Carinaro, siglato con il Ministero per il Sud il Cis ‘Terra dei fuochi’: circa 6 milioni di euro per una pista ciclabile e per la messa in sicurezza del dissesto idrogeologico

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

CARINARO – L’amministrazione comunale di Carinaro ha incontrato a Caivano la ministra per il Sud e la Coesione Territoriale Mara Carfagna. L’Ente è stato infatti convocato per la stipula del Contratto istituzionale di sviluppo (cis) ‘Dalla Terra dei fuochi a giardino d’Europa’, un maxi progetto per tutta l’area che rientra nei fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Nelle casse del Comune arriveranno 2.990.000 euro per la ‘Messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico con interventi di mitigazione del rischio idraulico tramite la razionalizzazione e funzionalizzazione del sistema di drenaggio urbano” e 2.950.000 per la realizzazione di una pista ciclabile.

“La firma del contratto è un momento importante per tutta la comunità di Carinaro. C’è grande soddisfazione per il risultato raggiunto, perché alle spalle c’è il duro lavoro. In un primo momento – spiega il sindaco Nicola Affinito – i nostri progetti erano stati tagliati fuori dal Cis Terra dei Fuochi,ma in questi mesi abbiamo tenuto vari incontri con lo staff della ministra, abbiamo insistito e siamo riusciti a rientrare tra gli 8 comuni ripescati. Si tratta di due importanti iniziative di cui tutta la città potrà beneficiarne. Un ottimo esempio di come va sfruttata la sinergia fra istituzioni per arrivare all’obiettivo più importante: migliorare la qualità dei servizi per i cittadini”.

L’articolo Carinaro, siglato con il Ministero per il Sud il Cis ‘Terra dei fuochi’: circa 6 milioni di euro per una pista ciclabile e per la messa in sicurezza del dissesto idrogeologico proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: