Category Archives: Caserta e Sannio

L’ALLENATORE DEI FALCHI ROSSOBLU’ GINESTRA DICHIARA ‘NEL PRIMO TEMPO TANTA ROBA MA NON DOBBIAMO ACCONTENTARCI’

La partita contro il Rietri ha visto un’ ottima prestazione della squadra rossoblù, ecco uno stralcio delle dichiarazioni del mr. Ginestra, lallenatore della Casertana  nel post partita ‘nalaizza’ così la prestazione – “Il Bari ha battuto il Rieti 2-1 al 95’. Quindi bisogna dare merito alla squadra di quanto fatto. Abbiamo fatto 45’ di tante cose belle, da grande squadra. Poi abbiamo abbassato il ritmo ed abbiamo preso gol. Lì mi sono innervosito e lo sono ancora. Non dobbiamo regalare niente. Sono errori di attenzione che non mi piacciono. Non è un demerito del Rieti, ma merito della mia squadra. Che dal 1’ al 45’ ha attaccato gli avversari nella loro area di rigore. Quindi diamo merito una volta alla nostra squadra”.

PROSEGUE COSì IL mister dei rossoblù – “Il secondo tempo abbiamo tirato il freno a mano e fatta un po’ di gestione. E questo non mi piace. Infatti da martedì ne parleremo. Bisogna sempre andare a mille all’ora, perché questo campionato è spietato. Non sono contento che siamo andati a fare altri gol. Perché lo scorso anno a Bisceglie a me non facevamo sconti anche sotto di quattro gol. Per questo voglio che si continui a spingere anche sul 6-1. Il calcio è questo. Ci sta tenere palla, ma abbiamo fatto un solo tiro in porta nella ripresa con il palo di Zito, e questo non mi piace”.

IL MODO DI GIOCARE, IL MODULO – “Oggi abbiamo giocato con Adamo e Zito che sono due esterni d’attacco, poi c’era Laaribi che a Rende lo scorso anno ha fatto lo stesso ruolo, più Starita e Castaldo, D’Angelo che ad Avellino faceva il trequartista. Ci sta che si rischi qualcosa. So anche che quando andiamo ad attaccare, di contro, abbiamo tanta qualità. Dobbiamo dare continuità di risultati. E dopo una prestazione importante come quella di Francavilla, dove abbiamo pareggiato in dieci, oggi abbiamo dimostrato che sappiamo giocare a calcio. E quando ha fame, questa squadra può fare cose importanti. Però la partita è già finita. Bello l’entusiasmo, ma dobbiamo metterlo subito da parte perché ci aspetta una partita difficile a Picerno”.

L’articolo L’ALLENATORE DEI FALCHI ROSSOBLU’ GINESTRA DICHIARA ‘NEL PRIMO TEMPO TANTA ROBA MA NON DOBBIAMO ACCONTENTARCI’ proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Casertana sei uno spettacolo!!

Ebbene si signori e signori la Casertana vista ieri sera in campo al “Pinto” contro il Rieti e stata realmente uno spettacolo per i circa 1500 spettatori presenti sugli spalti. La squadra dopo la passata stagione sembra essere rinata, soprattutto quei giocatori che nella scorsa stagione erano stati presi per portare la Casertana in serie b.

Sostanzialmente questa stagione e iniziata in maniera completamente diversa da quella scorsa partendo dalla questione stadio, in settimana c’è stato un incontro fra Marino, il presidente D’agostino e Antonio Ciuffarella (proprietario dell’Aurora Immobiliare) per iniziare i dialoghi per dare vita ad uno stadio rimodernato e all’avanguardia con i tempi.

Per quanto riguarda invece il campo anche lì ci sono bellissime notizie per i falchetti, perchè numeri alla mano se paragoniamo questa Casertana a quella della scorsa stagione ci ritroviamo che alla stessa giornata di campionato la squadra di Ciro Ginestra segna 7 punti in classifica e secondo posto momentaneo (le altre partite si giocano oggi) ma con una differenza nella passata stagione alla 4 giornata la squadra di Gaetano Fontana aveva subito la bellezza di 5 gol subiti mentre ora lo score dei gol subiti dice appena 3, migliora anche la tabella dei gol fatti che ora conta uno score di 8 gol fatti (nella scorsa stagione erano 7).

Un altra nota super positiva e stato il numero degli abbonamenti che a superato il muro dei mille (1010). Insomma in città fra i risultati della squadra e la questione stadio si sogna in grande e per la prima volta anche il comune sembra stia giocando davvero un ruolo importante, finalmente tutti remano nella stessa barca sperando che questo sogno possa continuare sia per lo stadio e soprattutto per il campionato.

Classifica aggiornata: Ternana 9, Reggina 7, Casertana 7, Picerno 7, Catanzaro 7, Viterbese 6, Potenza 6, Catania 6, Bari 6, Avellino 6, Paganese 4, Bisceglie 4, Monopoli 3, Virtus Francavilla 2, Cavese 2, Sicula Leonzio 1, Vibonese 1, Teramo 0, Rende 0, Rieti 0.

L’articolo Casertana sei uno spettacolo!! proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Caserta – Nuovo episodio della serie “Il ponte di Ercole”….

Caserta – Il più recente episodio della serie “Il ponte di Ercole questo sconosciuto” si é verificato ieri, sabato 14 settembre, allorquando un’ ambulanza del 118 é rimasta incastrata. A nulla sono valsi i rilevatori di altezza, il risultato è stato traffico in tilt, rabbia dei guidatori delle vetture bloccate. Ovviamente, il mezzo di soccorso ha dovuto effettuare una manovra di retromarcia, in una strada, quella in oggetto, che larga non é. A che questo ennesimo episodio sta circolando, da qualche ora in rete, e non si capisce fino a quando assisteremo a questi accadimenti che, come in questa occasione, possono mettono in gioco la vita di un malato.

L’articolo Caserta – Nuovo episodio della serie “Il ponte di Ercole”…. proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

La Preside Maria Belfiore lascia l’istituto“Gaglione”: non è un addio alla scuola

CAPODRISE – Un saluto. Quello di Maria Belfiore all’Istituto comprensivo “Giacomo Gaglione”di Capodrise è un lascito, un’eredità di valori, non un addio. Non accade sempre. Anzi! Avviene solo quando la scuola ha a che fare con le persone, la carne, il cuore, la mente di ognuno. Accade solo quando la scuola si pone incontinuità con la vita, con il mondo di fuori.

In tempi in cui a nessuno sembra interessare di ciò che accade nelle aule, nei corridoi, negli uffici di presidenza, storie come quella di Maria Belfiore dimostrano che esiste una comunità di donne, di uomini, di ragazze e ragazzi che, nonostante le riforme,l a burocrazia, le carenze di organico, ogni giorno scommette sull’unico baluardo di resistenza che è rimasto in questo Paese. Maria Belfiore ne è sempre stata convinta: da insegnante prima e da preside dopo, non ha mai smesso di essere attenta alle vite dei suoi studenti e degli insegnanti suoi colleghi.

A dispetto di una certa visione, che vuole i presidi come dirigenti aziendali e la scuola funzionale ai numeri e ai test, c’è chi ribadisce con l’esempio che lascuola è corpo, carne, sangue e sudore che si consumano, lasciando, però, segni nella vita di ciascuno. Quel saluto Maria Belfiore ha deciso di festeggiarla giovedì 12 settembre 2019, giorno del suo onomastico, in una splendida location in via Trentola, a Marcianise.

Circa 200 gli invitati, tra i quali gli insegnanti, gli amministrativi e i collaboratori del “Gaglione”, il rappresentante dei genitori Luigi Raucci, i presidi Diamante Marotta, Domenico Caroprese, Aldo Improta, Alfonsina Corvino, Antonio Amendola, Maria Pirozzi, colei che ha ricevuto il testimone, e altri ds del territorio casertano, il sindaco di Capodrise Angelo Crescente, l’assessore Federico Abussi, la consigliera comunale Antonella Marotta, il parroco Giuseppe Di Bernardo, il presidente del Centro studi “Alcide De Gasperi” di Capodrise Salvatore Liquori, l’ex sindaco Anthony Acconcia, il presidente della pro loco comunale Antonio De Filippo, il presidente della pro loco “Forum di centro” Pietro Pontillo, il comandante della polizia municipale Clemente Piccolo, il fotoreporter Alessandro Musone, personalità del mondo della politica, delle istituzioni, dell’associazionismo, del volontariato di Capodrise e oltre.

Una serata di grandi emozioni, tra la malinconia e l’entusiasmo di ricominciare. Sì, perché la “pensione” è un concetto che Maria Belfiore non considera. «Dirle grazie – dichiarano gli insegnanti – per questi 12 anni meravigliosi sarebbe davvero troppo riduttivo. Ha sempre voluto portare avanti con passione e con amore, senza mai arrendersi, il progetto che aveva in mente di svolgere, rappresentando per noi una guida e una maestra di vita. Non si è mai tirata indietro di fronte a qualsiasi problema, anzi ha sempre cercato di tirare fuori il meglio di noi stessi grazie alla sua onestà intellettuale e alla completa disponibilità al dialogo. È rarissimo trovare una preside che conosca i nomi dei propri ragazzi, che si preoccupi di loro individualmente e che dia a tutti la parola».

«Sentiamo di doverla ringraziare – ha aggiunto Raucci – per la fiducia che ci ha dato, per lo scambio di idee, per la possibilità di collaborare con lei e per averci reso partecipi di ogni decisione. Ci ha insegnato i valori fondamentali per affrontare ogni ostacolo, in modo da superarlo senza paura. La sua costanza, l’amore che ha mostrato, la dedizione e l’impegno che ha profuso nel suo lavoro, sono stati per noi motivo di ispirazione». «Mi mancheranno tutti – confessa Maria Belfiore –: in particolare, i miei ragazzi. Mi hanno insegnato la gioia di vivere, la creatività, la fantasia, come sfatare i luoghi comuni sui giovani.

Sono soddisfatta, perché abbiamo realizzato tanto: abbiamo sempre cercato di guardare all’innovazione didattica senza mai fermarci, cercando di trasformare in vero accesso quelle porte che erano solo disegnate sui muri. Con fermezza, ma sempre con un approccio inclusivo. Per me, il “Gaglione” è stata una bellissima giornata di sole, fin dal primo giorno. Sono contenta: oggi gli studenti hanno un forte senso di appartenenza e di libertà». Valori preziosi a scuola e nellavita.

L’articolo La Preside Maria Belfiore lascia l’istituto“Gaglione”: non è un addio alla scuola proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Convegno sullo screening del Colon-Retto alla sede dell’Ordine dei Medici di Caserta

CASERTA – “Screening del colon-retto: istruzioni per l’uso”. È il tema del convegno che vede coinvolti specialisti gastroenterologi, medici di medicina generale, funzionari della Asl Caserta, cioè tutti coloro che sono impegnati negli screening sul territorio. L’appuntamento è alle 8,30 di sabato 21 settembre 2019 presso la sede dell’Ordine dei Medici di Caserta, in via Bramante.

Questo l’invito alla partecipazione e l’appello all’adesione allo screening lanciato dalla dottoressa Maria Erminia Bottiglieri, Presidente dell’Ordine provinciale dei Medici – chirurghi e degli Odontoiatri di Caserta e Referente dell’Area Strategica Professione della FNOMCeO, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici: “Oltre che invitare medici ed infermieri a partecipare, voglio lanciare l’ennesimo appello a tutti i cittadini che non ancora hanno aderito allo screening del colon retto e che hanno i requisiti (età fra 45 e 74 anni, assenza di altre malattie del colon, assenza di precedenti esami o interventi sul colon) di farlo.

Dal 2014, anno in cui è iniziato il programma screening nella nostra provincia c’è stato un progressivo miglioramento della partecipazione ma siamo ancora lontani dalla copertura che dovremmo raggiungere. Il mio appello è come medico, prima che come Presidente dell’Ordine e come Referente di questo screening, perché so che la partecipazione alla prevenzione ci consente di individuare in maniera precoce lesioni che, se piccole, possono essere trattate per via endoscopica, mentre nel futuro potrebbero diventare fatali.

Lo screening del colon retto si svolge in maniera molto semplice perché basta raccogliere un campione di feci, ha un percorso completamente gratuito e dedicato dall’inizio alla fine e non ci sono liste di attesa perché anche le colonscopie, per le quali non è necessaria impegnativa, seguono una prenotazione diversa e vengono garantite entro 30 giorni ma solo per i pazienti che risultano positivi al sangue occulto del programma screening. La Asl Caserta e l’Ordine dei Medici collaborano in maniera costante su questa iniziativa perché riconosciamo il valore e l’importanza della stessa: la diagnosi precoce dei tumori riduce la mortalità e migliora la sopravvivenza nei pazienti già operati.

Il Sud è ancora il fanalino di coda su questi aspetti perché non è sufficientemente diffusa la cultura della prevenzione ma noi continuiamo a combattere ed a lavorare in tal senso”.

L’articolo Convegno sullo screening del Colon-Retto alla sede dell’Ordine dei Medici di Caserta proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Un successo la prima serata della Sagra “Pettole e fagioli” a San Marco Evangelista

SAN MARCO EVANGELISTA – Sabato 14 settembre 2019 si è svolta in Piazzetta Cantone in San Marco Evangelista, il Circolo “La Piazzetta”, con il Patrocinio morale dell’Amministrazione comunale della locale sezione dell’ente turistico della Pro Loco, ha organizzato la prima edizione della Sagra delle “Pettole e fagioli” che si replicherà oggi, domenica sera 15 settembre 2019.

Il bello di questa sagra, che riprende il significato più profondo del concetto di “sagra” (dal sagrato delle chiese, i primi luoghi dove si organizzavano le feste popolari) è che prevede stand gastronomici, musica ed intrattenimento. La piazzetta ha ospitato una due giorni molto intensa e speciale con l’afflusso di decine e decine di cittadini, con i volontari, capitanati dallo chef, che, con grande maestria, hanno di fatto superato tutte le aspettative: una pasta e fagioli buonissima e ricca di traduzione.

Sia il primo cittadino Gabriele CICALA che l’ Assessore al turismo, Rosa FERRAIUOLO, si sono complimentati con i volontari per la buona riuscita dell’evento al suo esordio, augurando a questa riscoperta degli antichi sapori di perdurare nel tempo e di essere sempre più apprezzata . Sabato 14, alle ore 20.00 c’è stata l’apertura degli stand gastronomici e si è dato così il via ad una manifestazione molto apprezzata. Nel corso della serata di sabato ad allietare l’evento c’hanno pensato le diverse scuole di ballo presenti sul territorio, fra cui ricordiamo la Scuola di Danza di Anna IODICE e l’Associazione culturale de “La Barca di Teseo” di San Nicola la Strada.

Presenti, oltre ai molti cittadini provenienti anche dai paesi del circondario, il sindaco Gabriele CICALA, il presidente del consiglio comunale, l’Assessore al turismo e agli eventi Rosa FERRAIUOLO, la portavoce del presidente della Fondazione sannicolese Casamore Rosaria CELESTINO, i fondatori della nuova piattaforma multiculturale “Mirror Italia news” i giornalisti Maria Giovanna TRAMONTANO e Antonio DENTICE D’ACCADIA.

Oggi, domenica 15 settembre, già memori del successo della serata precedente, sicuramente ci sarà un altrettanto riscontro positivo, grazie anche alla partecipazione del gruppo di danze popolari promosso dall’Associazione culturale sannicolese “Barca di Teseo” capitanati dal maestro Germano Iacelli, che con grande maestria guiderà il suo coeso gruppo verso una tradizione popolare che si fa sempre più sentire sul nostro territorio.

L’articolo Un successo la prima serata della Sagra “Pettole e fagioli” a San Marco Evangelista proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Caserta – Il pastificio Pallante rileva un nuovo marchio

Caserta – Lo ha annunciato proprio Antonio Pallante, amministratore della IAP (industrie alimentari Pallante) la nuova espansione aziendale del noto stabilimento a marchio “Pasta Reggia”. Il 10 settembre l’ azienda, di chiara e storica tradizione ed esportatore internazionale, ha acquisito un pastificio di pasta fresca, dal marchio “Pasta Sara” . Questo stabilimento si trova a Fisciano (sa).

 “Da tempo avevamo interesse a diversificare e siamo interessati a rilanciare il nostro marchio anche nel settore dei freschi per cercare nuove opportunità di mercato”  afferma Antonio Pallante.

Inoltre, l’ azienda ha rinnovato anche quest’ anno la sponsorizzazione con la  Juvecaserta.

L’articolo Caserta – Il pastificio Pallante rileva un nuovo marchio proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Cellole, tragico bilancio incidente sulla Domiziana

CASERTA. Donna cade in una buca in via Marchesiello, ricoverata in Ospedale

Cellole (CE) Sabato pomeriggio si é verificato sulla Domiziana, nel territorio del Comune di  Cellole, un grave incidente. Coinvolte ben cinque vetture e dei passeggeri quattro persone, di cui una in gravissime condizioni. Forse, una mancata precedenza ha provocato la collisione violenta. Il fatto é accaduto all’ altezza dello svincolo di Baia Domizia.

Il ferito più grave é stato portato d’ urgenza all’ Ospedale Cardarelli. Gli altri sono ricoverati in zona. Intervenuti Polizia e Carabinieri, oltre le ambulanze del 118.

Il tratto di strada é stato chiuso il tempo necessario ad effettuare i rilievi.

L’articolo Cellole, tragico bilancio incidente sulla Domiziana proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

La Casertana asfalta Rieti, vittoria tennistica al Pinto

E’ di scena il secondo match casalingo tra Casertana e Rieti, i rossblù sono senza lo squalificato Clemente e Rainone, sul fronte del Rieti invece non ci sono assenze da segnalare di rilievo ma veniamo al racconto del match.

La Casertana parte all’attacco dopo 1.30 Zito mette in mezzo, Castaldo ben appostato in area calcia a rete e scheggia il palo. Il goal arriva verso il minuto 5′ su punizione, il ‘solito’ Castaldo nei pressi dell ‘ area piccola batte a rete e fa uno a zero.

La Casertana gioca molto meglio e capitalizza le occasioni create,  al minuto 11′ su cross al centro Starita si inserisce e batte da sottomisura il portiere  ospite Pegorini, due a zero per i rossoblu’.

Al minuto 21′ dal limite dell’ area Castaldo, palla dentro  per l’inserimento di  Zito che viene messo giù  dal portiere, calcio di rigore. Dagli undici metri Luigi Castaldo fa tre a zero.

In questa prima frazione di gioco solo Casertana, l’attaccante Starita su azione personale con un forte tiro dal limite dell’area porta a quattro i gol per i falchi rossoblù.

Prova a rispondere il Rieti che in questo primo tempo praticamente a senso unico, con un’incursione in area Mareggini riesce ad accorciare le distanze con un rasoterra preciso. Ma la partita non cambia, anzi la Casertana non ha intenzione di concedere nulla. Intorno al minuto 36′  Starita con un azione caparbia arriva sul fondo cross rasoterra per D’ Angelo che da centro area infila il goal numero 5 per i padroni di casa.

Il Rieti ormai non c’è più, retropassaggio al portiere ospite Pegorin che cerca il dribbling su Castaldo che però gli porta via la sfera e va a depositare nella porta sguarnita il timbro numero sei per i rossoblù.

Nel secondo tempo praticamente non succede più nulla da segnalare soltanto un palo su contropiede di Zito ma il risultato non cambia più finisce 6-1 per la Casertana.

CASERTANA (3-5-2): Crispino; Longo (49’ Ciriello), Silva, Caldore; Adamo (81’ Lezzi), D’Angelo, Santoro, Zito (81’ Paparussso), Laaribi (73’ Matese); Starita (49’ Cavallini), Castaldo. A disp. Zivkovic, Galluzzo, Gonzalez,  Varesanovic, Gambino, Longobardi. Allenatore Ciro Ginestra

RIETI (3-5-2): Pegorin; Aquilanti, Gigli, Zanchi; Esposito (89’ Del Regno), Marino (58’ Tiraferri), Zampa, Palma (81’ Arcaleni), Guiebre; Beleck (81’ Bartolotta), Marcheggiani (89’ De Sarlo). A disp. Addario, De Paoli, Granata, Sette, Bellopede, Del Regno, De Sarlo. All. Alberto Mariani

ARBITRO: Giuseppe Collu di Cagliari (Federico Votta di Moliterno e Giovanni Dell’Orco di Policoro)

RETI: 6’ Castaldo; 11’ Starita; 23’ Castaldo (rig.); 29’ Starita; 33’ Marcheggiani; 36’ D’Angelo; 39’ Castaldo

NOTE: serata tipicamente estiva; terreno in buone condizioni; spettatori 1877 di cui 1010 abbonati con la presenza di una dozzina di sostenitori ospiti; angoli 2-0 per il Rieti; ammoniti Bartolotta; recupero 0’ e 2’

L’articolo La Casertana asfalta Rieti, vittoria tennistica al Pinto proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Cesa, Enzo Guida il Sindaco dalle idee innovative…….

Cesa  (CE) Lodevole idea ha avuto e messo in atto il Sindaco, Enzo Guida, dal titolo invitante ” Un caffè con il Sindaco e con l’ Amministrazione Comunale”. È partita proprio oggi quella che ci sembra un’ ottima modalità per essere in posizione di ascolto, delle esigenze del territorio,direttamente dai cittadini.

Oggi, l’ avv. Guida é stato ospite in diverse abitazioni di Via Isonzo. Problematiche, richieste fondate, reclami importanti, potranno essere così presentati da vicino al primo cittadino.

Ci permettiamo, però, di raccomandare al Sindaco, di non esagerare….. con i caffè.

L’articolo Cesa, Enzo Guida il Sindaco dalle idee innovative……. proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi