Napoli. Golfo interamente balneabile grazie al risanamento del fiume Sarno: nuovo, ambizioso progetto di GORI

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Un altro passo in avanti per il Sarno: la sfida è il recupero delle acque del Golfo di Napoli.

Gori in campo con un nuovo, importante intervento per il risanamento del fiume Sarno e il recupero della piena balneabilità nel Golfo di Napoli. È stato pubblicato, infatti, il bando di gara per i lavori di completamento della rete fognaria nel Comune di Gragnano.

L’opera, di cui Gori è soggetto attuatore, è finanziata dalla Regione Campania per 10.920.000,00 euro, e compresa nel progetto Energie per il Sarno: 42 interventi che puntano a disinquinare il nostro corso d’acqua entro il 2025 attraverso una vasta azione di potenziamento delle infrastrutture.

I lavori che verranno realizzati a Gragnano, in particolare, consentiranno di eliminare i numerosi scarichi fognari che ad oggi recapitano nel torrente Vernotico e compromettono la qualità delle acque marine stabiesi, garantendo in primis il superamento di importanti criticità igienico-sanitarie e la riqualificazione naturalistica di alcuni tratti della Valle dei Mulini.

L’intera rete fognaria, a seguito della messa in esercizio, sarà poi collegata al collettore comprensoriale di Gragnano.  Il collettore, una volta ultimato da Gori, colletterà i reflui di tutto il territorio comunale di Gragnano, Casola di Napoli e Lettere all’impianto di depurazione Foce Sarno, contribuendo altresì al recupero della balneabilità del litorale stabiese e dell’intero Golfo di Napoli.

L’impegno per il potenziamento del servizio, il risanamento del fiume Sarno ed il miglioramento della qualità delle nostre acque marine prosegue attraverso le numerose opere che stiamo realizzando grazie alla sinergia con Regione Campania, Ente Idrico Campano e  Amministrazioni Comunali, al fine di sviluppare strategie condivise e raggiungere insieme gli obiettivi che ci siamo prefissati, sottolinea l’Amministratore Delegato di Gori, Vittorio Cuciniello.

Ed è proprio sulla base di questa significativa sinergia che è nato il portale energieperilsarno.it, attraverso il quale è possibile, tra le altre cose, monitorare in tempo reale l’avanzamento degli interventi.

L’importante intervento previsto da Gori eliminerà gli ingenti scarichi che al momento confluiscono nel fiume Vernotico e garantirà la riqualificazione di uno dei più bei polmoni verdi della Campania. La Valle dei Mulini, infatti, è uno dei fiori all’occhiello della nostra città e rappresenta una bellezza naturalistica dalla forte connotazione storica che ci riconduce alla Pasta e alle sue origini. Il nostro impegno nel portare sui tavoli di riferimento la problematica ormai decennale e la sinergia istituzionale ci proiettano verso un altro risultato storico per Gragnano, dichiara il Sindaco di Gragnano, Nello D’Auria. 

Abbiamo intrapreso una sfida di dimensioni imponenti. Oltre a realizzare gli interventi necessari a costruire un servizio idrico integrato efficiente in Campania, ci troviamo quotidianamente a dover contrastare pregiudizi e scetticismo, conseguenza diretta degli anni in cui si sono fatte tante parole e pochi fatti. Insieme al gestore Gori ed alla Regione Campania abbiamo invertito questo paradigma mettendo in moto un meccanismo virtuoso che, entro il 2025, ci consentirà di raggiungere un risultato epocale per la Campania. Ne vado orgoglioso, conclude Luca Mascolo, Presidente dell’Ente Idrico Campano.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: