Amalfi. Libri di Poesie Metropolitane e panchine poetiche in Costiera nel week end

La sesta settimana della sedicesima edizione di “…incostieraamalfitana.it” Festa del Libro in Mediterraneo prosegue gli appuntamenti con i salotti delle novità letterarie in concorso per il Premio costadamalfilibri, opera del maestro ceramista vietrese Nicola Campanile, nelle sezioni Narrativa/Saggistica, Giallo/Noir, Antologia.

In tale contesto, venerdì, 1° luglio 2022, infatti, presso la Chiesa di Santa Maria de Grado (Santa Rosa) di Conca dei Marini, alle ore 20 in concorso Pietro Di Gennaro con “Il terzo livello” (KDP Amazon), con il patrocinio del Comune di Conca dei Marini.

Una misteriosa convocazione mette in subbuglio la giornata di Antonio Esposito. Si sveglia con un incubo: è il conflitto irrisolto con il figlio Massimo.

Durante la passeggiata sul lungomare di una città deserta causa COVID-19, si racconta e confessa il suo reclutamento come spia al servizio del “Terzo Livello”.

Nell’incontro con il giovane maresciallo Gradone, scoprirà un fatto incredibile che lo coinvolgerà suo malgrado ad affrontare la risoluzione di un complicato caso su cui stanno indagando i Carabinieri.

Nel corso della serata un “Incontro d’Autore” speciale con lo scrittore e cantautore Mino Remoli e la sua “Breve storia della canzone napoletana”, edita da Homo Scrivens: dai Canti delle Lavandaie a Murolo e Carosone, da Salvatore Di Giacomo e la festa della Piedigrotta fino a Pino Daniele e i contemporanei, un viaggio nella canzone napoletana che parte dalla curiosità e dalla passione per raccontare la favola musicale della città di Partenope.

Un ricco itinerario che attraversa mille anni di storia, un lungo cammino con una colonna sonora nota in tutto il mondo, da ‘O Sole mio a Te voglio bene assaie e a ‘O surdato ‘nnamurato.

Con gli autori si intratterrà il direttore organizzativo di “…incostieraamalfitana.it”, Alfonso Bottone.

La serata prosegue con la cerimonia di premiazione della seconda edizione del Contest poetico “Libero di Essere”, organizzato dall’associazione “Poesie Metropolitane”.

Ai vincitori, Donatella Garnero di Torino con “Gli invisibili”, e Rita Stanzione di Salerno con “Vita straniera”, i prodotti naturali a metri Zero dell’Azienda agricola “Cuonc Cuonc” di Minori.

I loro versi, ispirati al tema del festival “Abbiamo diritto alla dignità per aver diritto alla vita”, sono riportati sulle “panchine poetiche” in Piazza dei Naviganti a Conca dei Marini, disegnate dagli artisti Luigi Mennella e Claudio Gambaro, ed inaugurate sempre il 1° luglio alle ore 19.

Chi vuole seguire la programmazione della XVI edizione della Festa del Libro in Mediterraneo può farlo consultando il sito “www.incostieraamalfitana.it/” e la pagina Facebook “@incostieraamalfitana.it/”, o contattando la segreteria del festival al numero 3487798939.

( – Fonte: DeaNotizie – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: