Category Archives: Cronaca

Cesa – Bullismo e Cyberbullismo, giovedì 14 novembre convegno a Cesa

CESA – “Bullismo e Cyberbullismo, riconoscere, prevenire e contrastare il fenomeno” è il titolo del convegno che si terrà giovedì 14 novembre 2019, con inizio alle ore 18:00, presso la sala consiliare del Comune di Cesa, in Piazza De Gasperi. Obiettivo del convegno è offrire gli strumenti che consentono di prevenire il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, offrendo la possibilità di acquisire competenze nel riconoscimento e nella gestione di tali fenomeni.

“Il convegno” – spiega l’assessore ai servizi sociali Giusy Guarino – “è stato organizzato in collaborazione con l’associazione di promozione sociale Giunone, iscritta all’albo della Regione Campania, che opera nel territorio campano e si occupa di diffondere la buona prassi dell’intervento psicologico e favorire la progettazione psicosociale”. Si partirà dall’analisi dal contesto scolastico, in quanto la scuola è chiamata ad adottare misure atte a prevenire e contrastare ogni forma di violenza e di prevaricazione.

A tal proposito è prevista alla partecipazione del prof. Nicola De Michele, responsabile del bullismo dell’Istituto Comprensivo “Rodari”. Si analizzeranno quali sono i danni del bullismo e del cyberbullismo e con il comandante della locale stazione dei Carabinieri Ugo Sorice si cercherà di approfondire quando questi fenomeni sotto il profilo della repressione penale.

Dopo i saluti introduttivi del sindaco Enzo Guida e dell’assessore alla Pubblica Istruzione Antimo Dell’Omo, la parola passerà al Gioacchino Di Meglio, presidente dell’associazione Giunone, alla psicologa e psicoterapueta Lorena Mandracchia, ed infine ad Anna Carsiviglia, psicologa e psicoterapeuta locale membro dell’associazione Giunone. I lavori saranno moderati dall’assessore Guarino.

L’articolo Cesa – Bullismo e Cyberbullismo, giovedì 14 novembre convegno a Cesa proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Avellino-Baiano – A16, Konsumer Campania ottiene annullamento multe contro “Tutor Sicve-PM”

AVELLINO – Transito sulla A/16: “Una indulgenza del principio ispiratore dei rilevatori di velocità (la sicurezza stradale) che in quel tratto al contrario aumenta la possibilità di tamponamenti”. Senza alcun rispetto delle prescrizioni di legge su questi dispositivi; senza la minima attenzione verso la prevenzione e la sicurezza stradale per l’automobilista e senza alcun rigore logico, si fa crollare il limite di velocità da 130 Km/h ad 80 km/h nel tratto autostradale dell’A/16 Avellino-Baiano, vessando ogni automobilista in transito che, banalmente, evita di inchiodare cagionando magari un sinistro. È questo il contesto in cui l’associazione “Konsumer” ed i suoi delegati campani hanno intavolato una battaglia contro il nuovo “Tutor Sicve-PM”, ottenendo l’annullamento di diverse sanzioni contestate dai propri associati. Mentre fino ad un anno fa era sistematico elevare sanzioni con i vecchi dispositivi privi di una idonea taratura, con l’entrata in servizio dei nuovi dispositivi Tutor Sicve-PM si è avuta per un anno una falcidia di sanzioni che hanno colpito indifferentemente tutti. Anche in questo caso, passato il primo anno, forse troppo presi dal trend favorevole che ha permesso di incassare decine di migliaia di euro di sanzioni (sempre ed unicamente per il repentino abbassamento dei limiti di velocità), ci si è dimenticati del controllo della taratura. E, precisi come un orologio svizzero, sono tornati i ricorsi di Konsumer e le prime vittorie, con l' annullamento delle sanzioni. “Siamo ormai ad un braccio di ferro da cui emerge l’atteggiamento unicamente vessatorio del sistema di monitoraggio della velocità” dichiara Vincenzo FERRANTE, Presidente di Konsumer Campania e Vicepresidente Konsumer Italia. Sia chiaro, l’associazione non vuole fare certamente un inno alla velocità, poiché è innegabile che in alcuni tratti di strada (sia extra urbani che autostradali), siano ben legittime le imposizioni di limiti più bassi di quelli normalmente consentiti. “Quello che condanniamo – puntualizza Ferrante – è che, in quel particolare tratto dell’A/16, nulla si è fatto per garantire gli standard di sicurezza in termini di manutenzione della strada e della segnaletica, ma ci si è limitati a far crollare di 50Kmh il limite di velocità ben sapendo che neppure un pilota di formula uno potrebbe conformarvisi senza avere il tempo utile per una decelerazione in sicurezza. Tutto ciò si traduce, in definitiva, in una indulgenza del principio ispiratore dei rilevatori di velocità (la sicurezza stradale) che in quel tratto al contrario aumenta la possibilità di tamponamenti”. Nell’anno in cui i morti sulle strade tornano a crescere Konsumer chiede l’avvio di un vero piano della sicurezza stradale dove le sanzioni abbiano il ruolo che meritano in quanto strumenti di prevenzione e formazione, dove gli incassi delle sanzioni vengano utilizzati per la manutenzione delle strade e della segnaletica, come previsto dalla legge, e non lasciati al libero sperpero di Comuni ed Enti che per primi violano le norme del codice e dei regolamenti attuatori.

L’articolo Avellino-Baiano – A16, Konsumer Campania ottiene annullamento multe contro “Tutor Sicve-PM” proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Caserta: Grandi disagi nel cappellone comunale

CASERTA – Ancora una volta ci troviamo a dover segnalare lo stato di incuria in cui versa il cimitero della nostra Città. In questo caso ci riferiamo a ciò che sta succedendo nel cappellone comunale, L’evento di cui vi parliamo, in seguito a diverse segnalazioni che ci sono pervenute, si può definire una vera e propria “pioggia” a cielo aperto che scende da alcune volte.

Ci auguriamo che chi dovere possa, nel più breve tempo possibile, ridare il giusto decoro ad un luogo che merita tutto il rispetto e l’attenzione delle autorità competenti e dei cittadini che lo frequentano.

Sempre i cittadini ci riferiscono che “L’amministrazione comunale prende 15 euro a loculo per la manutenzione ordinaria”. “È un furto – dice una signora che  usufruisce del servizio – io Pago 15 euro a loculo x 5 loculi (che al momento sono vuoti), e gli uffici preposti con una battuta spiritosa rispondono: è il condominio signora,ci sono spese di pulizia e manutenzione. È veramente vergognoso”.

 

           

L’articolo Caserta: Grandi disagi nel cappellone comunale proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Caserta e le buche di via S. Antonio

Caserta. Stanno arrivando alla nostra redazione segnalazioni riguardanti le condizioni pietose in cui versa il manto stradale di Via S.Antonio nei pressi di San Benedetto.

La strada, piu’ volte rappezzata, ha bisogno di essere rifatta. Bastano poche gocce d’ acqua infatti e torna ad essere praticamente impercorribile.

Secondo le segnalazioni arrivate alla nostra redazione, sembra che ieri si sono recati sul posto gli agenti della Polizia Municipale che hanno provveduto a transennare la zona.

Provvedimento quest’ ultimo che si e’ reso necessario perche’ alcuni automobilisti ieri, sono finiti con le proprie auto nelle buche coperte dall’ acqua piovana.

L’articolo Caserta e le buche di via S. Antonio proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Ferdinando, poliziotto di San Nicola La Strada si toglie la vita

Si chiamava Ferdinando Cecere era figlio di un ex Assessore, il Poliziotto di San Nicola La Strada che si e’ tolto la vita.

Ferdinando stava frequentando un corso per Commissario a Roma ma ha deciso di farla finita.

La notizia ha sconvolto tutti i suoi colleghi e familiari, Ferdinando aveva solo 43 anni, i motivi che l’ hanno spinto a compiere l’ estremo gesto sono ancora sconosciuti.

L’articolo Ferdinando, poliziotto di San Nicola La Strada si toglie la vita proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Arrestato spacciatore nella movida casertana

E’ stato arrestato nello scorso week end e fermato , il tutto avvenuto lungo la centrale via Vico di Caserta,  per spaccio di sostanza stupefacente D.R.C. cl. 1998, del luogo, sorpreso, davanti ad un locale frequentato da giovani, a cedere una stecca di hashish di gr. 0,1,  in cambio di 5 euro, ad un minore di anni 16 poi segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo.

A seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare al 21enne sono state sequestrate ulteriori 15 stecche di hashish del peso totale di gr. 15 circa, un bilancino di precisione e la somma contante complessiva di € 305,00, in banconote di piccolo taglio. 

L’articolo Arrestato spacciatore nella movida casertana proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Caserta – Paglia: “Richiamare l’art. 11 della Costituzione è quanto mai inutile, noi non andiamo in guerra”

CASERTA – Appena venuto a conoscenza dell’attacco terroristico nei confronti di una pattuglia italiana del team interforze dell Task Force 44 (TF44) a Kirkuk in Iraq mentre addestravano le forze regolari dell’esercito iracheno ed aver appreso alcune dichiarazioni stampa piuttosto disgustose nei confronti dei nostri militari che hanno solo ubbidito ad un ordine del Parlamento Italiano, il Tenente Colonnello Gianfranco PAGLIA ha espresso sulla propria pagina fb il proprio disappunto e disgusto nei confronti di questi personaggi:

Di fronte a notizie che sono giunte dall’Iraq in cui 5 nostri militari italiani sono rimasti feriti, tutti dovrebbero, ciascuno per le proprie competenze, lavorare e seguire con attenzione il caso. Così come sta facendo da ore la Difesa. Trovo pretestuoso e fuori luogo qualsiasi inutile commento che non riguardi l’aggiornamento sulle condizioni dei nostri militari. Richiamare l’articolo 11 della Costituzione è quanto mai inutile, noi non andiamo in guerra e meritiamo rispetto da parte di tutti.

Partecipiamo alle missioni internazionali come previsto e il nostro compito sia in Italia che all’estero lo svolgiamo con grande professionalità e dispiace che si faccia subito polemica per un momento di visibilità e soprattutto disgusta che a commentare siano proprio uomini con le stellette che conoscono bene il nostro valore sul campo. Quando accadono simili attentati a noi spetta solo il silenzio”.

L’articolo Caserta – Paglia: “Richiamare l’art. 11 della Costituzione è quanto mai inutile, noi non andiamo in guerra” proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Caserta. Ultim’ora: auto atterra sulla rotonda

Intorno alle ore 22.00 un’auto marca Citroen modello Berlingo di colore nero, proveniente dalla superstrada all’uscita Tredici/ San Clemente, probabilmente ha perso aderenza sull’asfalto ed è letteralmente atterrata nella rotonda all’uscita della superstrada. E’ intervenuto il soccorso stradale per spostare la vettura dalla rotonda e riportarla sulla carreggiata. 

 

L’articolo Caserta. Ultim’ora: auto atterra sulla rotonda proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Caserta – Zone della movida sempre più in mano ai pusher

CASERTA – Nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone della movida, i Carabinieri della Stazione di Casagiove hanno tratto in arresto per spaccio di sostanza stupefacente D.R.C. cl. 98, del luogo, sorpreso in Caserta, in via G.B. Vico, davanti ad un locale frequentato da giovani, a cedere una stecca di hashish di gr. 0,1, in cambio di 5 euro, ad un minore di anni 16 poi segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo.

A seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare al 21enne sono state sequestrate ulteriori 15 stecche di hashish del peso totale di gr. 15 circa, un bilancino di precisione e la somma contante complessiva di € 305,00, in banconote di piccolo taglio.

L’arresto è stato posto ai domiciliari.

L’articolo Caserta – Zone della movida sempre più in mano ai pusher proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Capua – Sorpreso a rubare generi alimentari, detersivi, cosmetici e giocattoli

CAPUA – Nella giornata di sabato, 9 novembre 2019, in Capua, i carabinieri della sezione radiomobile del locale Comando Compagnia, hanno tratto in arresto per furto aggravato T.G., cl. 82 del posto.

Il 37enne è stato individuato e bloccato dai militari dell’Arma mentre, a bordo di autovettura Suzuki, si stava allontanando dal deposito della società denominata “LANCIA Srl”, ubicato in Pignataro Maggiore sulla via Casilina, dall’interno del quale aveva appena trafugato generi alimentari, detersivi, cosmetici e giocattoli, il cui valore è in corso di quantificazione.

L’arrestato è stato giudicato con rito direttissimo.

L’articolo Capua – Sorpreso a rubare generi alimentari, detersivi, cosmetici e giocattoli proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)


Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi