Riapre il Poliambulatorio costantiniano

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!

Nella Basilica di San Francesco di Paola riapre il Poliambulatorio specialistico costantiniano intitolato a Francesco II di Borbone Due Sicilie

CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI – Nella Basilica Reale Pontificia di San Francesco di Paola in piazza del Plebiscito riapre il Poliambulatorio costantiniano, dopo lo stop imposto dalle restrizioni per la pandemia da Covid-19.

L’ambulatorio, allestito in alcuni locali messi a disposizione dal Rettore padre Mario Savarese, è animato dai cavalieri e dalle dame volontarie del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

È intitolato a Francesco II di Borbone, proclamato servo di Dio dalla Chiesa.

La struttura è riservata a chi non ha possibilità economica per recarsi dal medico specialista.

Al Francesco II operano medici specialisti in Medicina interna, Cardiologia, Chiurgia, Ortopedia, Oncologia, Dermatologia.

L’ingresso all’ambulatorio è all’interno della Basilica di San Francesco di Paola, sulla sinistra: per raggiungerlo si possono semplicemente seguire le indicazioni.

Un pool di sei specialisti, Cavalieri e non, offre prestazioni mediche suddivise in tre giorni della settimana,

I medici si alternano tre giorni alla settimana, dal lunedi al mercoledì nell’ orario 10.30-12 e 16.30-18. Per qualsiasi altra informazione o eventuale prenotazione ci si può rivolgere ai religiosi.

Le visite – si sottolinea assolutamente gratuite -si integreranno in un percorso diagnostico e terapeutico tra assistenza primaria ed enti ospedalieri al fine di dare un fattivo aiuto alle persone in difficoltà.

Quella dell’Ambulatorio costantiniano è solo una delle tantissime opere di beneficenza che il Sacro Ordine Costantiniano di San Giorgio ha sempre messo in essere in tutto il mondo con le sue numerose Delegazioni, sin dalla sua nascita.

L’Ordine  nacque nel 312 d.C. per volontà dell’Imperatore Costantino il Grande. Tramandato per diritto dinastico fino alla Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, oggi ne è Gran Maestro Sua Altezza Reale il Principe Carlo Maria di Borbone Duca di Castro.

LoSpeakersCorner ha incontrato il dottor Antonio Vitale, specialista in Ortopedia, che partecipa a questa lodevole iniziativa.

Qual è il significato profondo delle opere benefiche dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio?

L’ambulatorio costantiniano fornisce prestazioni a titolo gratuito alle persone indigenti. Quindi per me partecipare alla iniziativa è un motivo di esprimere solidarietà ed aiuto a chi non può permettersi consultazioni specialistiche in privato, soprattutto in questo periodo critico che vede tempi di attesa lunghissimi nelle strutture pubbliche. Personalmente svolgo attività di volontariato da quando ero giovane: ricordo sempre l’esperienza avuta come musicista, quando andavo a suonare nei cosiddetti “Manicomi”, come il Bianchi e il Frullone, quando ancoranon erano stati ancora chiusi dale disposizioni della legge Basaglia. Vedevo quelle persone che presentavano evidenti stati di disagio mentale cambiare atteggiamento: il volto da triste è pieno di sofferenza si rasserenava e in alcuni casi esprimena anche un sorriso… Per un medico, secondo me, dare un momento di conforto è il massimo della gratificazione….

E, purtroppo, anche le persone indigenti presentano spesso condizioni di disagio psicologico, sia di base, per esperienze negative vissute, sia secondarie, dovute al loro stato di indigenza.

 

L’articolo Riapre il Poliambulatorio costantiniano proviene da Lo Speakers Corner.

(Fonte: Lo Speakers Corner – News archiviata in #TeleradioNews ♥ il tuo sito web © Diritti riservati all’autore)

Teleradio News ♥ Sempre un passo avanti, anche per te!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: