Long Island (USA). Bagnino attaccato da uno squalo mentra si esercitava: chiusi due lidi

Un bagnino, che interpretava la vittima durante un’esercitazione, è stato attaccato da uno squalo domenica a Long Island, negli Stati Uniti.

Due spiagge sono state chiuse in seguito all’incidente.

Zachari Gallo è stato ferito a una mano e al torace, ma alla fine è riuscito a sfuggire alle mascelle dello squalo. Ha lottato con lo squalo per scappare.

Ho colpito lo squalo tre volte”, ha detto Gallo. “Immagino che nel terzo sia girato all’indietro e la sua coda mi ha colpito al petto.”

Gallo ha detto di aver ricevuto punti di sutura sul petto ed è stato dimesso dall’ospedale.È grato di essere a casa a riprendersi con sua moglie e suo figlio.

La cosa più importante è rispettare l’oceano” ha detto Gallo. “Rispetta che ci siano creature là fuori e nuota sempre vicino a un bagnino perché sai che saranno lì per aiutarti in caso di particolari situazioni”.

(Fonte: DeaNotizie – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: