Category Archives: Caserta e Sannio

Caserta. Tributi non pagati: nuovo regolamento per disciplinarne la dilazione anche fino al 2021

Nell’ultima riunione, il Consiglio Comunale di Caserta ha approvato, con voto unanime dei presenti,

Sparanise. Sindaco scagionato in toto: ora Martiello non sarà più costretto a firmare ogni giorno dai carabinieri

PROSCIOLTO IL SINDACO MARTIELLO. Continuerà ad essere Primo Cittadino di Sparanise - DI Alessandro Fedele

È arrivata da poco la notizia del proscioglimento da ogni accusa

Maddaloni. ‘Cambiamo Insieme’: prezioso supporto per i consiglieri il movimento fondato dal vice sindaco Bove

Dopo la suddivisione in gruppi di lavoro,

Universiadi 2019. Anche Piedimonte Matese porterà la Torica Olimpica a Caserta

Il capoluogo di Terra di lavoro oggi mercoledì 26 giugno 2019 si prepara ad accogliere la Torcia dell’Universiade 2019.

La partenza è prevista alle ore 18 di oggi, quando il primo, di quindici tedofori, si muoverà dall’Università di Caserta in viale Ellittico, su un percorso di quasi due chilometri, dove si alterneranno numerosi tedofori sportivi:Biagio Sergio, capitano di Pallacanestro Sporting Club JuvecasertaClemente Santonastaso, responsabile tecnico settore giovanile US Casertana CalcioSara Maria Kowalczyk, campionessa del mondo under 20 di scherma, Angelo Musone, argento olimpico di pugilato, Valeria Tedesco, campionessa di pattinaggio, Riccardo Zimmermann, campione del mondo di taekwondo paralimpico, Martina Pengue, campionessa europea di taekwondo, Elio Verde, campione del mondo di judo.

La tappa di Caserta vedrà la partecipazione di una folta rappresentanza di atleti di Piedimonte Matese, capitanata  dall’ assessore regionale Sonia Palmeri.

Oggi in campo nella veste di tedofori saranno presenti Christian Rossolino (campione di basket), Alfonso Pennacchio ( campione di motociclismo), Sofia De Luca ( campionessa di nuoto) e Christian Costarella (campione di nuoto), tutti grandi promesse dello sport campano e nazionale.

La Torcia toccherà anche la Reggia di Caserta, uno dei palazzi reali più belli del mondo, definita anche la “Versailles d’Italia”, fino ad arrivare con l’ultimo tedoforo, Adam Sotiriadis, Coordinatore Generale della FISU, al Monumento ai Caduti in piazza IV Novembre.

Ad accogliere la fiaccola saranno le istituzioni locali di Terra di Lavoro e il Comitato Organizzatore di Napoli 2019.

Oltre ad essere una delle sedi del Villaggio degli Atleti, Caserta e la sua provincia saranno protagoniste degli allenamenti e delle gare della manifestazione: dal 2 all’8 luglio allo Stadio Pinto di Caserta si potrà, inoltre, assistere alle partite di qualificazione del torneo di calcio.

Mentre dal 3 al 9 luglio al Palajacazzi di Aversa sarà protagonista la pallacanestro con il torneo maschile e femminile e, infine, allo Stadio del Nuoto di Caserta dal 2 al 12 lugliogiocherà la pallanuoto con le gare di qualificazione del torneo maschile.

L’articolo Universiadi 2019. Anche Piedimonte Matese porterà la Torica Olimpica a Caserta proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Mondragone,percorsi in legno che portano al mare per una spiaggia senza barriere

 

La spiaggia di Mondragone diventa più inclusiva. Sono in fase di installazione, infatti, due pedane interamente in legno, removibili subito dopo la stagione estiva, che faciliteranno l’accesso alla spiaggia per tutti, specie per quanti si trovano in una condizione di maggiore fragilità. L’iniziativa, per una comunità più inclusiva, voluta dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Virgilio Pacifico e realizzata dai consiglieri comunali Alessandro Rizzieri e Titti Sciaudone, tende a migliorare oltre ogni barriera i percorsi di accesso al mare e alla battigia, nell’ambito di azioni di tutela e salvaguardia del territorio che hanno l’obiettivo di riconciliare la popolazione con l’enorme risorsa ambientale di cui dispone la Città di Mondragone.

“Anche il materiale – spiega il consigliere Rizzieri – non è scelto a caso: evitiamo ogni cementificazione e ci muoviamo nel senso del rispetto dell’ecologia e dell’ambiente, consentendo una removibilità del percorso una volta terminata la stagione estiva”. Una scelta condivisa da tutta l’Amministrazione, anche in virtù – come spiega il consigliere Rizzieri – della “necessaria sinergia con gli uffici comunali al ramo, che hanno mostrato una grande disponibilità all’iniziativa, che favorisce – com’è evidente – l’inclusione”. Alla fine del percorso delle due pedane, che collegano il lungomare alla battigia senza barriera alcuna, verranno realizzate delle piccole isoletta che consentiranno di godere della spiaggia e del suo orizzonte in qualsiasi ora del giorno, nell’ambito di una maggiore condivisione del bene comune.

L’articolo Mondragone,percorsi in legno che portano al mare per una spiaggia senza barriere proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Arrestata dai Carabinieri ad Aversa 42enne per detenzione e spaccio di stupefacenti

Nel corso della notte, in Aversa (Ce), i Carabinieri della sezione operativa del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, VERRONE Concetta, cl. 78, del posto.

I militari dell’Arma, nel seguire gli spostamenti della donna, hanno notato che la stessa, dopo essersi affiancata ad una autovettura ha effettuato uno scambio con gli occupanti. Immediatamente intervenuti i carabinieri hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare la donna, rinvenendo nella sua disponibilità complessivi gr. 2,60 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e la somma di euro 20, ritenuta provento dell’attività illecita.

Nel corso dell’attività è stato rinvenuto e sequestrato anche materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente. L’arrestata è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

L’articolo Arrestata dai Carabinieri ad Aversa 42enne per detenzione e spaccio di stupefacenti proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Conferita la cittadinanza onoraria di Caserta a Suor Rita Giaretta

Buon Viaggio Suor Rita Giaretta! | Proposta la Cittadinanza Onoraria - Alessandro Fedele

Ieri il Consiglio Comunale di Caserta ha approvato il conferimento della cittadinanza onoraria a suor Rita Giaretta. “Sono due atti non formali – spiega Enrico Tresca, segretario cittadino PD Caserta – di mero riconoscimento di peraltro indiscutibili meriti civili e morali, bensì scelte utili a definire i tratti fondamentali della cittadinanza casertana, prendendo a modello due costruttori di speranza che nel loro agire hanno proposto una comunità solidale ed aperta, rispettosa dei diritti e in grado di assumersi la responsabilità del bene comune, e grazie a questo più sicura”.

“Adesso tocca alla città trasformare la testimonianza di queste personalità in fatti collettivi. Sono aperte sul tavolo questioni che interpellano la politica e che non sono più rinviabili. Pensiamo alla urgenza di trovare spazi per diverse realtà sociali – continua Tresca – che, pur da punti di vista culturali diversi, da anni operano per costruire appunto una comunità cittadina nel senso indicato da suor Rita. E allora va data subito una casa a Nero e Non Solo, all’ex Canapificio e al laboratorio Millepiani. Senza far passare altro tempo, perché sono laboratori di coesione sociale irrinunciabili per Caserta.
Va avviata una seria e non più rinviabile ridefinizione delle politiche sociali, dotandosi di strumenti più efficienti per intercettare i bisogni e dare risposte rapide e competenti, e soprattutto dando certezza delle risorse”.

Va infine attivato quanto prima l’ufficio dei Beni Comuni, per moltiplicare i Patti di Collaborazione finalizzati alla gestione di spazi di comunità e di socialità da parte dei cittadini. E vanno coinvolte subito le migliori energie intellettuali della città nell’osservatorio dei Beni Comuni, chiedendo loro una partecipazione attiva alla trasformazione sociale“.

Insomma – conclude – entro la pausa estiva l’amministrazione ha l’opportunità di porre in campo azioni di sistema, che mettano in rete e coinvolgano i soggetti attivi della città nella costruzione e rigenerazione della comunità casertana, che segnino la speranza nel tempo attuale e che rendano stabile e consolidato per il futuro un modello virtuoso, il modello di Caserta città aperta e solidale.

L’articolo Conferita la cittadinanza onoraria di Caserta a Suor Rita Giaretta proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

CASTEL VOLTURNO. Uomo si mette nudo davanti a bambini

Nella tarda serata di ieri, 25 giugno, i Carabinieri di Castel Volturno, hanno arrestato in via Macchiavelli un 53enne, di origini francesi, senza fissa dimora. L’uomo, dopo essersi denudato davanti a dei bambini, è statto colto in flagranza dagli stessi militari.

Nei confronti dei bambini l’uomo assumeva gesti spinti di sfera sessuale. Su di lui ora cade l’accusa di atti osceni in luogo pubblico alla presenza di minori. L’arrestato verrà giudicato per direttissima.

L’articolo CASTEL VOLTURNO. Uomo si mette nudo davanti a bambini proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Costringevano una donna a prostituirsi e le prendevano i soldi: ai domiciliari un uomo e una donna della provincia di Caserta

Sfruttamento della prostituzione: arrestati ai domiciliari un uomo e una donna della provincia di Caserta. I Carabinieri della stazione di Gricignano di Aversa hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli Nord nei confronti di un uomo di 44 anni residente a Caivano e una donna di 38 anni residente a Gricignano di Aversa.

L’attività di indagine, espletata dal mese di maggio 2019, ha permesso di raccogliere indizi nei confronti di una donna costretta a prostituirsi nei comuni di Aversa e Castel Volturno sin dal 2016. In effetti, i militari hanno riscontro che i due indagati sfruttavano economicamente la donna obbligata a versare 150 euro al giorno, e quando la vittima non raggiungeva il badget imposto veniva picchiata.

Dalle indagini, basate su numerosi servizi di osservazione e pedinamenti, sono emersi indizi che hanno portato all’emissione dell’ordinanza cautelare per sfruttamento della prostituzione. I carabinieri hanno registrato i precisi momenti in cui la vittima consegnava i soldi dell’attività giornaliera.

L’articolo Costringevano una donna a prostituirsi e le prendevano i soldi: ai domiciliari un uomo e una donna della provincia di Caserta proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Sorpreso a bruciare rifiuti dai Carabinieri di Giugliano in elicottero, è stato arrestato

I Carabinieri della compagnia di Giugliano e dell’elinucleo di Pontecagnano durante un sorvolo del territorio per prevenire i reati ambientali hanno notato, nella tarda serata di martedì 25 giugno 2019, nei pressi di via Madonna del Pantano, una colonna di fumo. L’origine era visibile in un rogo che era stato acceso in un terreno e vicino al fuoco si scorgeva una persona.

Effettuata la manovra di atterraggio i Carabinieri hanno quindi bloccato l’uomo che aveva appiccato il fuoco; lo hanno identificato in Michele Galoppo, un 63enne di Villa Literno, e lo hanno arrestato in flagranza per combustione illecita di rifiuti. I militari hanno poi domato le fiamme con acqua e terra e, dalle ceneri, hanno potuto capire che il 63enne stava bruciando una grossa quantità di lana di pecora; sul terreno inoltre c’erano i resti di imballaggi di cartone e teli di plastica.

Terminate la messa in sicurezza dell’area e le formalità dell’arresto, Galoppo è stato tradotto agli arresti domiciliari. L’uomo, un pastore con precedenti penali, è stato arrestato in flagranza di reato mentre bruciava l’immondizia. La presenza fino a notte fonda dell’elicottero dei carabinieri ha probabilmente scoraggiato gli “habitué” dei roghi tossici, stamattina infatti anche nei pressi delle campagne del giuglianese non si avvertiva la consueta puzza di bruciato che – soprattutto nelle stagioni più calde – accompagna il risveglio dei cittadini.

L’articolo Sorpreso a bruciare rifiuti dai Carabinieri di Giugliano in elicottero, è stato arrestato proviene da BelvedereNews.

(BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Call Now Button