Category Archives: Caserta e Sannio

Cesa, Enzo Guida il Sindaco dalle idee innovative…….

Cesa  (CE) Lodevole idea ha avuto e messo in atto il Sindaco, Enzo Guida, dal titolo invitante ” Un caffè con il Sindaco e con l’ Amministrazione Comunale”. È partita proprio oggi quella che ci sembra un’ ottima modalità per essere in posizione di ascolto, delle esigenze del territorio,direttamente dai cittadini.

Oggi, l’ avv. Guida é stato ospite in diverse abitazioni di Via Isonzo. Problematiche, richieste fondate, reclami importanti, potranno essere così presentati da vicino al primo cittadino.

Ci permettiamo, però, di raccomandare al Sindaco, di non esagerare….. con i caffè.

L’articolo Cesa, Enzo Guida il Sindaco dalle idee innovative……. proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Questione rifiuti: i chiarimenti del sindaco Alfonso Golia

AVERSA- Il sindaco Alfonso Golia dalla sua pagina Facebook chiarisce, citando un articolo del Mattino di oggi,  le ragioni dell’attuale emergenza rifiuti. È la stessa Senesi, la società che si occupa del ritiro dei rifiuti e che  sarà sostituita per i prossimi cinque anni dalla Tekra, a sottolineare che  dal 2010  non viene loro corrisposta l’integrazione per i lavoratori; che dal 2014 hanno garantito il turn over con i figli di chi andava in pensione, ma che 12 lavoratori non sono stati computati dal comune; che sono commissariati e dopo 30 anni di attività chiuderanno in perdita e infine che il blocco dei centri di smaltimento ha consentito loro di conferire solo 150 tonnellate su 450 di immondizia.

Considerate le ragioni di carattere strutturale di tale emergenza, il Sindaco consiglia di evitare ogni tipo di sciacallaggio politico mediatico e dichiara:

Siamo in carica da 4 mesi e con la Prefettura, la giunta, i consiglieri comunali e gli uffici siamo al lavoro incessantemente per uscire da un’emergenza e da una situazione complessa che abbiamo ereditato e stiamo gestendo con grande senso di responsabilità.

Abbiamo sempre compreso le ragioni dei lavoratori ai quali è andata la nostra vicinanza in più di un’occasione perché non ritenevamo che le responsabilità di altri dovessero ricadere su di loro.

Noi stiamo facendo la nostra parte, pagamenti compresi, ma siamo anche stati costretti a “battere i pugni” e finalmente, anche se a rilento la raccolta è ripresa.

È certo , comunque,che saranno necessari ancora giorni per smaltire i rifiuti in strada  e che tale problematica era ben nota prima dell’estate, quando la cittadinanza fu avvisata della chiusura dei centri per lo smistamento dell’umido.

Sottolineati gli aspetti problematici della vicenda sui rifiuti ,il Sindaco confida “nel senso di comunità e nella partecipazione attiva dei cittadini e chiede di “segnalare alle Forze dell’Ordine e alla Polizia Locale comportamenti sospetti, abbandoni illegali di rifiuti e ingombranti”

A qualche cittadino che, commentando il post, fa notare l’operato non certosino di alcuni addetti, il Sindaco risponde che sta procedendo a tutti i controlli che sono nelle sue possibilità, applicando penali e allertando il prefetto.

L’articolo Questione rifiuti: i chiarimenti del sindaco Alfonso Golia proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

CASERTA. Terna assume uno studente dell’ITI Francesco Giordani in Apprendistato di I Livello

CASERTA – Il Percorso per le competenze trasversali e per l’Orientamento (PCTO) svolto dall’Innovation Team del ITI-LS Francesco Giordani di Caserta con a capo il Dirigente Scolastico Dott.ssa Antonella Serpico coadiuvata dai responsabili delle Funzioni Strumentali –Area 3 Prof Antonio Di Giacomo e Prof.ssa Mara D’Angelo e dai Tutor scolastici, Prof. Giuseppe Giuliano e Prof. Giovanni Valentino per la classe 5 A Elettronica ed Elettrotenica – Articolazione Elettrotecnica, che seguono l’attività definita dal Dirigente Scolastico, dai Referenti di Dipartimento e dai singoli Consigli di Classe , con il supporto tecnico fornito dal dott. Giovanni Viggiano referente ANPAL Servizi (Agenzia del Ministero Del Lavoro), ha prodotto un risultato di grande rilievo per la scuola casertana e campana.

L’azienda a carattere nazionale TERNA (Gestore nazionale degli impianti di trasporto dell’Energia Elettrica) ha infatti selezionato in base alle diverse attività svolte sul territorio nazionale quattro scuole considerate di eccellenza, gli istituti F. Giordani di Caserta , G. Ferraris di Napoli, G. Marconi di Padova e L. Galvani di Milano, scegliendo quattro allievi, uno per ogni scuola, che da quest’anno seguiranno le lezioni da dipendenti TERNA e che sono stati contrattualizzati a tempo indeterminato nella modalità innovativa di Apprendistato di I livello.

Per la scuola questa è una novità assoluta, una sperimentazione che individua l’Istituto F. Giordani come Scuola di Eccellenza nazionale. L’Ente ELIS ha seguito ed organizzato in partenariato con l’Azienda e con la scuola tutta l’attività organizzativa e di supporto per assicurare il successo formativo degli alunni partecipanti predisponendo i colloqui finali di selezione per l’individuazione dell’alunno idoneo.

Per l’Istituto F. Giordani è stato assunto con un contratto di apprendistato di primo livello a tempo indeterminato l’alunno G. Cimmino della 5° ET, che, in ottemperanza alla normativa, dovrà pertanto svolgere le 1056 ore istituzionali del tempo scuola come 686 ore di formazione esterna (svolta a scuola seguendo l’orario scolastico delle lezioni) e 370 ore di formazione interna svolte sotto la responsabilità dell’azienda in cui studierà sotto la guida del tutor aziendale, più ulteriori 190 ore di lavoro effettivo.

Il Dirigente Scolastico, l’Assessore dott.ssa Maddalena Corvino si sono congratulati con l’allievo, augurandogli un proficuo percorso lavorativo ed hanno espresso la loro soddisfazione per il brillante risultato conseguito dalla scuola.

L’articolo CASERTA. Terna assume uno studente dell’ITI Francesco Giordani in Apprendistato di I Livello proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

La compagnia FSSL trionfa al Festival “TEATRAMM”: miglior attore, migliore regia, miglior testo inedito

SAN MARCO EVANGELISTA – Miglior trasferta a Roma non poteva esserci per la Compagnia teatrale di San Marco Evangelista: “Fratello Sole, Sorella Luna” che, dal 5 al 13 settembre 2019, hanno preso parte a Roma alla 1^ edizione del Festival dal titolo: “TEATRAMM” che si è svolto a Roma, presso il Teatro Marconi. La Compagnia teatrale sammarchese non smette mai di stupirci. La loro bravura è arcinota ma stravincere in trasferta in una Città come Roma che per quanto riguarda gli spettacoli teatrale ne ha vendere, è assolutamente “fantastico”.

E la vittoria è stata strepitosa e tutti gli attori, le attrici, l’intero staff, il regista e Domenico Palmiero (novello “Eduardo” per la bravura nel recitare, la mimica, le espressioni) vanno lodati. Stravincere, come hanno fatto loro, non è cosa di tutti i giorni. La FSSL porta a casa grandi VITTORIE: nomination primi 3 finalisti per la categoria “MIGLIOR REGIA” a Domenico Palmiero e Domenico Carozza; nomination primi 3 finalisti per la categoria MIGLIOR SPETTACOLO alla FSSL; Premio MIGLIOR ATTORE a Domenico Palmiero; Premio MIGLIOR TESTO INEDITO a Crescenzo Autieri, e infine, PREMIO PARANOIA a Domenico Palmiero.

Ad esprimere tutta la sua soddisfazione è l’Assessore alla Cultura Rosa FERRAIUOLO: “A nome mio personale, del Sindaco Gabriele Cicala e dell’Amministrazione tutta, rivolgo loro i nostri sinceri complimenti per una straordinaria vittoria che ha portato lustro alla Città di San Marco Evangelista e di tuttala collettività sammarchese. Sono molto soddisfatta per la prestazione offerta da tutta la Compagnia teatrale FSSL” – ha aggiunto l’Assessore – “Io ho sempre sostenuto e creduto totalmente in loro e nelle loro capacità artistiche. Martedì scorso li ho accompagnati a Roma e come Assessore alla Cultura investirò tutte le mie energie per loro”.

La Compagnia teatrale ha vinto portando in scena il testo dal titolo: “WORK IN PROGRESS” di Crescenzo Autieri, con la Regia di Domenico Palmiero e Domenico Carrozza. Il testo teatrale, inedito, ha debuttato già il 24 novembre 2018 e l’ultima volta che è stata portata in scena è stata domenica, 28 luglio 2019, alle ore 20.30, presso l’Arena Comunale “Ferdinando II” di San Nicola la Strada, nell’ambito della rassegna teatrale sannicolese “R…..estate a San Nicola 2019”. In scena sono andati gli attori: Domenico PALMIERO, Domenico CARROZZA, Mena DE FILIPPO, Vincenzo SERMENTO, Carmine COMPAGNONE, Mario DE NARDO, Mario DI FRAIA, Consiglia CIANCI, Lorenzo SPARACO, Giovanni DEL PRETE, Davide STEFANELLI, Mattia SERINO, Ferdinando CIOFFI, mentre le musiche originali sono di Domenico ANGELINO, il direttore di scena è Nunzio TEDESCO, audio e luci sono di Nadia QUINTAVALLE, parrucchiera Pamela D’AIELLO, truccatrice Maria PALMIERO, suggeritrice Dalila D’AIELLO.

“Work in progress” è l’ennesimo grido di speranza al mondo affinché resti più umano. Il fesso (ossia il buono, o meglio ancora il Bene) non deve arrendersi al dritto (il cattivo, il Male), non deve sognare di superarlo nella depravazione morale, perché potrebbe riuscirci, annientando la sua unicità. L’uomo davvero coraggioso è quello che tra mille sacrifici sceglie di essere felice, senza fottere il prossimo. Non è, né può essere la vittima sacrificale di un sistema, un modo di vivere arrivista, spregiudicato, senza morale, senza punti di riferimenti, senza senso. Il protagonista di questa storia vuole dimostrare al suo ANTAGONISTA, il DRITTO, che non ci vuole nulla per diventargli simile, rinnegando se stessi, il difficile è l’esatto opposto, quando la cupidigia di potere ed il soldo facile ostacolano qualsiasi scelta positiva. Tra bene e male, responsabilità e strafottenza.

Su questi binomi si gioca tutta la storia. Senza nessun compromesso, chi sceglie, sceglie per sempre e se ne assume tutto il peso. Peso umano, familiare, sociale, ma soprattutto morale… sì, morale… Che non è una parolaccia come sembra sia divenuta dinanzi al contemporaneo relativismo conoscitivo, quasi sempre diretto a una frantumata e frantumante fragilità. Essa è ciò che regge una struttura in bilico, sempre lì lì per cadere sia essa famiglia o anche società. Morale, certo… O meglio nucleo etico- morale che si esplica nel fare ciò che si deve e non per ottenere, ma perché si deve.

Il dovere per il dovere, contro il dovere per il piacere. E chissà forse qualcuno, attraverso questa storia, comprenderà la lungimirante forza dell’essere fessi! Siamo convinti che anche questa volta la compagnia teatrale otterrà un ottimo successo, ma per questioni scaramantiche non facciamo gli auguri, riservandoci di farli in seguito.

L’articolo La compagnia FSSL trionfa al Festival “TEATRAMM”: miglior attore, migliore regia, miglior testo inedito proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Potelatone. ‘Sinuessa, l’eredità di Cesare’: sabato sera al parco archeologico il libro di Crimaco

Seguici su:

Teleradio News

Editor/Admin at TeleradioNews
tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935;
mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati
Seguici su:

Nella serata di sabato 14 settembre, nel suggestivo parco archeologico di Treglia,

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Casertana dimostra quanto vali

La casertana questa sera può dare una dimostrazione di forza battendo il Rieti e volando di conseguenza in zona play off . Partita sulla carta che vede super favorita la squadra di Ciro Ginestra ma attenzione a tenere la guardia abbassata , il Rieti arriva a questa sfida di campionato con la bava alla bocca, gli uomini di mister Mariani nonostante delle partite giocate abbastanza bene si ritrovano con una classifica molto ingiusta, e la gara di questa sera diventa quasi già un ultimatum anche se siamo soltanto alla 4 giornata di campionato.

la Casertana dovrà essere brava ad affrontare bene fin da subito la partita sia per non rischiare che la squadra laziale prenda fiducia ed anche perchè una prestazione convincente può portare ancora più entusiasmo fra i tifosi,  una vittoria significa allontanarsi da zone brutte della classifica e chissà magari cominciare a sognare qualcosa che ad inizio stagione visto il mercato e gli obbiettivi  fissati della società   sembravano  pura follia già solo a pensarci.

L’articolo Casertana dimostra quanto vali proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

ULTIM’ORA. In fiamme le montagne casertane

In fiamme l’ennesima collina casertana. Dopo alcune segnalazioni pervenute nell’ultima ora, abbiamo avuto modo di appurare le fiamme alle spalle dello stadio sportivo “PalaMaggiò”. L’incendio, che ha interessato una vasta zona, ci è stata descritto come “grande in modo indescrivibile”.

Si stimano ormai diversi chilometri di verde bruciato. Intanto non resta che attendere ulteriori notizie. Stando a fonti certe la macchina dei soccorsi dovrebbe già essere in moto. Non è però chiaro se l’incendio possa raggiungere anche le abitazioni vicine.
Dopo un’estate apparentemente tranquilla, questa di certo è la peggiore chiusura di stagione.

L’articolo ULTIM’ORA. In fiamme le montagne casertane proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

GOVERNO PRO OGM E CETA

CASERTA – Gli Ogm sono inutili e nocivi per questo sono anni che ribadiamo il nostro appoggio all’associazioni ambientaliste di valorizzazione e promozione dell’agroalimentare Italiano e la nostra contrarietà all’ingresso di organismi geneticamente modificati in Italia. E’ importante tutelare le produzioni agroalimentari a livello locale e nazionale e preservarle dai rischi connessi agli Ogm, valorizzando l’eccellenza e la qualità della produzione Nazionale. IL CETA (Comprehensive Economic and Trade Agreement), è un trattato di libero scambio fra Canada e Unione Europea.

Si tratta di un accordo che prevede l’eliminazione quasi totale dei dazi doganali fra i due partner, allo scopo di far risparmiare gli esportatori e offrire una scelta più ampia ai consumatori. In realtà in nome del mercato vengano abbandonati gli alti standard di sicurezza alimentare e ambientale adottati negli anni dall’Unione Europea. E’ per questo che allevatori, agricoltori, consumatori, sindacalisti, ambientalisti sono contrari ad un trattato che porterebbe ad un’indiscriminata liberalizzazione e deregolamentazione degli scambi con una vera e propria svendita del Made in Italy.

È proprio su CETA che bisogna lanciare l’allarme, va smascherato un accordo che non è altro che un TTIP sotto mentite spoglie. In realtà a fronte dei presunti benefici attesi, il CETA introduce sostanzialmente un meccanismo di acritica deregolamentazione degli scambi e degli investimenti che non giova alla causa del libero commercio e pregiudica in modo significativo la qualità, la competitività e l’identità del sistema agricolo nazionale. Un ragionamento che si rifletterà a lungo termine e su scala globale sulle nostre scelte in materia di sfruttamento delle risorse. Dobbiamo mettere in campo un’azione tesa ad informare e sensibilizzare il Governo ed i Parlamentari italiani chiedendo loro di impedirne l’entrata in vigore in via provvisoria, nella direzione di ragioni di scambio improntate alla democrazia economica ed alla salvaguardia dei diritti dei consumatori e delle imprese.

Il timore è che questa regola metta le basi per una preminenza giuridica delle grandi multinazionali a scapito della sovranità dei governi. Per queste motivazioni, e ce ne sarebbero ancora molte altre, siamo perplessi sulla nuova posizione del Governo. Cosi a margine della notizia di questi ultimi giorni, i Dirigenti Nazionali Rosario Lopa, componente del Dipartimento Nazionale Ambiente Territorio Turismo Agroalimentare, e Alfredo Catapano, componente del Dipartimento Commercio e Pmi del Movimento Nazionale per la Sovranità. Per il Segretario Nazionale dell’Mns (Movimento nazionale della sovranità) Marco Cerreto: Il Ceta è un accordo che non serve all’Italia, non prevede alcun principio di reciprocità e saremo invasi da prodotti contenenti estrogeni e farine animali che oggi in Europa sono vietate». Cerreto è seriamente preoccupato. Già ora All’ Italia sono state riconosciute appena 41 prodotti a marchio di tutela comunitario ( Dop , IGP , STG ) a fronte di un patrimonio di 288 prodotti tutelati L’Italian sounding come ad esempio il Parmesan coesisterà con il parmigiano reggiano e non sarà l’ unico esempio. Con il conseguente svilimento della originalità dei nostri prodotti».

Quanto agli Ogm si rimane altrettanto sbigottiti circa l’apertura– su una questione su cui l’ Italia si è sempre contraddistinta a cominciare dalle battaglie intraprese dal 2002 e largamente condivise dalla gran parte delle organizzazioni del mondo agricolo. Perché combattere gli Ogm significa preservare la nostra biodiversità. Evidentemente qualcuno pensa di tutelare non il Made in Italy ma gli interessi delle multinazionali.

L’articolo GOVERNO PRO OGM E CETA proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

L’Archeotreno Campania a S.M. Capua Vetere in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

SANTA MARIA CAPUA VETERE – L’Archeotreno Campania, il treno storico della Fondazione FS, farà tappa a Santa Maria Capua Vetere in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (GEP 2019) durante le quali la nostra Città ospita le Spartachiadi, la mostra “Mitra a Capua Vetere tra Oriente e Occidente” nonché lo spettacolo “Le divinità di Capua, il sacro in mille volti”, grazie all’eccellente sinergia tra il CONI, il Polo Museale della Campania con le dottoresse Anna Imponente e Ida Gennarelli e l’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Mirra con gli assessori allo Sport Claudia Imparato e il delegato agli Eventi Gerardo Di Vilio.

La giornata di domenica 22 settembre , in particolare, rientra in una più ampia attività di co-marketing avviata dall’amministrazione Mirra attraverso la consulente al marketing territoriale dott.ssa Floriana Iannone con la Fondazione FS che, in occasione delle tappe dell’Archeotreno Campania, ha previsto una fermata a Santa Maria Capua Vetere contribuendo a promozionale il ricco programma cittadino a livello regionale e nazionale. L’evento dell’Archeotreno consente infatti di diffondere l’immagine e il nome della nostra Città appunto su circuiti regionali e nazionali: l’iniziativa infatti è attualmente pubblicizzata su tutti i treni regionali della Campania, attraverso passaggio sui monitor presenti a bordo delle carrozze, sui totem self-service presenti in tutte le stazioni ma soprattutto attraverso una pubblicazione sul numero di settembre 2019 di Edizioni La Freccia, rivista che si trova su tutti i treni della Fondazione FS.

Il programma dell’Archeotreno Campania (domenica 22 settembre). I turisti viaggeranno a bordo di una locomotiva elettrica d’epoca e carrozze degli anni ’30. La partenza è prevista da Napoli Centrale alle 09.05 con arrivo a Santa Maria Capua Vetere alle 09.42; la corsa di ritorno parte dalla nostra città alle ore 17.43. Per le tariffe, modalità di acquisto dei biglietti e ogni altra informazione utile è possibile consultare la sezione specifica della Fondazione FS (fondazionefs.it) dedicata esclusivamente alla scoperta dell’antica Capua. Il programma turistico.

Per l’occasione i visitatori saranno guidati alla scoperta dei culti orientali e, in particolare, quello solare di Mitra, i protagonisti della mostra “Mitra a Capua Vetere tra Oriente e Occidente”, ospitata al Museo, che presenta il culto mitraico nell’insieme dei culti orientali, la sua diffusione in Campania e, più in generale, nel mondo romano, evocando il rituale e le cerimonie iniziatiche degli adepti alla religione, che in Occidente assume caratteri misterici, diffondendosi soprattutto tra militari e schiavi.

I visitatori, accompagnati da particolari suoni ed effetti visivi, potranno immaginare all’interno di un Mitreo virtuale i riti che si celebravano nella sala di culto e il percorso di iniziazione cui era sottoposto l’adepto per giungere, attraverso i sette gradi, alla purificazione e alla salvezza dell’anima. La mostra si apre con la diffusione dei culti provenienti dall’Oriente e si svolge attraverso una sequenza di ambienti, ognuno dei quali dedicato ad una o più divinità, tra le quali Iside, di cui è esposta la pregevole testa conservata al MANN, rinvenuta a Pompei. Inoltre, ai piccoli visitatori saranno dedicati i percorsi di gioco Mitici Incontri nel “labirinto” alla scoperta del filo rosso e del mito di Teseo e Arianna, articolati negli ampi spazi interni ed esterni del museo, della mostra, della ludoteca con le operatrici del progetto Arteteca.

Infine, la leggendaria storia di Spartaco, che ha ispirato poeti, filosofi, scrittori e registi – da Sallustio a Karl Marx, da Alessandro Manzoni a Stanley Kubrick – sarà al centro di una serie di iniziative di rievocazione della vita del gladiatore e della sua battaglia per la libertà con la suggestiva manifestazione delle Spartachiadi, evento esclusivo realizzato in collaborazione con il CONI e con la Pro Loco Spartacus, che presenta sport da combattimento, sfide ed esibizioni, in particolare di lotta greco-romana, con simulazioni dei giochi gladiatorii, in un percorso tra storia, cultura e sport.

L’articolo L’Archeotreno Campania a S.M. Capua Vetere in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Maddaloni. Esordio in casa per la Maddalonese che festeggia domani il centenario

Cent’anni di sport per la squadra granata. La Maddalonese quest’anno festeggia il centenario e come regalo punta a vincere il campionato promozionale in cui disputa le gare. Domattina alle ore 11,00 la squadra del Presidente Maurizio Verdicchio esordirà in casa contro il Montesarchio.

In occasione del centenario della  fondazione della squadra la partita sarà preceduta da una scenografia preparata da società e tifosi.

L’ appuntamento quindi è  per le 10.30 al campo sportivo del rione Cappuccini per festeggiare tutti insieme questo prestigioso traguardo per lo sport e per la città.

L’articolo Maddaloni. Esordio in casa per la Maddalonese che festeggia domani il centenario proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi