Trapianti, ancora poche donazioni: mille in Campania in attesa di organi

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!




 

 

Trapianti, ancora poche donazioni: mille in Campania in attesa di organi

CASTALDI E MARTINO INVITANO A SCEGLIERE SULLA CARTA D’IDENTITA’ IN MODO CHE POI NON SIANO I PARENTI A DECIDERE
L’ASSISTENZA

Domenica si celebra la Giornata Nazionale della donazione e del trapianto di organi. Occasione per approfondire un argomento di grande importanza, anche attraverso numerose iniziative messe in campo in tutta la Campania «per porre al centro dell’attenzione dei cittadini campani questa drammatica situazione, che vede oltre 1.000 pazienti in lista di attesa per un trapianto», fa sapere il presidente della sezione di Caserta dell’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule.A Caserta, l’Aido sarà presente presso la Chiesa del Buon Pastore di Padre Antonello Giannotti, il sabato sera del 23 aprile dalle 17:30 alle 19:30 e domenica 24 aprile dalle 9:00 alle 13:00. «Ci auguriamo – dichiara Gennaro Castaldi – che il Ministero della Salute e, soprattutto, il Centro Nazionale Trapianti possa mettere in atto una campagna di informazione costante o periodica sul tema della donazione degli organi e, conseguentemente, dei trapianti perchè c’è molta disinformazione al riguardo. È un tema che purtroppo è affidato alle sole associazioni di volontariato del settore. Per noi momenti come la celebrazione della giornata nazionale della donazione e del trapianto di organi rappresenta l’occasione in cui diamo maggiormente voce a questa tematica. La scelta di donare, andrebbe fatta in vita e non lasciata ai familiari nel tragico momento della perdita di un proprio caro».I dati registrati sull’attività di prelievi-trapianti di organi nelle rianimazioni della regione Campania negli ultimi 2 anni evidenziano che i prelievi di organi sono stati per l’anno 2020, in concreto, 50 a fronte di 114 accertamenti di morte encefalica, con una percentuale di opposizione del 37,7%, mentre per il 2021 vi è stata un aumento del 13% dei prelievi di organi con una opposizione del 27,7% a fronte di 106 accertamenti di morte encefalica. Inoltre, nell’anno 2020 si sono effettuati 86 trapianti a fronte dei 118 trapianti del 2021. «La campagna di informazione e di sensibilizzazione – continua il presidente della sezione casertana dell’Aido – verso i cittadini resta l’impegno principale da parte delle istituzioni preposte e delle associazioni di volontariato impegnate in questo settore, per questo occorre ribadire che senza donatori non ci sono trapianti».Questa giornata, inoltre, costituisce un momento di ulteriore amplificazione rispetto a tutta l’attività di sensibilizzazione svolta anche dall’Aitf, Associazione Italiana Trapiantati di Fegato, nel corso dell’anno. Ed infatti, il presidente della sezione Provinciale Franco Martino ha in proposito ribadito: «Da un fiore reciso, altri ne germogliano. Questa giornata deve essere considerata tale quotidianamente se vogliamo andare incontro ai circa 9000 pazienti che ancora oggi sostano nelle lunghe liste d’attesa. È chiaro che lo sforzo bisogna indirizzarlo anche e soprattutto nei confronti degli uffici anagrafi dei vari Comuni della provincia i cui impiegati non sempre purtroppo riescono a ben espletare la loro delicata funzione».Difatti, anche l’Aido ha ritenuto utile indicare come si può «diventare donatori»: presso gli uffici anagrafe dei Comuni al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità; compilando il modulo dell’Associazione Italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule o online, se si è in possesso della SPID o della firma digitale oppure presso una delle sedi dell’associazione; firmando il modulo presso la propria Azienda Sanitaria Locale di riferimento; infine, riportando la propria volontà su un foglio bianco, comprensivo di data e firma.

FONTE: di Milly Vigliano da Il Mattino

(Fonte: Cronache Agenzia Giornalistica – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: