Sustainable Vision Award 2022: dal 6 ottobre 2022 su Sky 229  di Innocenzo Orlando

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!




 

Sustainable Vision Award 2022: dal 6 ottobre 2022 su Sky 229 di Innocenzo Orlando 

SAMSUNG CSC

Prende il via il programma tv “Sustainable Vision Award 2022”, in onda ogni giovedì alle ore 20: l’intelligenza artificiale al servizio delle aziende e del bene comune. Un nuovo progetto televisivo, innovativo ed unico nel suo genere, per i temi trattati, mette l’accento sull’intelligenza artificiale e di come, oggi, è importate per le aziende e per la collettività. Il debutto è previsto per giovedì 6 ottobre 2022 alle ore 20 e andrà in onda ogni settimana per sei puntate. Sarà trasmesso sul canale Sky 229 e in streaming su www.go-tv.org e www.msmotor.tv

L’idea è nata da Federica Neri, conduttrice della trasmissione, e AD della IAN SRL, azienda leader in Italia nella progettazione, realizzazione, ottimizzazione e gestione delle infrastrutture ICT.
Da circa tre anni I.A.N. s.r.l. si occupa di valutare, con metriche sia qualitative sia quantitative, le performance ossia l’impegno nell’ambito della sostenibilità, intesa non solo dal punto di vista degli aspetti ambientali che tutti conosciamo, ma anche di quello sociale e di governance.
Di nuovo, sono stati presentati dal Gruppo Cerved i primi dati che dimostrano l’esistenza di una forte correlazione tra la rischiosità dell’impresa e la sua sostenibilità: le aziende più sostenibili risultano meno rischiose. L’indagine è stata svolta su un campione nazionale e internazionale di grandi, piccole e medie imprese: è emerso che la suddetta correlazione non è legata al settore o al territorio geografico, né alla dimensione dell’impresa, ma alla maggiore presenza femminile tra dirigenti e amministratori delegati donna.

In questo caso specifico Federica Neri ha deciso di realizzare un programma coinvolgendo dei testimonial d’eccezione: persone che ogni giorno cambiano il mondo con la tecnologia, fanno innovazione e aiutano a dettare le strategie  di business grazie alla conoscenza dei mezzi tecnologici che poi implementano, oltre che aiutare le loro aziende a sostenere tutte le linee di business e gestire opportunamente tutti i dati; parliamo di IT director di aziende che rappresentano l’economia italiana, quali l’IT director di CRIF, del gruppo Marcegaglia, de Il Sole 24 ore, del gruppo Unicomm esponente della grande distribuzione in Veneto, una importante testimonianza dal gruppo MSC leader mondiale di logistica organizzata e altri personaggi. Le tematiche affrontate durante le puntate sono relative al “saper gestire il cambiamento”.

Per poter reagire in modo agile ai rapidi cambiamenti dei mercati bisogna monitorare costantemente e attuare una trasformazione dinamica dei processi operativi: è questo l’imperativo strategico per le imprese che hanno intenzione di reagire in modo agile ai rapidi cambiamenti dei mercati. Ma trasformare i processi e le operations significa oggi passare da un modello basato sui costi e sull’efficienza a un modello orientato al cliente e al mercato. IDC prevede che entro il 2022 le imprese aumenteranno del 40% gli investimenti in data governance e digital operations: il percorso passa infatti da intelligenza artificiale, automazione, data governance e sostenibilità. IDC considera l’aspetto della data governance fondamentale perché, per sostenere i processi aziendali necessari per creare una cultura decisionale basata sui dati, i comportamenti passati devono essere modificati.

SAMSUNG CSC

Per il lancio e lo spot del programma, Federica Neri ha voluto utilizzare la nuova versione del suo avatarFEDE”, progettato per poter essere messo costantemente a disposizione dei dipendenti e dei clienti, in caso di necessità ed emergenza.

Queste le parole della Dottoressa Neri in riferimento a cosa sia un avatar: «Un avatar è un assistente virtuale con le sembianze umane, creato per poter rispondere a domande o fornire un servizio più personalizzato e continuativo ai clienti. Permette di migliorare sempre più la customer experience ad ogni ora del giorno e della notte, per motivi di emergenza, per problemi tecnici, per aiutare i dipendenti in caso di difficoltà e dare sempre un risconto concreto nel modo più efficiente possibile e con calore umano.
Si tratta di un progetto che stiamo costruendo: i contenuti sono tantissimi e ovviamente siamo in un working progress. Lo scopo dell’avatar è quello di rendere migliore il rapporto di comunicazione di tutti i contenuti dei servizi che siamo in grado di offrire ai clienti, e la comunicazione in questo momento è più facile farla fare a degli avatar che a degli esseri umani».

«Un elemento che trae origine dalla base stessa dell’Intelligenza Artificiale, degno di nota, è il bisogno di creare una congiunzione tra automazione e ragionamento che si sta spingendo sempre più verso la sfera delle emozioni e dei sentimenti» sottolinea Federica Neri e conclude: «L’Intelligenza artificiale deve essere al servizio del bene comune, deve essere estremamente affidabile, ma al tempo stesso garantire sempre e comunque diritti fondamentali come il rispetto per l’integrità fisico-morale della persona e la libertà dell’individuo. Etica e rispetto sono valori fondamentali per uno sviluppo sostenibile ai quali IAN presta da sempre grande attenzione. Nel mondo della sostenibilità l’intelligenza artificiale aiuta nella raccolta dei dati di misurazione della medesima, a far sì che essa non sia solo uno slogan ma un impegno reale e che questo impegno venga misurato».

 

SAMSUNG CSC

About IAN SRL

Leader in Italia nella progettazione, realizzazione, ottimizzazione e gestione delle infra-strutture ICT, fondata nel 1979 dall’Ing. Alberto Neri e oggi guidata dalla figlia Federica, I.A.N. si è sempre distinta un mercato fortemente dinamico e in continua evoluzione. Un mercato fortemente competitivo in cui l’Azienda ha saputo costruire e mantenere la leadership distinguendosi per professionalità e competenza: lo dimostrano i riconoscimenti di Clienti e Business Partner. Qualche anno fa, quando nel mercato europeo iniziavano ad affacciarsi nuovi vendor tecnologici che presentavano nuove generazioni di infrastrutture iperconvergenti, ha scelto Nutanix (azienda che ottiene consensi sempre più larghi e oc-cupa posizioni di eccellenza nel quadrante magico di Gartner) per aiutare i propri clienti a trasformare il proprio datacenter, sfruttando il software per gestire anche la protezione dei dati anziché la vecchia architettura hardware-based, strategia lungimirante anche nell’ottica dell’evergreen e della sostenibilità. Con le competenze ed esperienze maturate con Clienti dei principali settori di mercato e in ogni contesto e situazione, IAN garantisce soluzioni personalizzate, contratti e servizi h24x7 “tailor made” sul cliente, forniti anche grazie alla disponibilità di sistemi innovativi e processori sempre più potenti. Tutto ciò è reso possibile grazie a un grande lavoro di squadra ma anche e soprattutto alle e alle competenze manageriali oltre che tecnologiche dell’A.D. Federica Neri che oggi guida l’Azienda. Da anni IAN guarda con grande attenzione e interesse le evoluzioni dell’Intelligenza Artificiale, una sfida oggi colta sempre più aziende italiane. Il più naturale degli strumenti umani, la parola, diviene il centro di una visione tecnologica, spinta dalla potenza dell’intelligenza artificiale e da asset tecnologici integrati in un unico paradigma omnicanale, per trasformare le esperienze e la gestione del-la conoscenza e rispondere alle sfide più complesse. IAN ha iniziato questo percorso con strategia e obiettivi ben definiti.

 

FONTE:Orbis Comunication – Community per condividere idee, notizie, eventi ed emozioni

 

 

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: