Falsi invalidi :65 medici rinviati a giudizio

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Una inchiesta per quel che concerne dei falsi invalidi e truffe perpetrate ai danni dell’ INPS.

C’ è stato un rinvio a giudizio per oltre 60 medici, 65 per la precisione conniventi che redigevano falsi certificati medici   a  favore di beneficiari, o presunti tali che poi hanno incassato in maniera illegittima le pensioni.

 

Ecco qualche dettglio in più il pubblico ministero Sergio Occhionero ha chiuso le indagini del filone per i beneficiari e ne ha chiesto il rinvio a giudizio. Si tratta di persone residenti a Caserta, Aversa, Maddaloni, Capua, Mondragone, San Nicola la Strada, Villa Literno, Casal di Principe, Lusciano, San Cipriano, San Marcellino, Portico, Sant’Arpino, Pignataro, Orta di Atella, Parete, Castel Morrone, San Felice a Cancello, Sparanise, Carinola, Cancello ed Arnone, Frignano, Capriati al Volturno, Capodrise, Teano, Pontelatone, Trentola Ducenta, Tora e Piccilli, Alife, Bellona.

Sono accusate a vario titolo di  corruzione, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falso insieme ad altre persone. L’Inps ha collaborato proficuamente con fiamme gialle e Procura che ha condotto alla scoperta di un sistema fraudolento che aveva consentito a circa ottanta persone di ottenere falsi riconoscimenti di invalidità. L’istituto ha inviato dalla Direzione generale di un’apposita Commissione medico-legale che ha permesso di revisionare riconoscimenti sprovvisti dei requisiti necessari e di revocare benefici non dovuti.

L’articolo Falsi invalidi :65 medici rinviati a giudizio proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: