni. Un motivo ulteriore per votarlo? Saremo rappresentati in regione come territorio di Caiazzo, un aspetto importante visto che il territorio è stato spesso dimenticato dai politici”. A ribadire il patto reciproco di sostegno ed il lavoro di squadra ci pensa il consigliere Patrizia Merola che ribadisce “Siamo uniti come sempre e continuiamo a lavorare per Caiazzo. Noi siamo un gruppo di maggioranza che è stato confinato a fare opposizione per logiche che nulla a che vedere con la buona politica ed il governo di una città, ma non molliamo. Siamo qui compatti a sostenere Gianpiero perchè è giovane come noi, ha voglia di fare e il suo programma parla da solo: sanità, ambiente, occupazione ai primi posti. Diamogli fiducia ed avremo un nostro referente sul territorio serio ed affidabile”.”””

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Chiusura campagna elettorale: Insieme per far vincere il cambiamento!

Posted on Maggio 28, 2015 by

(Gennaro Oliviero – Consigliere Regione Campania – Gruppo PSE – Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

Continue Reading

Con i Lavoratori della Deltafina

Posted on Maggio 27, 2015 by

(Gennaro Oliviero – Consigliere Regione Campania – Gruppo PSE – Comunicato Stampa – Archiviato in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © diritti riservati all’autore)

Continue Reading

© 2015 Teleradio-News ♥ mai spam o pubblicità molesta copyright - Tutti i diritti riservati - All Rights Reserved; Sviluppato da PSD to Wordpress; Disegnato da ; ; Realizzato da WordPress & Web Design Company per TeleradioNews
[ Vai all'inizio della pagina ] 97 queries, 1,821 seconds.