EAV, inaugurati i nuovi treni della tratta Napoli-Piedimonte Matese

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Napoli. Alla presenza dei Sindaci dei Comuni interessati alla tratta ferroviaria Napoli – Piedimonte Matese l’Ente Autonomo Volturno (EAV), venerdì 23 novembre 2022 alle ore 12.00, con una breve cerimonia, ha introdotto cinque nuovi treni ad alta efficienza energetica, nonché ecologici, che entrano nella flotta di Ente Autonomo Volturno, il primo in funzione con un giorno di anticipo rispetto a quanto inizialmente si ipotizzava, gli altri in arrivo entro aprile 2023. Per la Città di Bellona, interessata alla tratta con fermata a Triflisco, era presente l’Assessora Concetta Salerno, delegata del Sindaco Prof. Dott. Giovanni Sarcinella, impegnato in altre riunioni istituzionali. La tratta è la Napoli – Piedimonte Matese e l’obiettivo è quello di mandare in pensione le vecchie motrici ormai logore e costose in termini di manutenzione. Ben 170 i posti a disposizione per ogni vettura. Presenti alla cerimonia il governatore della Campania, Dott. Vincenzo De Luca ed il numero uno di EAV, Ing. Umberto De Gregorio, che hanno presentato i primi due nuovi treni della Stadler di ultimissima generazione che serviranno la tratta linea Napoli-Piedimonte Matese. Si tratta di due treni ibridi, a gasolio ma anche elettrico, che garantiranno un risparmio energetico del 30% rispetto ai precedenti. I treni permetteranno l’ingresso dei diversamente abili tramite delle comode piattaforme, ma anche il trasporto di biciclette e passeggini. Soddisfatto il presidente di EAV, Ing. Umberto De Gregorio: “I due treni entreranno in servizio oggi, altri tre arrivano entro Natale. Si tratta di una fornitura nell’ambito di un programma di acquisto di 100 treni nuovi, per quasi un miliardo di investimento. Un buon inizio, ma di strada da percorrere EAV ne ha ancora tanta da percorrere. La Regione Campania molto coinvolta negli affari EAV in quanto è dovuta entrare con delle integrazioni di capitale per ben 25 milioni dato che, nonostante un bilancio in attivo nel 2019, a causa della pandemia e all’aumento dei costi energetici EAV è andata nuovamente in difficoltà con impegno, buona volontà le problematiche burocratiche saranno risolte al più presto”.

(Fonte: DeaNotizie – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: