Zinzi “A Caserta, servizi inesistenti ed aliquote di tasse alte”

TeleradioNews ♥ un passo avanti, anche per te!

Caserta – A seguito di uno degli ultimi consigli comunali tenutosi all’  interno della città di Caserta sono emersi alcuni spunti e discussione e/o   riflessione che vedono come spesso accade maggioranza ed opposizione all’ interno del consiglio comunale contrapporsi.

Uno dei vari consiglieri all’ interno del consiglio comunale di terra di Lavoro ossia Gianpiero Zinzi ha attaccato parte dell’ amministrazione, il sindaco della città. l’avv.to Carlo Marino,  e non soltanto rilasciando delle dichiarazioni che si vanno a riportare – “Tasse alle stelle e nessun miglioramento nei servizi, a cominciare da quelli essenziali. E’ la situazione in cui sono costretti i casertani che si troveranno a pagare l’Irpef più alta della Campania a causa della disamministrazione degli ultimi anni. Così il capo dell’opposizione di centrodestra in consiglio comunale a Caserta, Gianpiero Zinzi, Intervenendo sulla discussione del bilancio comunale. “Per la Giunta Marino la conferma dell’aliquota Irpef è un atto da salutare con favore, per noi – spiega   e prosegue il consigliere G.  Zinzi – è una presa in giro ai danni dei cittadini dal momento che l’aliquota applicata era già la più alta a causa dei due dissesti comunali, dalle cui responsabilità questa maggioranza non è esente. Eppure meno di un anno fa, in piena campagna elettorale, il sindaco sbandierava conti in ordine e casse comunali in salute. La situazione per i contribuenti casertani si aggrava se poi si tiene conto dell’aumento dell’Irpef determinato dalla Regione Campania a inizio anno. In altre parole per le tasche dei casertani il centrosinistra, locale e regionale, è una mazzata”.

L’articolo Zinzi “A Caserta, servizi inesistenti ed aliquote di tasse alte” proviene da BelvedereNews.

(Fonte: BelvedereNews – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

TeleradioNews ♥ un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: