Category Archives: Attualità

GINEVRA DI MARCO & CRISTINA DONÀ AL PREMIO BIANCA D’APONTE 2019

AVERSA – Dopo aver comunicato le dieci finaliste del contest per cantautrici, giunto quest’anno all’importante traguardo della 15a edizione, il “Premio Bianca d’Aponte” annuncia i primi ospiti delle serate finali della manifestazione, in programma al Teatro Cimarosa di Aversa il 25 e 26 ottobre 2019. Si tratta della coppia formata da Ginevra Di Marco e Cristina Donà, entrambe già madrine della manifestazione campana e protagoniste quest’anno di un tour e di un disco insieme, che si esibiranno nella serata di apertura, venerdì 25.

Con loro saliranno sul palco, fra gli altri, il cantautore e produttore siciliano Toni Canto e la performer e cantautrice romana Pilar, mentre, come già annunciato, la madrina di questa edizione sarà Tosca, che presiederà la giuria ed eseguirà un brano di Bianca d’Aponte, la cantautrice prematuramente scomparsa a cui il festival è dedicato. Non mancherà la vincitrice dello scorso anno, Francesca Incudine, mentre a presentare saranno Carlotta Scarlatto e Ottavio Nieddu. Nelle prossime settimane saranno comunicati i tanti altri ospiti.

Il cuore della manifestazione sarà come sempre nel concorso, che vedrà in lizza quest’anno Eleonora Betti da Arezzo con “Quaranta volte”, Chiara Bruno da Palermo con “Ammazziamo questi padri”, Chiarablue da Rieti con “DueAgostoMillenovecentottanta”, Rebecca Fornelli da Bari con “Quello che ci manca”, Jole da Manfredonia (Foggia) con “La turista e il gondoliere nelle sfere di vetro con neve”, Martina Jozwiak da Ancona con “Scrivimi”, Lamine da Trapani con “Penna Bic”, La Tarma da Reggio Emilia con “Usignolo meccanico”, Giulia Ventisette da Firenze con “La bellezza”, Cristiana Verardo da Lecce con “Non potevo saperlo”.

Due saranno i principali riconoscimenti. Uno è il premio assoluto, il Premio Bianca d’Aponte; l’altro è il premio della critica, dedicato a Fausto Mesolella, storico direttore artistico della manifestazione, a cui è succeduto Ferruccio Spinetti. Anche quest’anno poi il contest darà diritto a un tour di otto concerti realizzato grazie al NuovoImaie (progetto realizzato con i fondi dell’art.7 L. 93/92) e riservato alla vincitrice o, in mancanza dei requisiti richiesti dal NuovoImaie, a una delle altre finaliste.

Le dieci cantautrici in gara sono state selezionate dal nutrito e variegato Comitato di Garanzia del Premio, formato da ben 75 giornalisti, addetti ai lavori, produttori, autori e musicisti, tra i più importanti del mondo musicale italiano. Ne hanno fatto parte: Giuseppe Anastasi (cantautore), Roberta Balzotti (Tgr RAI), Giuseppe Barbera (musicista e compositore), Fabrizio Basso (SkyTg24), Tony Bungaro (cantautore), Lino Cannavacciuolo (musicista), Rossana Casale (cantautrice), Valentina Casalena Parodi (Premio Andrea Parodi), Marco Cavalieri (Romasuona.it), Mimì Ciaramella (musicista e compositore), Angiola Codacci Pisanelli (L’Espresso), Enrica Corsi (Premio Bindi), Giorgiana Cristalli (Ansa), Paola Cuniberti (manager), Alfredo D’Agnese (D La Repubblica delle donne), Enrico de Angelis (giornalista e storico della canzone), Mauro De Cillis (Rai Isoradio), Sergio Delle Cese (booking Antenna Music Factory), Giuliano Delli Paoli (Ondarock.it), Luca Del Muratore (Locusta booking), Ginevra di Marco (cantautrice), Cristina Donà (cantautrice), Cecilia Donadio (Tgr Campania), Salvatore Esposito (Blogfoolk),

Isabella Fava (Donna Moderna), Cinzia Fiorato (Tg1), Angelo Franchi (discografico), Enrico Gabrielli (compositore e arrangiatore), Marco Gallorini (Woodworm management), Angela Garofalo (Cronache di Caserta e Napoli), Massimo Germini (musicista e compositore), Mauro Ermanno Giovanardi (cantautore), Nicola Iuppariello (DiscoDays), Kaballà (cantautore), Saverio Lanza (musicista e produttore), Elena Ledda (cantautrice), Petra Magoni (cantautrice), Elisabetta Malantrucco (RadioRai), Nino Marchesano (La Repubblica Napoli), Carlo Marrale (cantautore), Bruno Marro (cantautore), Alberto Menenti (autore), Andrea Mirò (cantautrice), Michele Monina (critico musicale), Mariella Nava (cantautrice), Martina Neri (Leavemusic), Michele Neri (Vinile), Luca Nottola (Arealive booking), Francesco Paracchini (lisolachenoncera.it), Paolo Pasi (Tg3), Duccio Pasqua (RaiRadio1), Diego Paura (Il Roma), Fausto Pellegrini (Rainews24), Timisoara Pinto (RaiRadio1), Alessia Pistolini (critico musicale), Francesco Raiola (Fanpage), Antonio Ranalli (Musicalnews), Alfredo Rapetti Mogol (paroliere), Gianfranco Reverberi (musicista e compositore), Paolo Romani (responsabile promozione), Ivan Rufo (Festival Botteghe d’Autore), Giordano Sangiorgi (patron del Mei), Brunella Selo (cantautrice), Corrado Sfogli (musicista e compositore), Riccardo Sinigallia (cantautore e produttore), Marcella Sullo (Gr1 Rai), Paolo Talanca (critico musicale), Tiziana Tosca Donati (cantautrice), Roberto Trinci (Sony), Fausta Vetere (cantautrice), John Vignola (RaiRadio1), Franco Zanetti (direttore rockol.it), Matteo Zanobini (Picicca management), Dario Zigiotto (operatore culturale), Maria Cristina Zoppa (RadioRai).

Per ulteriori informazioni: 336 694666 – 335 5383937 info@biancadaponte.it

L’articolo GINEVRA DI MARCO & CRISTINA DONÀ AL PREMIO BIANCA D’APONTE 2019 proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Castel Campagnano. Festa dell’Addolorata: sorpresa speciale con Davide Campagnano su RaiUno

Seguici su:

Teleradio News

Editor/Admin at TeleradioNews
tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935;
mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati
Seguici su:

Tutti incollati ai teleschermi domenica 14 settembre,  festa dell’Addolorata, i campagnanesi edotti che nella prima mattinata

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Alla Festa dei Socialisti 2019 anche il casertano Francesco Brancaccio

Si è conclusa quest’oggi, domenica 15 settembre, in quel di Fano, la Festa dei Socialisti 2019. Una tre giorni ricca di dibattiti e di momenti di alta politica.

Sul palco di Fano a dibattere è stato anche il casertano Francesco Brancaccio, responsabile nazionale Ecomafie ed Ecoreati del Psi, con un coinvolgente intervento sul tema “Una riforma verde per l’Italia”.

Durante la Direzione Nazionale del partito riunitasi questa mattina alle ore 10:30 sono stati presentati gli esiti della consultazione on line sulla veste grafica del simbolo e la decisione definitiva è stata rinviata al prossimo Consiglio Nazionale.

“Mi ha fatto piacere sapere che le consultazioni on line premiano il simbolo da me votato e sostenuto – ha affermato BrancaccioIl simbolo del garofano rappresenta la storia e la nuova visione del socialismo italiano”.

LE FOTO (scorri di seguito)

L’articolo Alla Festa dei Socialisti 2019 anche il casertano Francesco Brancaccio proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Maddaloni. Estate soli…dale A.Na.Vo. 2019

Anche quest’anno, dal 15 giugno al 15 settembre l’Associazione di Volontariato A.Na.Vo. ha realizzato le attività dell’”Estate soli…dale”, il progetto destinato a giovani e famiglie del territorio maddalonese che vivono in stato di disagio sociale, articolato in una serie di iniziative, coordinate tra loro, finalizzate ad offrire occasioni di svago con finalità educative. La storica Associazione di volontariato maddalonese, che quest’anno compie 25 anni di attività, ha mantenuto l’appuntamento estivo che si ripete da numerose estati a questa parte, proponendo occasioni di crescita e maturazione civica per i giovani maddalonesi e per le loro famiglie. Nata con lo scopo di evitare che il periodo estivo diventiun ulteriore momento di emarginazione per i ragazzi meno fortunati, l’iniziativa si è anche concentrata in attività mirate a promuovere il senso dei valori, la cultura della non violenza e ilrispetto delle Istituzioni. Grazie all’impegno dei volontari dell’A.Na.Vo., persone disponibili a dedicare agli altri le loro preziose energie umane e professionali, i ragazzi che hanno partecipato al progetto, hanno partecipato a laboratori, giornate in piscina e tornei sportivi. Insieme alle famiglie hanno frequentatopiscine e parchi acquatici con lo scopo di creare un clima di facile predisposizione alla comunicazione tra figli e genitori, imparando che con la gentilezza e le maniere educate si vive meglio con sé stessi e con gli altri. Con i volontari, psicologi e animatori sociali, hanno preso parte ai laboratori educativi sul riciclaggio e sulla gestione delle emozioni imparando come controllare paure e aggressività e come comportarsi per rispettare l’equilibrio e l’igiene del territorio in cui vivono. Lezioni di arti marziali e di manipolazione ceramica, gestiti con il supporto di espertiparticolarmente generosi, hanno impegnato i piccoli “girasoli”, così si chiamano i bambini che frequentano il Centro di Aggregazione dell’A.Na.Vo., in momenti costruttivi ma anche piacevoli. Importanti per la loro educazione “civica” sono state, poi, le passeggiate per sensibilizzarli verso la natura e le bellezze paesaggistiche ed architettoniche del territorio in cui vivono. Le volontarie del museo civico li hanno introdotti anche alla conoscenza dei principali monumenti di Maddaloni facendoli appassionare alla storia della loro città. Grazie alla collaborazione attivata dall’A.Na.Vo. con la scuola “Brancaccio” e il liceo scientifico “Cortese” di Maddaloni, i ragazzi e i volontari hanno avuto a disposizione gli spazi attrezzati che hanno reso ancora più agevole lo svolgimento delle attività previste dal progetto.

L’articolo Maddaloni. Estate soli…dale A.Na.Vo. 2019 proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Maddaloni. Vincenzo Lembo vince la X edizione di “Corri Road Runners”

L’ ultima calda domenica d’estate è all’insegna dello sport a Maddaloni con la “Corri Road Runners” giunta alla sua decima edizione. Protagonisti 1200 podisti, appartenenti a 40  società provenienti dalla Campania e non solo, fin dalle prime ore del mattino hanno pacificamente invaso l’area mercato adiacente a via Matilde Serao . Un arcobaleno di magliette colorate, una gran bella festa, donne e uomini di tutte le fasce d’età hanno partecipato alla competizione percorrendo i 10 km di circuito cittadino, con la novità del passaggio nel cortile del “Villaggio dei Ragazzi” . I Road Runners, coordinati dal Presidente Michele Campolattano hanno curato l’organizzazione ed il servizio d’ordine, che sono stati impeccabili. L’impresa non era semplice: più di 1000 atleti per le strade cittadine non si vedono facilmente. Anche il Comune ha contribuito collaborando per la buona riuscita dell’evento, soprattutto provvedendo alla pulizia dell’area che ha accolto gli atleti. Manifestazione pienamente riuscita, curata in tutti i dettagli; la mattinata si è conclusa con le premiazioni di rito per le varie categorie. Presenti il Sindaco De Filippo e gli assessori Liccardo, Lerro e Ventrone che hanno premiato i corridori.

Il vincitore, un vero fulmine, Vincenzo Lembo, di Montemiletto, ha impiegato 33 min. e 13 sec. staccando a circa 2 km dalla fine gli altri che erano alla testa della corsa con lui. Secondo e terzo posto sul podio rispettivamente per Marco Vetrano e Vincenzo Falco. Nella categoria femminile trionfa Martina Amodio della Napoli running con un tempo di 40 minuti e 39 sec.

Il corridore più giovane: il signor Salvatore Bardellino di 82 anni!

L’articolo Maddaloni. Vincenzo Lembo vince la X edizione di “Corri Road Runners” proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

PinaM.Verna. Memorial ‘Gianfranco Savocchia’: domenica sera ricca grigliata per l’epilogo

Seguici su:

Teleradio News

Editor/Admin at TeleradioNews
tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935;
mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati
Seguici su:

Volge all’epilogo il mini torneo commemorativo del compianto dipendente comunale

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

La terra brucia ancora

CASERTA – Ennesimo incendio nel casertano, sono le ore 14:00 quando alcuni cittadini di Castel Morrone vedono delle fiamme a poche centinaia di metri dalle loro abitazioni. Ancora una volta le calde temperature che si stanno registrano stanno creando non pochi danni a livello di incendi. Addirittura anche le persone che stavano visitando la Reggia di Caserta sono state costrette ad andare via dopo che il fumo nero ha invaso il palazzo reale e l’annesso parco.

L’articolo La terra brucia ancora proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Dopo quasi dieci anni è stata finalmente inaugurata la piscina comunale intitolata a “Lino Santamaria”

SAN NICOLA LA STRADA – Quello che per un’intera comunità sembrava un sogno irrealizzabile si è invece avverato. Stamattina, domenica 15 settembre 2019, parafrasando uno spettacolo musicale del grandi chansonnier napoletano, Massimo Ranieri, quando mi sono trovato di fronte alla piscina comunale in Via D’Andrea per documentare e raccontare ai nostri lettori la cerimonia, ed ho visto l’enorme massa di cittadini che non hanno voluto perdersi “questo momento magico”, fra me e me mi interrogavo: “Sogno o son desto?”.

Invece c’è voluto pochissimo per riprendermi dall’emozione che stavo per assistere ad un evento assolutamente magnifico. L’inaugurazione dell’agognata piscina comunale, attesa sin da maggio 2011, era stata annunciata ufficialmente prima delle agognate ferie estive, ma non erano pochi i residenti che erano ancora scettici che ciò potesse accadere, anche perché l’inaugurazione avrebbe dovuto avere luogo sabato 14 settembre 2019 alle ore 19:00, ma per sopraggiunti e concomitanti eventi sportivi, che non avrebbero offerto la giusta cornice di pubblico ed autorità alla cerimonia, attesa da migliaia di sannicolesi e cittadini del comprensorio urbano circostante da ben 18 anni, il Sindaco Vito MAROTTA aveva spostato di 12 ore la cerimonia d’inaugurazione che è avvenuta oggi, DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019 alle ore 10:30.

Oltre al padrone di casa, il Sindaco Vito MAROTTA, c’erano proprio tutti: il Responsabile del CONI di Caserta DE SIMONE, il Presidente del Consiglio comunale, Fabio SCHIAVO, l’intero consiglio comunale, compresi i consiglieri di minoranza, tutti i militanti del Partito Democratico, con il Segretario Cittadino Biagio Salvatore ANNUNZIATA, il Maresciallo dei Carabinieri, vice domandante della Stazione sannicolese SARCINELLI, in rappresentanza del Comandante della Stazione, Maresciallo Aiutante Rocco PERRONE,

i due parroci don Franco CATRAME e don Filippo FRATTOLILLO, i Vigili urbani, i Volontari del Nucleo comunale della Protezione Civile con il Coordinatore Ciro DE MAIO, l’Assessore di San Marco Evangelista Rosa FERRAIUOLO, la Fondazione sannicolese Casamore con Rosaria CELESTINO, la giornalista Maria Giovanna TRAMONTANO, una dei due fondatori della nuova piattaforma multiculturale “MIRROR ITALIA NEWS”, nonché un gran numero di giornalisti e cine fotoreporter. La struttura è stata intitolata ad un grande uomo di sport di San Nicola la Strada: “Mister Lino SANTAMARIA”, presenti tutti i familiari dell’amatissimo “Lino”.

Al termine il primo cittadino ha consegnato alcune targhe Abbiamo avuto l’occasione di conoscere il direttore della nuova struttura sportiva: Marco VENERUCCI. I patron dell’ “ALBA ORIENS SOCIETA’ SPORTIVA DILETTANTISTICA” sono i soci: Luca CAMPANILE e Rino TRALICE. I due amici hanno la gestione di cinque strutture natatorie: a Casoria, Casal di Principe, Giugliano, San Tammaro e San Nicola la Strada. L’associazione è presente in Campania da oltre trent’anni e riscuotono dappertutto recensioni assolutamente positive.

Le attività vere e proprie inizieranno il giorno successivo: lunedì 16 settembre 2019 e l’Alba Oriens mette in campo nella struttura sannicolese circa 25/26 operatori così suddivise: 15 istruttori federali (FIN), 5 persone in segreteria, 6/8 persone addetti ai servizi (pulizie in generali) due operai manutentori sempre pronti per qualsiasi esigenza dovesse sorgere. Detto personale lavora su tre turni: mattina, pomeriggio e sera, l’ingresso è consentito dalle ore 8:30 e le attività terminano alle ore 22:10 (l’ultimo turno è dalle ore 21:20 alle ore 22:10).

La vigilanza notturna è affidata alla videosorveglianza con allarme oltre ad una sorveglianza affidata alla società privata RANGERS. Il direttore Venerucci ci ha anche dato due notizie circa i prezzi: per un abbonamento trimestrale i cittadini residente in San Nicola la Strada pagano solo 20 euro per l’iscrizione valida per tutto l’anno (settembre-luglio), mentre i NON RESIDENTI versano 40 euro.

Per un corso base con due ingressi settimanali (otto ingressi in un mese) i sannicolesi pagano 40,50 euro al mese, mentre i non residenti versano 44 euro mensili. Per gli abbonamenti semestrali ed annuali i costo sono ancora più ridotti. La predetta società pagherà un canone annuale di 78.187,30 euro che nel decennio di gestione, al netto di IVA, comporterà un guadagno per le casse comunali di San Nicola la Strada pari a 781.873,82 euro.

Nella piscina, dotata di Piscina Semiolimpionica (33 mt.) da 8 Corsie, Piscina da 3 Corsie, Spogliatoi, Servizi e Parcheggio, la società svolgerà le attività di Scuola Nuoto Bambini e Adulti, Nuoto neonatale, Nuoto Master, Aquagym, Pallanuoto. Il percorso verso l’apertura della Piscina Comunale da quando Vito Marotta venne eletto Sindaco è stato lungo e faticoso. È passato per il completamento dell’opera strutturali, il rifacimento dovuti alla vandalizzazione della struttura, ed il pagamento dei debiti pregressi.

È proseguito con la revoca della precedente aggiudicazione fino alla delibera di giunta dello scorso 16 ottobre 2018 con l’approvazione del capitolato tecnico e dello schema di convenzione per l’affidamento dell’impianto ed in particolare con l’art. 11 comma 7 che prevede tra l’altro che il concessionario dovrà perseguire una strategia di promozione con previsione di tariffe agevolate rivolte ai residenti, nonché per i giovani, per gli over 65 e per i disabili.

Secondo le linee guida del Consiglio Comunale e gli atti conseguenziali, saranno a carico del Concessionario, per la durata della concessione prevista in dieci anni, le spese inerenti la gestione dell’intera struttura per manutenzione ordinaria e straordinaria, manutenzione degli gli impianti,

sistemazione e cura del verde e degli spazi esterni, le utenze, i consumi, i costi del personale, spese per rilascio di permessi vari, così come gli oneri della realizzazione delle opere e degli adempimenti necessari alla messa a norma e manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto. Le tariffe per gli utenti sono state stabilite sulla scorta della valutazione della gestione della piscina effettuata dal CONI, Comitato Regionale Campania lo scorso 14 marzo.

L’articolo Dopo quasi dieci anni è stata finalmente inaugurata la piscina comunale intitolata a “Lino Santamaria” proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

L’ARCHEOTRENO FA TAPPA A S.MARIA C.V. IN OCCASIONE DELLE GIORNATE EUROPEE SUL PATRIMONIO

L’Archeotreno Campania, il treno storico della Fondazione FS, farà tappa a Santa Maria Capua Vetere in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (GEP 2019) durante le quali la nostra Città ospita le Spartachiadi, la mostra “Mitra a Capua Vetere tra Oriente e Occidente” nonché lo spettacolo “Le divinità di Capua, il sacro in mille volti”, grazie all’eccellente sinergia tra il CONI, il Polo Museale della Campania con le dottoresse Anna Imponente e Ida Gennarelli e l’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Mirra con gli assessori allo Sport Claudia Imparato e il delegato agli Eventi Gerardo Di Vilio.

La giornata di domenica 22 settembre, in particolare, rientra in una più ampia attività di co-marketing avviata dall’amministrazione Mirra attraverso la consulente al marketing territoriale dott.ssa Floriana Iannone con la Fondazione FS che, in occasione delle tappe dell’Archeotreno Campania, ha previsto una fermata a Santa Maria Capua Vetere contribuendo a promozionale il ricco programma cittadino a livello regionale e nazionale.

L’evento dell’Archeotreno consente infatti di diffondere l’immagine e il nome della nostra Città appunto su circuiti regionali e nazionali: l’iniziativa infatti è attualmente pubblicizzata su tutti i treni regionali della Campania, attraverso passaggio sui monitor presenti a bordo delle carrozze, sui totem self-service presenti in tutte le stazioni ma soprattutto attraverso una pubblicazione sul numero di settembre 2019 di Edizioni La Freccia, rivista che si trova su tutti i treni della Fondazione FS.

Il programma dell’Archeotreno Campania (domenica 22 settembre). I turisti viaggeranno a bordo di una locomotiva elettrica d’epoca e carrozze degli anni ’30. La partenza è prevista da Napoli Centrale alle 09.05 con arrivo a Santa Maria Capua Vetere alle 09.42; la corsa di ritorno parte dalla nostra città alle ore 17.43. Per le tariffe, modalità di acquisto dei biglietti e ogni altra informazione utile è possibile consultare la sezione specifica della Fondazione FS (fondazionefs.it) dedicata esclusivamente alla scoperta dell’antica Capua.

Il programma turistico. Per l’occasione i visitatori saranno guidati alla scoperta dei culti orientali e, in particolare, quello solare di Mitra, i protagonisti della mostra “Mitra a Capua Vetere tra Oriente e Occidente”, ospitata al Museo, che presenta il culto mitraico nell’insieme dei culti orientali, la sua diffusione in Campania e, più in generale, nel mondo romano, evocando il rituale e le cerimonie iniziatiche degli adepti alla religione, che in Occidente assume caratteri misterici, diffondendosi soprattutto tra militari e schiavi. I visitatori, accompagnati da particolari suoni ed effetti visivi, potranno immaginare all’interno di un Mitreo virtuale i riti che si celebravano nella sala di culto e il percorso di iniziazione cui era sottoposto l’adepto per giungere, attraverso i sette gradi, alla purificazione e alla salvezza dell’anima. La mostra si apre con la diffusione dei culti provenienti dall’Oriente e si svolge attraverso una sequenza di ambienti, ognuno dei quali dedicato ad una o più divinità, tra le quali Iside, di cui è esposta la pregevole testa conservata al MANN, rinvenuta a Pompei.

 

Inoltre, ai piccoli visitatori saranno dedicati i percorsi di gioco Mitici Incontri nel “labirinto” alla scoperta del filo rosso e del mito di Teseo e Arianna, articolati negli ampi spazi interni ed esterni del museo, della mostra, della ludoteca con le operatrici del progetto Arteteca.

L’articolo L’ARCHEOTRENO FA TAPPA A S.MARIA C.V. IN OCCASIONE DELLE GIORNATE EUROPEE SUL PATRIMONIO proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

IL COMUNE DI SANTA MARIA C.V. HA NUOVI DEFIBRILLATORI

Nell’ambito del progetto “Città Cardioprotetta”, partito nell’estate del 2017 per volontà dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra, questa mattina presso la Sala Giunta del Comune un nuovo defibrillatore semiautomatico è stato consegnato alla dott.ssa Elisabetta Palmieri, Direttore della casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, che verrà installato all’interno della Palestra delle Fiamme Azzurre inaugurata presso la struttura carceraria nel mese di maggio. All’incontro di questa mattina era presente anche il campione olimpionico delle Fiamme Azzurre Clemente Russo che si è congratulato per l’iniziativa ma anche per l’intero progetto che meticolosamente è stato portato avanti in questi anni dall’amministrazione comunale, con i consiglieri Salvatore Mastroianni e Pasquale Cipullo, e che ha permesso alla nostra Città di rientrare tra le pochissime realtà comunali della Regione che prevedono sul proprio territorio una dotazione di defibrillatori semiautomatici e, soprattutto, di operatori laici in grado di saperli utilizzare. Al momento della consegna erano presenti anche l’assessore Gabriella Gatto e la consigliera comunale Maria Leonardi Uccella.

Il nuovo defibrillatore si aggiunge a quelli precedentemente installati in viale Consiglio d’Europa, in via del Lavoro, in via Mazzocchi all’angolo di piazza Mazzini, sulla nazionale Appia nei pressi della farmacia dove è in corso l’installazione, oltre a quello che, invece, è costantemente a bordo di una pattuglia della Polizia Municipale che, in tal modo, ha la possibilità, qualora fosse necessario, di intervenire rapidamente in tutte le zone della città. Entro la fine del 2019 è prevista l’installazione di altri due defibrillatori mentre nel prossimo biennio sarà ultimato il piano previsto dal progetto.

L’articolo IL COMUNE DI SANTA MARIA C.V. HA NUOVI DEFIBRILLATORI proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
Call Now Button
TeleradioNews

Ora puoi ricevere subito su Telegram tutte le nostre news

Seguici su Telegram Chiudi