Caserta. Comune: acccusati di falso, i revisori dei conti e il dirigente del settore finanziario si difendono

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Il dirigente dei settore finanziario e i revisori dei conti del Comune di Caserta si difendono dalle accuse di falso.

Il professor Giuseppe Sannino, ordinario di Economia Aziendale presso l’Università “Vanvitelli” di Aversa, prova a smontare l’impianto della Pubblica Accusa, retto sulla costruzione del consulente della Procura, professor Antonio Perna, docente di Statistica alla “Federico Secondo”.

Questo è accaduto nel corso dell’ultima udienza, tenuta nei giorni scorsi dinanzi alla prima sezione penale del Tribunale sammaritano presieduto dal dottor Sergio Enea.

Ormai sI registra uno scontro tra consulenti tecnici senza precedenti nell’ambito del processo a carico dell’ex dirigente del settore finanziario del Comune di Caserta, Gioacchino Petrella, difeso dall’avvocato Raffaele Crisileo, nella foto, e dei revisori dei conti Aldo Palmieri, difeso dall’avvocato Massimo Trigari, e Carlo Iodice, difeso dagli avvocati Alessandro Barbieri e Francesco Piccirillo, tutti accusati di falso per aver certificato la regolarità dei bilanci comunali tra il 2007 e il 2010.

Si tornerà in aula lunedì 4 luglio, quando il consulente della Procura, professor Antonio Perna, dovrà essere nuovamente contro-interrogato dal difensore del Petrella che, intanto, ha sostituito il consulente di parte, nominando quale proprio perito il professor Eugenio Piscino, docente di diritto amministrativo all’Università Federico II di Napoli, specializzato in finanza locale e attuale consulente del Ministro dello Sviluppo Economico.

Il professor Piscino sarà sentito dopo l’estate, con la ripresa dell’attività giudiziaria, e dovrà replicare, alla stregua di quanto ha già fatto il professor Sannino, alle contestazioni contenute nel capo d’imputazione a suo tempo formulato dal pubblico ministero, dottoressa Antonella Cantiello, che puntò l’indice sia nei confronti del dirigente del settore finanziario che dei revisori dei conti, cioè di coloro che avevano il compito di controllare i documenti contabili prima dell’approvazione in consiglio comunale.

Il Comune di Caserta si è costituito parte civile ed è rappresentato dall’avvocato Lidia Gallo.

Il processo partì in seguito a una denuncia sporta presso il Comando della Guardia di Finanza di Caserta da due consiglieri comunali di minoranza, uno dei quali è stato sentito qualche mese fa come testimone.

(Comunicato Stampa – Elaborato – Archiviato in #TeleradioNews © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Teleradio News

tel. (+39) 0823 862832; 333 148 1414 - 393 2714042 - 334 539 2935; mail to: info@tr-news.it - info@teleradio-news.it - http://teleradionews.info - web: www.tr-news.it - htps://www.teleradio-news.it e vari siti web collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: