Da Caserta al ‘Vinitaly’ di Verona 21 aziende della provincia ‘trainate’ dalla Camera di Commercio

Sono 21 le cantine e consorzi casertani, che partecipano quest’anno al Vinitaly di Verona, che dopo dopo sue anni di assenza per la pandemia, riprende il via con la 54esima edizione, in programma dal 10 al 13 aprile 2022, vedrà 4.400 operatori provenienti da 19 nazioni presenti in oltre 90 mila metri quadrati espositivi.

Alcune migliaia i buyer provenienti da 50 paesi che potranno degustare oltre 17.000 etichette. Anche per questa edizione, la Camera di Commercio di Caserta ha confermato la propria presenza organizzando una collettiva delle aziende vitivinicole casertane che saranno presenti alla manifestazione in uno stand istituzionale.

La presentazione dell’iniziativa casertana ci sarà domenica pomeriggio, a Verona, presso Palazzo Camozzini, con inizio alle 18,30, con il convegno dal titolo “I caratteri del cambiamento nel mercato del vino tra sostenibilità, business e valorizzazione”.

I lavori saranno aperti dal presidente della Camera di Commercio di Caserta, Tommaso De Simone (nella foto qui accanto), porteranno i loro saluti l’assessore all’Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo ed il presidente del consorzio Vitica, Cesare Avenia; sono previsti inoltre gli interventi di Helmuth Koecher, patron del Merano Winefestival; di Denis Pantini, di Nomisma che si soffermerà sul tema dei “Mercati e scenari evolutivi per i vini della Campania e Caserta” e di Guido Invernizzi docente AIS.

E’ inoltre prevista la partecipazione di Luigi Moio docente dell’università Federico II e presidente dell’Organizzazione internazionale della Vigna e del Vino,

A coordinare i lavori sarà il giornalista Dante Stefano Del Vecchio.

Seguirà una degustazione di vini del territorio casertano in abbinamento a tipicità di Terra di Lavoro, curata dall’Istituto alberghiero “Marconi” di Vairano Scalo.

Le tre giornate della “missione” casertana saranno contraddistinte da eventi, degustazioni, masterclass e presentazione delle 21 etichette casertane.

A presentare il programma sarà il presidente De Simone, lunedì mattina, presso gli spazi istituzionali riservati alla Camera di Commercio di Caserta.

«Si tratta di un appuntamento – afferma De Simone – molto importante per il settore vitivinicolo casertano che nonostante le difficoltà legate all’emergenza Covid19, ha cercato di mantenere quella fetta di mercato conquistata soprattutto negli ultimi anni, pre-Covid.

I numeri dei vini casertani saranno illustrati oggi pomeriggio e sono certo che confermeranno le mie affermazioni ottimistiche in riferimento al settore vitivinicolo casertano».

(Fonte: CasertaSette – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: